Scegli il settore

NEWS

Fonte:
Comuni a Domicilio

Start up Valdelsa A Domicilio: quattro chiacchiere con i fondatori Camilla e Calogero

home delivery franchising e-commerce


A febbraio partirà la start up Valdelsa A Domicilio. Un progetto innovativo e all'avanguardia con al centro l'home delivery e l'e-commerce mobile. Così, abbiamo intervistato i due fondatori Camilla Ciorra e Calogero Milazzo.

Gli imprenditori Camilla e Calogero si incontrano grazie alla ristorazione di alto livello - settore impegnativo ma anche ricco di soddisfazioni. Lei ha un background prevalentemente artistico-umanitario e lavora in un ristorante di Firenze. Lui viaggia molto in Italia come in Europa, ed è Assistant Restaurant Manager in un ristorante a Colle di Val D'Elsa.

Entrambi molto ambiziosi, decidono di creare un'impresa tutta loro, portando innovazione e servizi ad alto valore aggiunto in Val d'Elsa. La loro start up Valdelsa A Domicilio partirà a breve. Al centro della loro nuova impresa vi sono servizi di consegna a domicilio ed e-commerce mobile per grandi e piccole-medie imprese. Così abbiamo deciso di fare due chiacchiere in vista della grande occasione.

valdelsa home delivery franchising

La parola ai creatori della start up Valdelsa A Domicilio

Per Camilla e Calogero, Comuni a Domicilio è la prima esperienza di tipo imprenditoriale. Ciò denota grande ambizione e forza di volontà. Inizialmente i comuni interessati comprenderanno Colle Val D'Elsa, PoggibonsiMonteriggioni e alcune zone limitrofe. Tuttavia, i loro progetti sono ad ampio raggio e, in un'ottica a lungo termine, intendono partire dalla Val d'Elsa per poi raggiungere più province della Toscana. Adesso, la parola ai due fondatori della Start Up Valdelsana.

Poiché si tratta di home delivery (consegne a domicilio): avete già lavorato in questo settore, o ci avete avuto a che fare?

Calogero ci svela così di aver avuto un primo approccio in passato:  <<Ho avuto qualche piccola esperienza nel mio trascorso lavorativo a Milano, visto che nel progetto su cui stavo lavorando era previsto l'asporto e di conseguenza il delivery, ma non ho mai avuto l'opportunità di fare in prima persona qualcosa nel settore>>.

Cosa vi ha spinto a voler creare un’attività tutta vostra? 

<<Fin da piccola sono stata in cerca di autonomia e il fatto di creare un’attività mia, mi aiuta a realizzare questo sogno. Mi piace l'idea di non dover stare alle dipendenze di qualcuno ma essere protagonista nel gestire il lavoro e il mio tempo>> sono le parole di Camilla.

Se lei sogna in grande, Calogero non è da meno:

<<La cosa che mi ha spinto a creare un attività mia di questo tipo è stata dettata dal fatto che, per raggiungere risultati diversi dal solito, si debba agire in un modo che non sia usuale>>.

Come mai proprio la scelta di un franchising?

Camilla: <<La scelta di un franchising è stata fatta per usufruire del know-how, con il supporto e la formazione adeguata>> .

Calogero: <<Ho scelto un franchising per far parte di una rete con un'idea chiara, semplice e coerente. Finora ho trovato questo in Comuni a Domicilio, gente che vuole andare oltre le aspettative>>.

Cosa vi aspettate da questa esperienza imprenditoriale? Quali sono i vostri obiettivi a lungo termine?

Camilla: <<Sicuramente i nostri obiettivi sono quelli di far decollare questa attività e di poter sviluppare questo progetto più avanti, essendo i primi in toscana ci piacerebbe aprire filiali anche in altre province>>.

Calogero: <<Mi aspetto grandi soddisfazioni, visto che la sfida è veramente considerevole. Non saranno ignorate le difficoltà che sicuramente si presenteranno, ma il bello è affrontarla con uno sguardo a lungo termine dove si può essere pionieri di un settore ancora poco considerato nelle piccole realtà>>. 

I due imprenditori hanno le idee chiare e comprendono in pieno punti di forza e debolezze del mercato in cui opereranno: l'home delivery. Essere i primi a portare servizi quali consegna a domicilio ed e-commerce mobile, come accadrà con la loro start up Valdelsa A Domicilio a febbraio, vuol dire incontrare qualche resistenza nella fase di sviluppo iniziale.

Tuttavia, nel medio-lungo periodo, sarà il loro punto di forza maggiore. L'esperienza sul campo, il contatto con le realtà imprenditoriali locali, la fiducia che riusciranno a guadagnarsi verso i concittadini saranno grandi conquiste. D'altronde, come dice il proverbio, solo chi semina bene, raccoglie i frutti (buoni) del proprio lavoro.

L'innovazione in Val d'Elsa è alle porte...

Insomma, sembra proprio che entusiasmo, buona volontà, ambizione e desiderio di crescita non manchino ai nostri imprenditori. Un messaggio positivo da due pionieri che vogliono fare impresa per sé stessi e per il proprio territorio. Dunque, non ci resta che fare un grandissimo in bocca al lupo a Camilla e Calogero... Non vediamo loro di provare i servizi della vostra innovativa start up Valdelsa A Domicilio.

 

SCOPRI DI PIU' SUL FRANCHISING DI COMUNI A DOMICILIO

ED ENTRA ANCHE TU NEL SETTORE DELL'HOME DELIVERY E DELL'E-COMMERCE MOBILE

Inserita: martedì 04 febbraio 2020

Vai all’archivio
FRANCHISENEWS

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere