Scegli il settore

NEWS

Fonte:
Natur Giocando

Naturgiocando Franchising - Un bambino che non gioca non è un bambino

Parafrasando Neruda, un bambino che non gioca non è un bambino. E, aggiungo io, ha minori possibilità di diventare un buon adulto. Fin da bambina, ho sempre amato giocare se giocare significava dar spazio alla mia fantasia, creare, imparare e divertirmi. Una volta diventata mamma ho continuato sulla stessa strada, prediligendo forme di gioco creativo e originale ai banali giocattoli pubblicizzati che, nella maggior parte dei casi, venivano quasi automaticamente presi, guardati, utilizzati per poco tempo e poi dimenticati in un angolo. Ho visto le mie figlie divertirsi con le cose più semplici per ore: la casa costruita con i cartoni, la spada ricavata da un bastone, le bambole fatte con le pezze di stoffa della prozia sarta, i disegni arricchiti dai collage più impensabili, gli esperimenti con gli ingredienti della cucina, lo studio degli insetti catturati con i barattoli di vetro e poi liberati....

A un certo punto della mia vita, dopo più di 20 anni di lavoro in ambito amministrativo, ho iniziato a sentire l'esigenza di cambiare radicalmente, di fare qualcosa di mio che fosse completamente diverso, attingendo finalmente a quella parte creativa della mia personalità che, fino a quel momento, avevo lasciato un po' da parte. Avevo bisogno di cambiare gli interlocutori, ho sempre amato i bambini e tutto il mondo che ruota loro attorno. Ho organizzato e animato, insieme a mio marito, le feste di compleanno delle mie figlie, per anni.

Avendo viaggiato varie volte in Nord Europa, avevo notato quanto la tradizione del gioco fosse di gran lunga più radicata in quei paesi più che in Italia, con una concezione assolutamente più stimolante e assolutamente molto meno consumistica della nostra, con l'utilizzo di materiali più rispettosi della natura e di idee educative volte al futuro (mi riferisco, per esempio, ai giocattoli che funzionano con l'energia solare o che educano al riciclaggio).

Ho cercato un'idea e ho trovato Naturgiocando. Ho aperto il mio punto vendita in centro a Bologna, nella via più antica della città, con un investimento iniziale assolutamente alla portata di chi, come me, decide di intraprendere una nuova avventura piccolo-imprenditoriale da sola. Ho ricevuto un ottimo affiancamento nella preparazione del negozio e, soprattutto, ho trovato una gestione flessibile e attenta anche alla realtà territoriale, non "ingessata" in standard di marketing ma che tiene conto dei peculiari aspetti che l'apertura di ogni negozio può avere.

Quello che, secondo me, distingue la proposta Naturgiocando da altre, oltre alla richiesta economica minima e all'indubbia cura nella ricerca dei prodotti e nel rapporto qualità/prezzo che riesce a coprire un'ampia scala di mercato, è il rapporto che si instaura fra franchisor e franchisee: di collaborazione e reciproco scambio di opinioni che aiutano ad accrescere e migliorare l'offerta continuamente.

Franchising NaturGiocando - Giocattoli

Inserita: martedì 05 agosto 2014

Vai all’archivio
FRANCHISENEWS

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere