Scegli il settore

NEWS

Fonte:
Ecoline Wash

Come aprire un autolavaggio a vapore a domicilio

Scopriamo come aprire un'autolavaggio a domicilio, e per farlo abbiamo intervistato il franchisor Ecoline Wash, noto brand che opera nel settore.


Di cosa vi occupate e qual è lo stato del vostro mercato di riferimento?
Ci occupiamo di autolavaggio a vapore a domicilio, un’attività innovativa ed ecologica che rappresenta un nuovo servizio efficace, comodo e di qualità a disposizione di clienti moderni ed indaffarati con esigenze nuove e sempre meno tempo a disposizione. Il nostro mercato di riferimento per quanto riguarda l’autolavaggio a domicilio si sta creando molto recentemente, ma non possiamo ritenere veri e propri competitors gli altri attori del mercato, in quanto spesso sono attività che “spuntano” improvvisandosi e semplicemente acquistando e rivendendo macchinari a vapore di incerta provenienza, mentre uno dei nostri maggiori punti di forza sta nell’essere i produttori dei macchinari a vapore che forniamo ai nostri affiliati. Per queste ragioni preferiamo porci come mercato di riferimento quello più generale dei servizi alle aziende ed ai privati, ad alto contenuto tecnologico, come i servizi che si acquistano online e tutti quelli che vengono erogati a domicilio.

Per avviare un’attività in questo settore che capitale è necessario mediamente investire e quali sono le relative voci di costo?
Aprendo questo tipo di attività in maniera autonoma la persona deve considerare il costo di acquisto e gestione del furgone, costo di ricerca e acquisto di un macchinario valido, e costi per il mantenimento dello stesso, il costo del macchinario, la realizzazione di un piccolo sito internet per farsi conoscere, realizzazione di materiale pubblicitario e grafico, ricerca ed acquisto di prodotti detergenti e per la pulizia, costi in termini di tempo per gestione telefonate, considerando tutto questo stimiamo sia necessario un capitale circa equivalente al costo del pacchetto di affiliazione da €. 17900,00: un investimento importante per “un salto nel buio” da soli.

Quali sono i requisiti per aprire quest’attività?
Per aprire quest’attività occorre diventare imprenditori, quindi informarsi e svolgere ricerche sull’iter burocratico da seguire, dall’apertura della partita iva all’apertura di un’assicurazione, ed essendo un’attività molto innovativa può essere difficoltoso reperire in tempi rapidi risposte certe ed autorizzazioni. Chiaramente è necessaria intraprendenza, spirito imprenditoriale ed orientamento al cliente. Dal punto di vista invece di licenze ed autorizzazioni anche qui il terreno è vario, e le norme cambiano da luogo a luogo, spesso i comuni non sanno come approcciarsi essendo un’attività innovativa, affrontare tutto questo da soli può essere molto complesso.

Qual è l’iter per aprire un’attività in questo settore?
Dapprima è necessario aprire una partita iva ed iscriversi alla Camera di Commercio nella categoria da noi indicata, quindi nel caso di autolavaggio a domicilio, occorre trovare un mezzo adatto, un furgone di un modello compatibile, non necessariamente nuovo, per chi inizia da solo teoricamente il gioco è fatto: metto una macchina a vapore su un furgone e vado a lavare le auto a domicilio, ma per esperienza sappiamo che per funzionare l’attività ha bisogno di tutto il format. Nel caso invece di apertura di una postazione fissa dopo i primi passaggi che sono comuni alle due formule, occorre disporre di un locale idoneo che può essere un ex officina o una stazione di servizio, con accesso alla strada, ed impostare quindi tutte le utenze che questo comporta.

È risaputo che l’imprenditoria franchising risente in maniera ridotta della recessione economica. Nel vostro settore quale ricerca ha permesso la creazione di un format che “viaggi” più velocemente di un’attività indipendente e in cosa il franchising agevola l’affiliato rispetto all’ipotesi in cui la stessa persona agisca autonomamente?
La nostra attività di autolavaggio a vapore a domicilio in franchising offre agli affiliati il grande vantaggio di entrare a far parte di una rete presente in molte città italiane ed ora anche all’estero, che è un appoggio di esperienza concreta accumulato nel corso degli ultimi anni. Questo offre maggiore garanzia a chi decide di iniziare l’attività in proprio, inoltre il franchising ha il beneficio di avere un marchio sempre più noto ed un sistema di comunicazione e marketing, che va da un sito ottimizzato al materiale grafico, da un E-commerce di prodotti ad un applicazione per smartphone, ad un Ufficio Stampa interno. Tutto questo non sarebbe pensabile né sostenibile da realizzare per chi volesse iniziare da solo l’attività, o quantomeno richiederebbe costi di gran lunga superiori ed esporrebbe al rischio di “salto nel vuoto”. Inoltre la sicurezza che siamo in grado di fornire a chi si affilia al nostro franchising è quella dell’attrezzatura di qualità: producendola noi internamente, l’affiliato trova un appoggio sicuro per qualsiasi eventuale problema, cosa che, chi si limita a rivendere attrezzature, non è in grado di fare.


Quali sono le responsabilità a carico dell’affiliato e quali a carico dell’azienda franchisor?
L’affiliato deve tener presente che il nostro autolavaggio a vapore a domicilio è un’attività imprenditoriale autonoma, che lui gestisce e conduce ottimizzando le sue giornate e quindi i suoi profitti. Lui ha quindi la responsabilità dei clienti e dell’immagine del brand che veicola attraverso il suo lavoro. La Casa Madre rimane sempre a supporto tecnico commerciale per qualsiasi aspetto ed ha la responsabilità dei macchinari, dell’allestimento e di tutto quel che riguarda la comunicazione ed il marketing del brand. Si può dire che noi come Franchisor siamo corresponsabili insieme ai nostri Franchisee: gli forniamo tutti gli strumenti per l’ottima riuscita dell’attività, sarà poi lui in prima persona a “guidare il furgone Ecoline Wash Mobile”.

Ringraziamo lo staff di Ecoline Wash Mobile per il suo contributo. Per maggiori informazioni sul franchising Ecoline Wash Clicca qui.

Inserita: lunedì 11 agosto 2014

Vai all’archivio
FRANCHISENEWS

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere