Logo AIF

Il tampone ora è in franchising: Bastano meno di 30 mila euro

Fonte: Butterfly Punto Prelievi

 
Trascriviamo un articolo scritto da Giulia Armeni e pubblicato su "Il Giornale di Vicenza" del 28/02/2022 

butterfly-punto-prelievi-news-franchising.jpg

 
Dove non arriva lo Stato il privato sopperisce con una rete di assistenza molto capillare.

Per ottenere l’autorizzazione e aprire il punto servono fra i 2 e i 6 mesi. Fatturato boom.
 

Dopo gelaterie, caffetterie, pasticcerie, è il momento dei punti prelievo. La rete del franchising che negli ultimi anni ha interessato perlopiù il settore della ristorazione si allarga alla sanità. Tu chiamalo, se vuoi, effetto pandemia.

Con la corsa ai tamponi e ai test sierologici che ha ulteriormente messo in luce le fragilità del servizio sanitario pubblico - impossibilitato a gestire il boom di richieste di analisi e controlli – si è aperta una nuova frontiera sanitaria e in qualche modo sociale. Dove non arriva “lo Stato”, insomma, ci pensa il privato.

Apri il tuo punto prelievi chiavi in mano”, è la proposta che, da qualche tempo, la società Butterfly Lab sta promuovendo a livello provinciale e regionale. Meno di 30mila euro per aprire un laboratorio specializzato in prelievi, dal sangue alle urine, dai test genetici a quelli per il Covid.

Un circuito di strutture iperspecializzate dove, con tempi ridottissimi e senza nemmeno necessità di prenotazione, i pazienti possono sottoporsi agli accertamenti e ricevere l’esito tramite ritiro manuale, sito web e perfino app, «un sistema innovativo che consente all’utente di avere a portata di mano il proprio fascicolo elettronico », sottolinea Daniela Cavinato, referente di Butterfly. Non è un caso perciò che il settore sanitario privato abbia compiuto un balzo passando dai 40 miliardi di fatturato del 2017 ai 65 del 2021, vale a dire una crescita di oltre il 50 per cento.

Ma oltre ad essere una comodità per la clientela - che evita così le sempre più lunghe attese e le trafile burocratiche per accedere alle prestazioni delle Ulss – lo sviluppo delle “filiali del prelievo” è anche un’ottima occasione di business.

Tanto più se con 26.900 euro si può avviare l’attività: ad oggi i centri seguitida Butterfly sono già una ventina nel Vicentino (dal capoluogo a Sovizzo, Arzignano e poi, fra gli altri, Marano, Montecchio Precalcino, Schio, Castelgomberto, Cornedo, Sandrigo) e una cinquantina in Veneto, da Padova a Verona.

Basta avere a disposizione un locale di almeno 60 metri quadrati (o un corner all’interno di un poliambulatorio, come lo studio del dentista o del fisioterapista), un’infermiera professionale a gestire il “negozio” e il gioco è fatto.

Con meno di 15 mila euro vengono forniti i kit e i materiali per i campioni, con 6 mila si allestisce il laboratorio (dalla poltrona per i prelievi ai carrelli), con altri 6 mila si mette in piede l’accettazione (bancone, sedie per la sala d’attesa, espositori, vetrofanie).

Naturalmente, ricorda Cavinato, l’avvio dell’attività è subordinato alle tempistiche di ricezione dell’autorizzazione sanitaria concessa dall’Ulss o dal Comune.

In base ad una deliberazione della giunta regionale del 26 ottobre 2016, informano dall’Ulss, si è andati a semplificare l’iter di “autorizzazione all’esercizio di punti prelievi privati. Di fatto, oggi, i provvedimenti sono rilasciati “all’esito della verifica sul possesso dei requisiti minimi strutturali, tecnologici e organizzativi, volti a garantire che la struttura sia in grado di assolvere adeguatamente e con piena sicurezza dell’utenza - ossia dei cittadini- pazienti - le finalità assistenziali e di cura”.

Un procedimento che richiede, indicativamente, tra i due e i sei mesi, «ma sono tempistiche che si potrebbero certo ridurre», osserva Cavinato. Altra cosa sono, invece, le strutture sanitarie private accreditate: case di cura, poli specialistici, centri dentistici, radiologici e molto altro e definite dall’Ulss “un valido supporto alle strutture ospedaliere”.

In tutto il territorio provinciale, se ne contano oggi una trentina.
 

UNISCITI ANCHE TU AL FRANCHISING BUTTERFLY

ED APRI IL TUO CENTRO PRIVATO DI ANALISI E PRELIEVI
 

Franchising Butterfly Punto Prelievi - Benessere / Salute

 

Pubblicato il 14/03/2022
Cerca