Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
lunedì 15 aprile 2019

Licenze, permessi e requisiti per un locale notturno. 

Quali Autorizzazioni per Avviare un Night Club

Leggi anche la guida completa: Come aprire un Night Club

Visita la sezione Franchising Intrattenimento e Franchising Pub

aprire night club licenza requisiti iter permessi autorizzazioni

Aprire un night club potrebbe essere un’idea di business altamente redditizia, a patto di saper offrire un format accattivante, nonché, passaggio tutt’altro che semplice che fa demordere la maggior parte degli imprenditori, riuscire ad avviare il locale in completa legalità. In questa guida vedremo insieme quali sono le autorizzazioni, le licenze, gli adempimenti burocratici e le documentazioni necessarie per aprire un night club completamente a norma.

Aprire un night club, a causa degli orari di apertura notturni, della tipologia di attività svolte all’interno, nonché a causa del consumo di alcol quasi sempre previsto, richiede non poche autorizzazioni e permessi ed un iter burocratico un po’ tortuoso.

Spesso, infatti, la causa delle chiusura prematura, o del fallimento, di business quali i night club è proprio la mancanza di accortezze da parte degli imprenditori che non provvedono ad assicurarsi, prima dell’apertura, di essere in possesso di tutte le certificazioni, licenze, permessi e requisiti necessari affinché il night club sia a norma di legge al 100% per le attività svolte al suo interno.

Cosa valutare prima di aprire: Oneri, Semplificazioni e Forma Societaria

A seconda della forma societaria, delle attività svolte e dei servizi offerti, aprire un night club richiederà differenti autorizzazioni, licenze e permessi. A mutare inoltre potrebbero anche essere le normative ed i permessi richiesti da un Comune ad un altro. Per queste ragioni, l’imprescindibile punto di partenza prima di aprire un night club sarà quello di rivolgersi alla Camera di Commercio locale ove si intende aprire il locale, presso lo SUAP, e richiedere l’elenco completo ed aggiornato di tutti gli step burocratici, delle licenze, dei requisiti, delle autorizzazioni e delle documentazioni necessarie per mettere a norma il night club prima dell’apertura, tenendo ovviamente conto della forma societaria scelta.

Aprire un night club è possibile principalmente mediante due formule: come circolo privato o come esercizio di pubblico spettacolo. Il primo format permette semplificazioni da un punto di vista legale, burocratico, amministrativo, nonché agevolazioni in materia di tassazione e finanza, tuttavia l’obbligo di tesseramento per i frequentanti potrebbe essere un inibitore nell’acquisire e fidelizzare la clientela, spesso restia a cedere i propri dati ad un locale notturno. La seconda formula, invece, permette libero accesso ai frequentatori, massimizzando il potenziale di clientela acquisita e fidelizzata grazie alla garanzia di una maggiore privacy, tuttavia richiede maggiori accortezze ed un iter di avvio più tortuoso e complesso.

Quali sono l’Iter Burocratico, i Requisiti, i Permessi e gli Adempimenti necessari

Qualunque sia la forma societaria o il Comune di apertura, aprire un night club che preveda eventi, spettacoli, intrattenimenti di vario genere, balli, concerti e somministrazione di alimenti e bevande (drink e cocktail alcolici ed analcolici, vini, birre e stuzzichini di vario genere), richiede di adempiere al seguente iter burocratico:

  • apertura Partita Iva
  • iscrizione al Registro delle Imprese
  • comunicazione di Avvio Attività (almeno 30 giorni prima dell’apertura)
  • apertura delle posizioni INPS ed INAIL
  • pagamento dei diritti SIAE per diffusione di musica / video
  • ottenimento del permesso per affiggere l’insegna
  • messa a norma dei locali in materia di igiene, sicurezza, agibilità, urbanistica, ecc.
  • messa a norma degli impianti
  • ottenimento degli attestati HACCP e SAB, in assenza di requisiti equivalenti
  • ottenimento del permesso per la vendita e somministrazione di alcolici e superalcolici (da parte dell’Agenzia delle Dogane)
  • ottenimento della certificazione / attestato Anti Incendio (da richiedere al Vigili del Fuoco, i quali effettueranno un sopralluogo)
  • stipula delle necessarie assicurazioni, sia personali che inerenti il locale, per infortuni, responsabilità, incendi, incidenti di vario genere e danni accidentali o intenzionali

Quali sono le Licenze, le Documentazioni ed Autorizzazioni necessarie

Per aprire un night club, inoltre, sarà necessario munirsi delle seguenti documentazioni da comunicare poi all’Ufficio Polizia Amministrativa, nonché alla Camera di Commercio, al fine di ottenere la licenza per l’apertura del night club:

  • certificazione, dopo valutazione ufficiale, dell’impatto acustico
  • planimetrie del locale
  • certificazione di agibilità, sicurezza e corretta destinazione del locale
  • generalità e dati dell’imprenditore chiedente
  • certificazione di ubicazione, superficie e relazione tecnica illustrativa del locale
  • autocertificazione antimafia
  • certificazione di destinazione d’uso ed abitabilità
  • indicazione esatta delle attività svolte all’interno del locale e dei servizi offerti alla clientela

 

Visita la sezione Franchising Intrattenimento Franchising Pub

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere