Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
venerdì 23 dicembre 2016

Amazon, dalla vendita online a quella offline 

Aprire un negozio Amazon fisico

Leggi anche: Come aprire un negozio - guida completa

Visita le sezioni Franchising Librerie, Franchising Negozi e Franchising E-Commerce

aprire negozio fisico amazon


Cosa sono i negozi fisici Amazon e le strategie

Amazon è uno dei colossi statunitensi nel settore del commercio online. Fondata nel 1994 a Seattle (Stati Uniti) da Jeff Bezos, l’azienda Amazon ha iniziato vendendo sul web libri, per poi estendere il suo commercio a cd, dvd, elettronica, abbigliamento, giochi, videogiochi, mobilio, oggettistica varia e perfino cibo.

Non solo commercio elettronico, dal Novembre 2015 Amazon è anche un negozio fisico per la vendita di libri. Il primo negozio Amazon Books ha aperto proprio a Seattle nell’University Village.

Per Amazon, colosso sul web, aprire un negozio fisico non è un passo indietro bensì una strategia di marketing e di vendite ben congeniata. Aprire un negozio di libri Amazon, presenti anche sul portale e con gli stessi prezzi anche nei negozi fisici, permette di pubblicizzare maggiormente i prodotti Amazon: libri della casa editrice Amazon Publishing, ebook Kindle, tablet Fire, Fire TV ed altri prodotti in esclusiva Amazon. Inoltre un negozio fisico permette ad Amazon di conquistare un target di clientela più ampio, infatti vedere e toccare con mano gli articoli prima di comprarli permette anche agli scettici degli acquisti sul web ed a chi non è pratico con i computer di acquistare quei prodotti fin’ora presenti solo sul sito internet Amazon.

Inoltre un negozio fisico, se pur generatore di costi di allestimento e gestione notevoli, potrebbe portare un notevole risparmio ad Amazon che attraverso i negozi potrebbe, sfruttandone il magazzino, velocizzare le consegne, ma non solo: sarebbe possibile anche tagliare i costi relativi ai resi di prodotti difettosi o indesiderati grazie al reso da parte del cliente direttamente in negozio, evitando così ad Amazon il ritiro porta a porta.

Gli Amazon Book store sono inoltre ben congeniati anche per quanto riguarda la merce venduta. Amazon infatti dispone dell’indiscusso vantaggio, grazie al portale web, di conoscere già i gusti e le preferenze della clientela. Nei negozi Amazon Books i libri vengono scelti in base al gradimento ed alle recensioni dei clienti sul web. In questo modo i libri offerti sono quelli più venduti, dal maggior apprezzamento e con le recensioni, e le stelle, più alte e positive, recensioni che possono anche essere riportate direttamente sugli scaffali così da invogliare i clienti all’acquisto.


Come aprire un negozio Amazon fisico

Amazon ed il suo fondatore Jeff Bezos non hanno ancora reso ufficiale quante saranno le future aperture di negozi fisici Amazon o se la merce in essi venduta si estenderà al altre categorie oltre che ai libri ed agli altri prodotti a marchio Amazon. Non è da escludere, comunque, che le aperture fisiche del colosso Amazon continuino ancora a lungo e che l’azienda decida di affidare le nuove aperture ad imprenditori tramite l’affiliazione.

Di seguito tratteremo dell’iter e dei costi medi necessari per aprire un negozio Amazon, nel caso desideriate sapere cosa potrebbe essere necessario per aprire un negozio fisico Amazon Books e prepararvi all’eventualità.

Iniziamo dicendo che aprire un negozio fisico Amazon, con il supporto e l’enorme notorietà del portale online alle spalle, è già di per sé un vantaggio ed una garanzia in più.


Iter burocratico

L’iter burocratico per aprire un negozio Amazon fisico per la vendita di elettronica, libri, ed oggettistica, non è diverso da quello per aprire un qualunque negozio, quindi:

  • Apertura Partita Iva.
  • Iscrizione al Registro delle Imprese.
  • Regolazione delle posizioni INPS ed INAIL.
  • Comunicazione di inizio attività presso il Comune.
  • Autorizzazione per l’esposizione dell’insegna.
  • Pagamento dei contributi alla SIAE per diffusione di musica nel negozio.
  • Ottenimento dei nulla osta sanitari, di sicurezza ed agibilità dei locali commerciali.


Cosa serve

Per aprire un negozio Amazon fisico vi serviranno a grandi linee:

  • Arredamento, bancone, cassa, scaffalature, espositori.
  • Software ed hardware (cassa, POS, computer, telefoni, ecc.).
  • Fornitura di prodotti (libri, elettronica).
  • Locale con destinazione commerciale, anche di dimensioni ridotte (50mq).
  • Allacciamento alle reti ed eventuali ristrutturazioni e messa a norma dei locali.


Costi

Realisticamente, l’investimento iniziale minimo parte da 30.000 euro. Considerando la notorietà di Amazon, infatti, è facile che le richieste ed i parametri per la scelta della location (centrale, alta densità abitativa, vicino a luoghi di interesse e di richiamo commerciale, ad alto traffico pedonale, ecc) comportino poi dei costi di gestione legati ad affitto, utenze ed allestimento notevoli.

Visita le nostre sezioni in franchising dedicate a E-Commerce, Librerie e Negozi.

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere