Logo AIF

Aprire un’Agenzia Interinale in Franchising

Come aprire un'agenzia per il lavoro e perché conviene scegliere il franchising.

3 minuti

 

Torna alla sezione con tutte le guide imprenditoriali: Aprire Attività

Guarda tutti i migliori brand del settore nella sezione: Franchising Servizi alle Aziende

 

COSA SONO E DI COSA SI OCCUPANO

Le agenzie interinali, note anche come agenzie per il lavoro (APL) o agenzie di somministrazione del lavoro, si occupano di un insieme di compiti strategici ed operativi come ricerca e selezione candidati, inserimento, trattamento e gestione dei dati, intermediazione nel mercato del lavoro.

Le attività svolte dalle agenzie interinali sono ad oggi indispensabili per ogni azienda, di qualunque settore e dimensione, che sempre più spesso decentrano il reparto risorse umane ad agenzie interinali esterne all’azienda.
 

aprire-un-agenzia-interinale-in-franchising.jpg

 
NORMATIVA E MERCATO

Le agenzie per il lavoro sono ad oggi regolate dal decreto legislativo N° 276 del 10 settembre 2003.

Le prime agenzie interinali nate in Italia, ed ancora oggi player leader nel settore, furono Umana, Adecco e Manpower. Nel mercato odierno ci sono oltre 80 diversi marchi di agenzie per il lavoro che impiegano oltre 300.000 addetti nel settore delle risorse umane. Ogni anno si riscontrano circa il 9% di nuovi player nel settore. Questi dati fanno ben capire come il mercato sia altamente concorrenziale ma anche altamente remunerativo.
 

COSTI E REQUISITI

Sia i costi che l’iter per aprire un’agenzia interinale sono piuttosto complessi e delicati, creando non poche complicazioni a chi vuole inserirsi nel settore.

Per aprire un’agenzia per il lavoro, ad esempio, viene richiesto un capitale sociale di 600.000 euro, con deposito cauzionale di circa la metà dell’importo. Se l’agenzia interinale si occupa solo di intermediazione il capitale sociale minimo scende a 50.000 euro, mentre si riduce ulteriormente a 25.000 euro per le agenzie di solo ricollocamento professionale.

Questi costi sono tuttavia da aggiungersi a quelli tradizionalmente necessari per l’avvio di un’attività imprenditoriale, e si traducono dunque in investimenti importanti.

L’iter di avvio di un’agenzia per il lavoro è inoltre piuttosto complesso ed articolato. Le normative e le leggi regolano i requisiti minimi da rispettare, che sono molti e riguardanti sia l’attività dell’agenzia interinale che ad esempio la sua copertura sul territorio nazionale, le figure professionali minime necessarie ed i titoli abilitanti richiesti.
 

AGENZIE INTERINALI IN FRANCHISING

Notevoli semplificazioni ed un risparmio economico consistente avvengono se si sceglie di aprire un’agenzia interinale in franchising.

Sono infatti molte le agenzie interinali già operative sul territorio, e con una posizione di leadership acquisita, che hanno creato un proprio sistema franchising, permettendo così ad ogni aspirante imprenditore in possesso dei requisiti minimi di aprire un’agenzia per il lavoro.

Aprire un’agenzia interinale in franchising permette di accedere a tutti i vantaggi tipicamente offerti dal sistema di affiliazione commerciale, offrendo al contempo importanti semplificazioni dal punto di vista burocratico ma, soprattutto, un notevole risparmio sui costi di avvio e di gestione. Facendo capo ad un’azienda madre, infatti, l’investimento necessario ad avviare l’agenzia interinale in franchising saranno del tutto similari a quelli necessari per una qualunque altra attività di servizi rivolti alle aziende.

 

Guarda le migliori offerte di affiliazione del settore nella sezione: Franchising Servizi alle Aziende

 

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Cerca