Logo AIF

Yogurteria in Franchising: Ricavi, Costi e Guadagni

Cosa comporta aprire una yogurteria in franchising: i vantaggi, i costi ed i guadagni.

3 minuti

 

Scopri le migliori proposte di affiliazione del settore nella categoria: Franchising Yogurterie

Leggi anche la guida completa: Come aprire una Yogurteria

 

Aprire una yogurteria in franchising può rivelarsi un business molto redditizio, a fronte di investimenti davvero contenuti rispetto ad altre tipologie di attività ristorative. Le yogurterie sono attività che ben si adattano ai moderni stili di vita e di consumo, ed incontrano l’odierna esigenza dei consumatori di una ristorazione rapida, economica, gustosa ed al contempo salutare e genuina.

Vediamo cosa comporta aprire una yogurteria in franchising, come avere successo incrementando così i fatturati, cosa serve, i vantaggi e gli svantaggi da considerare prima di affiliarsi ad un network franchising di yogurterie, e soprattutto i ricavi, i guadagni ed i costi delle yogurterie in franchising.
 

yogurteria-in-franchising-ricavi-costi-guadagni.jpg

 
Come avere successo e cosa serve

Per aprire una yogurteria in franchising non vengono richieste esperienze pregresse o competenze, ed il locale necessario ha una metratura variabile tra 20 e 60 mq. Generalmente è la stessa casa madre, o i fornitori convenzionati, a fornire tutte le materie prime ed i preparati necessari.

I requisiti per aprire una yogurteria in franchising e gli standard minimi inerenti location, metratura, allestimento, variano in base alla rete scelta e vanno quindi valutati attentamente in fase preliminare.

Per avere successo nell’odierno mercato sarà necessario scegliere un network in franchising solido, affidabile ed esperto a cui affiliarsi.

A fare la differenza nel successo di una yogurteria sarà ovviamente anche il format, la tipologia di prodotti proposti, nonché il grado di innovazione ed originalità rispetto alla concorrenza, oltre ovviamente ad una strategia di prezzo, promozione, comunicazione e marketing efficace e mirata.

Sono format redditizi ad esempio le yogurterie automatiche self service, le yogurterie ambulanti e le yogurterie con prodotti complementari (pasticceria, bubble tea, gelateria, yogurt bowl, ecc).
 

LE MIGLIORI YOGURTERIE IN FRANCHISING DA CUI PRENDERE ISPIRAZIONE:

Selezionati per te

Offerte nel settore
Yogurterie

Logo Bubble & Fruit
Bubble & Fruit

9.790 €

Franchising Bubble Tea

Logo Yogurtlandia
Yogurtlandia

14.900 €

Franchising Yogurterie e Bubble Tea

Logo La Yogurteria
La Yogurteria

15.000 €

Franchising Yogurteria

Logo Cremglassè
Cremglassè

129.000 €

Il gelato fatto davanti a te.


 

Vantaggi e svantaggi del franchising

Aprire una yogurteria in franchising permette di accedere a numerosissimi vantaggi competitivi. Tra i principali troviamo:

  • know-how ed esperienze mature
  • formazione a 360° ed aggiornamento costante
  • modalità organizzative – gestionali collaudate e semplificate
  • riduzione del rischio imprenditoriale
  • riduzione dei costi di avvio e gestione
  • agevolazioni / accordi / convenzioni riservate
  • format chiavi in mano tutto compreso
  • allestimento completo del locale con fornitura di arredi, attrezzature, software, ecc.
  • supporto, affiancamento ed assistenza costanti
     

Tra gli svantaggi delle yogurterie in franchising vi sono:

  • minore libertà di personalizzazione dell’attività
  • obbligo a rispettare direttive e standard minimi imposti
  • costi iniziali e periodici da corrispondere alla casa madre

 

Costi, ricavi e guadagni

Aprendo una yogurteria in franchising si dovranno affrontare tutti i costi tipicamente legati all’avvio dell’attività in autonomia, con la differenza che si avranno importanti agevolazioni, sconti, accordi e promozioni riservate che conterranno e ridurranno molti dei costi inerenti ad esempio avvio, allestimento, forniture, formazione, marketing, ecc.

L’investimento mediamente richiesto per aprire una yogurteria in franchising, con un format chiavi in mano tutto incluso, è di circa 15.000 euro. Investimenti più contenuti sono previsti nel caso di finanziamenti o dilazioni di pagamento, o per format molto snelli.

Vengono a volte previsti altri costi tipici del franchising come fee d’ingresso, royalty sul fatturato, contributi pubblicitari, e così via.

I ricavi ed i guadagni di una yogurteria in franchising saranno interessanti, anche grazie al notevole ricarico di prezzo sul prodotto primario: lo yogurt.

Il fatturato medio annuo di una yogurteria in franchising è di circa 200.000 – 250.000 euro, ma varia sensibilmente in base alla tipologia di format, prodotti, posizionamento e dimensione dell’attività.
 

Scopri le migliori proposte di affiliazione nella categoria: Franchising Yogurterie
 

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Cerca