Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
venerdì 29 novembre 2019

Un business di successo nell'era del "On Demand" 

Aprire un Centro di Personalizzazione in Franchising


Nel mercato odierno stiamo vivendo l’era della personalizzazione e dei prodotti “on demand”. I consumatori odierni sono infatti sempre più spesso alla ricerca di prodotti unici e realizzati su misura, di qualità ed originali. Per questa ragione una delle attività che sta vivendo trend interessanti di crescita è quella della personalizzazione, ancora meglio se gli oggetti o l’abbigliamento personalizzato risultano di alta qualità ed artigianali, o personalizzati mediante tecnologie innovative come stampa 3D, serigrafata o digitale.

Inoltre, non solo i privati sono sempre più inclini ad acquistare prodotti personalizzati, ma anche le aziende, le attività commerciali e le realtà nel mondo del business hanno iniziato a comprendere come l’utilizzo di prodotti personalizzati sia un’efficace e potente strumento di marketing. Stampare su oggetti, gadget o abbigliamento un brand, un logo oppure un messaggio (sia esso testuale o grafico) ben si presta ad incrementare la visibilità di un business e la sua notorietà, contribuendo al passaparola ed alle condivisioni tra utenti, grazie al contesto odierno in cui social, web e marketing trovano nel senso della vista il più potente alleato.

aprire centro personalizzazione in franchising

Ad oggi, a dimostrazione di questo trend non sono solo i dati ufficiali, le analisi e le ricerche di mercato da parte dei professionisti ed esperti del settore, ma anche i business ad oggi attivi che offrono un servizio di personalizzazione.

Gli imprenditori che hanno deciso qualche anno fa, o decennio fa, di investire nel servizio di personalizzazione di abbigliamento, gadget aziendali, o oggettistica varia sia per privati che per professionisti, ad oggi si ritrovano con un business di successo capace di generare fatturati importanti.

Per chi desidera entrare nel settore, ed aprire un centro di personalizzazione, una delle possibilità è proprio quella di affidarsi ad un’azienda già operativa nel settore.

In questa guida completa vedremo insieme come funziona l’affiliazione ad un franchising di personalizzazione, cosa serve per aprire il proprio business nel settore, nonché tutti i vantaggi e svantaggi previsti dall’aprire un centro di personalizzazione in franchising piuttosto che in autonomia.

QUI trovi i migliori Franchising di Personalizzazione a cui affiliarti.

 

Come Funziona

Aprire un centro di personalizzazione in franchising risulta una delle scelte più sicure ed economiche per entrare nel settore, avendo la certezza di utilizzare un format già collaudato e di sicuro successo sul mercato, offrire servizi e prodotti di sicuro interesse per la clientela, avere un target già ben definito ed utilizzare un brand noto, oltre a fare il proprio ingresso nel settore con una posizione privilegiata grazie alla reputazione ed al know-how acquisiti dalla casa madre.

Per aprire un centro di personalizzazione in franchising non sono generalmente richiesti requisiti stringenti, i quali sono comunque sempre esplicitati in fase preliminare di contatto. Aprire un centro di personalizzazione in franchising, dunque, risulta potenzialmente alla portata di tutti.

A patto di avere i requisiti personali ed economici richiesti, infatti, aprire un centro di personalizzazione in franchising risulta piuttosto agevole. Generalmente infatti la casa madre offre un completo supporto sin dalla fase preliminare, e per tutta la durata della gestione, offrendo all’affiliato un format chiavi in mano comprensivo di tutto il necessario per avviare e gestire il proprio business in modo semplice e redditizio.

L’affiliato che decide di aprire un franchising di personalizzazione avrà dunque importanti agevolazioni, benefici e servizi, nonché una concorrenzialità ed un potere commerciale difficilmente raggiungibili in autonomia. La casa madre, di contro, potrà espandere la propria rete di punti vendita, decentrando tuttavia oneri e costi di avvio e gestione, e diffondendo in maniera più rapida e capillare il proprio brand.

La prima cosa da fare per chi desidera aprire un centro di personalizzazione in franchising è quella di analizzare la propria persona, definendo il proprio budget di investimento massimo, le capacità e conoscenze personali, nonché le aspirazioni imprenditoriali e le aspettative future.

Successivamente, sarà necessario ricercare la migliore proposta franchising per aprire il proprio centro di personalizzazione. Tale ricerca può avvenire grazie al web, a siti specializzati come il nostro, a riviste cartacee o digitali, a fiere di settore ed eventi.

Importante sarà sempre ricordare che il successo del proprio centro di personalizzazione in franchising dipenderà sì dalla validità e solidità della proposta della casa madre, ma anche dall’apporto personale dell’affiliato, il quale risulta a tutti gli effetti un imprenditore autonomo.

 

Cosa Serve

Per aprire un centro di personalizzazione in franchising si avrà generalmente un completo supporto, affiancamento ed assistenza per ogni aspetto inerente le analisi e pianificazioni iniziali, l’avvio dell’attività, la sua gestione ed il monitoraggio dell’andamento del centro. Aprire un centro di personalizzazione in franchising è così possibile anche per i neo imprenditori o per chi non ha alcuna conoscenza o esperienza in ambito commerciale, grafico o nel settore di riferimento.

Per tutto ciò che concerne la ricerca della location più strategica, l’allestimento, il reperimento dei fornitori, il marketing e la gestione, nonché per tutti gli aspetti inerenti gli adempimenti burocratici, le analisi di fattibilità e dei costi, e la realizzazione di un business plan, la casa madre offre la propria guida esperta.

Per aprire un centro di personalizzazione in franchising viene richiesta in genere una location di metratura ideale compresa tra 20 ed 80 mq, sita in location di interesse commerciale e con buona visibilità, oltre che in località con un bacino di utenza minimo sufficiente a  garantire una clientela adeguata.

L’investimento richiesto per aprire un centro di personalizzazione in franchising varia in base alla tipologia e dimensione dell’attività, ai servizi ed alle dotazioni incluse nel format, nonché alla notorietà del brand. Generalmente viene richiesto, con un format chiavi in mano, un investimento iniziale che va dai 5.000 ai 20.000 euro.

Oltre ad aprire un centro di personalizzazione in franchising con sede fisica, inoltre, il franchising offre spesso anche la possibilità di avviare il business online, allestendo un sito e-commerce, con merce spesso in dropshipping (ovvero con gestione centralizzata delle commissioni, del magazzino, delle spedizioni e di tutta la logistica in generale) che prevede anche il pagamento della merce solo dopo l’effettiva vendita al cliente finale.

 

Vantaggi e Svantaggi del Franchising

Aprire un centro di personalizzazione in franchising risulta particolarmente conveniente in quanto offre, a fronte di costi di avvio spesso più ridotti che in autonomia, una maggiore sicurezza e stabilità. Di seguito vediamo alcuni dei principali vantaggi offerti dai franchising di personalizzazione.

  • Trasferimento del know-how e delle esperienze della casa madre
  • Formazione e corsi di aggiornamento costati
  • Utilizzo di un marchio noto e sfruttamento della relativa visibilità
  • Campagne di comunicazione e marketing centralizzate
  • Supporto, assistenza, consulenza, affiancamento e monitoraggio costanti a 360°
  • Utilizzo di un format, prodotti e servizi, collaudati e dal comprovato successo
  • Accesso alle migliori condizioni grazie al potere commerciale della rete, sia per quanto riguarda le forniture da parte di terzi che per quelle dirette dalla casa madre
  • Condizioni agevolate (pagamenti rateizzati, comodato d’uso gratuito, conto vendita, ritiro delle rimanenze, dropshipping, ecc)
  • Supporto per analisi di mercato, studi di fattibilità, ricerca e scelta location, analisi dei costi e business plan
  • Progettazione ed allestimento chiavi in mano del centro, con fornitura completa di tutto il necessario
  • Fornitura di attrezzature e macchinari all’avanguardia ed efficienti per la personalizzazione
  • Fornitura di prodotti di qualità da personalizzare
  • Riduzione del rischio imprenditoriale grazie alla guida della casa madre

Aprire un centro di personalizzazione in franchising comporta tuttavia anche diversi vincoli e possibili svantaggi, che principalmente hanno  l’effetti di limitare la libertà del singolo imprenditore, contro la protezione dell’identità, del brand e degli standard della rete franchising.

Vediamo di seguito quelli che sono i principali svantaggi da considerare prima di aprire un centro di personalizzazione in franchising.

  • Costi periodici o iniziali da affrontare (fee d’ingresso, royalty, contributi o canoni di vario genere)
  • Garanzie finanziarie (soprattutto quando la merce viene offerta in conto vendita, o vengono previste specifiche agevolazioni di pagamento)
  • Riduzione della liberà decisionale e delle iniziative personali (riguardante le strategie promozionali, le strategie comunicative, i prezzi di vendita, la gamma di prodotti / servizi, il layout del punto vendita, ecc)
  • Vincolo a rispettare il contratto di affiliazione commerciale (il quale ha generalmente durata minima di 3 anni)

QUI trovi i migliori Franchising di Personalizzazione a cui affiliarti.

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere