Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Come aprire una yogurteria di successo, guida completa, Ricavi e Costi

 

Aprire una Yogurteria

Un business che vale 14 kg all’anno! Questa la quantità di yogurt consumata in media dagli italiani. Sono tante, quasi 24 milioni, le famiglie che hanno introdotto questo alimento nella propria alimentazione e non solo per la colazione.

Lo yogurt è buono, leggero, facile da consumare al naturale o in mille golose varianti; è perfetto per un pranzo veloce, per uno spuntino o come ingrediente per piatti esotici.
Non c’è da stupirsi quindi se è sempre più frequente vedere delle yogurterie: chioschi o veri e propri locali con angolo bar. Il momento per aprirne una è proprio questo: i clienti sono in aumento e il mercato ha ancora molto da dire, essendo ben lontano da una saturazione.

Ad incrementare l’interesse per questa attività, un dato interessante: lo yogurt, diversamente dal gelato, non è un prodotto stagionale ed è quindi consumato in ogni momento dell’anno.

Visita anche la sezione: Franchising Yogurterie

aprire yogurteria

Cosa serve per aprire una yogurteria

Per aprire una yogurteria serve innanzitutto una conoscenza del prodotto almeno di base. Non servono doti culinarie specifiche, ma alcune nozioni di base che si possono facilmente acquisire frequentando corsi di formazione professionale, come quelli spesso organizzati dagli enti pubblici a favore di persone in cerca di occupazione.

Il lavoro che si svolge in una yogurteria non è particolarmente complesso: al giorno d’oggi si utilizzano semilavorati e macchinari che rendono il processo produttivo molto più veloce e semplice. Il grosso dell’attività riguarderà quindi l’attività di vendita diretta al cliente.
A tale proposito, oltre all’affabilità e alle doti commerciali normalmente richieste a chi lavora con il pubblico, diventa essenziale la capacità di escogitare sempre nuove proposte: lo yogurt si presta a mille decorazioni e presentazioni e può essere una buona idea sia specializzarsi (ad esempio puntare sul frozen yogurt), sia puntare sulla varietà (offrendo anche torte e pietanze a base di yogurt).
Molto dipende, ovviamente, dallo spazio a disposizione: per aprire una yogurteria basta un locale di 30/40 mq, ma se si desidera predisporre anche uno spazio per la consumazione e si aggiunge una postazione bar, la metratura utile dovrà aumentare.

Leggi anche: Le attrezzature per aprire una yogurteria


Requisiti e iter per aprire una yogurteria

Le yogurterie rientrano tra le attività di somministrazione di alimenti a carattere artigianale. Per aprirne una è quindi necessario:

  • iscriversi presso il registro delle imprese
  • aprire partita Iva
  • iscriversi all’albo artigiani
  • adempiere agli obblighi vigenti in materia igienico sanitaria secondo le direttive ASL
  • comunicare al Comune e all’ASL competenti, mediante compilazione dei moduli predisposti dalle rispettive autorità, l’intenzione di aprire l’attività entro 30 gg.
  • chiedere al Comune l’autorizzazione all’esposizione dell’insegna
  • aderire al sistema HACCP, in sostituzione del libretto sanitario e frequentare l’apposito corso
  • frequentare un corso SAB accreditato (in alcuni casi è sufficiente l'ICAL)

Leggi anche l'articolo: Come fare il business plan per aprire una yogurteria.


Quanto costa aprire una yogurteria

Per aprire una yogurteria servono in media 50/60.000 €, per un locale di piccole dimensioni. Considerando la necessità di scegliere un locale ben posizionato, preferibilmente in una zona di passaggio o ad alta vocazione commerciale, è presumibile che la voce di costo più rilevante sarà quella relativa all’affitto e all’allestimento.

Attrezzatura e arredamento non sono particolarmente costosi: mantecatore, mixer, uno o più frullatori e un banco refrigerato nel quale conservare il prodotto sono la base dalla quale partire. Si possono acquistare nuovi o optare per un comodato.
Rispetto ad altre attività similari, non è in genere necessario assumere un gran numero di addetti, riducendo così le spese per il personale: sono sufficienti in media due persone.

Leggi anche l'approfondimento sui Costi per avviare una Yogurteria

 

Franchising Yogurterie

Il franchising è particolarmente adatto per una attività come quella in parola.
Le varie proposte presenti sul mercato, che offrono un ampio ventaglio di possibilità, danno proprio a tutti, indipendentemente dal budget a disposizione, la possibilità di immettersi in questo promettente mercato.

L’investimento richiesto va dai 15.000 ai 100.000 € a seconda delle dimensioni del locale, del format e del tipo di attività svolta, accontentando quindi sia chi ha in mente un piccolo chiosco per l’asporto, sia chi ha progetti più ambiziosi e vuole dar vita ad un vero e proprio nuovo modo di far ristorazione.

In tutti i casi si dovrà rispondere positivamente ai requisiti imposti dal franchisor che, non di rado, chiedono che il locale e il titolare siano in possesso di caratteristiche ben precise.

Una volta superata questa sorta di esame iniziale si può sfruttare tutto il potenziale insito in un brand già noto e diffuso: assistenza completa in fase di avvio (che copre non solo l’espletamento delle pratiche burocratiche, ma anche l’allestimento del locale e l’acquisizione delle competenze di base) e durante la gestione quotidiana; facilitazioni nel reperimento delle materie prime; pubblicità e campagne promozionali ideate e gestite da esperti del settore su base nazionale.
Con il franchising è possibile affrontare la sfida imprenditoriale con una marcia in più: grazie gli studi di settore e ad un know-how accumulato in anni di esperienza e successi, nulla viene lasciato al caso e dall’arredamento al menù, tutto è studiato per far crescere l’affiliato e portarlo rapidamente al successo.

Per visionare i migliori marchi che offrono la possibilità di aprire una yogurteria in franchising visita la categoria Yogurterie cliccando qui.

Archivio articoli:

Idee per Aprire una Yogurteria

aprire yogurteria idee successo

Il settore delle yogurterie presenta uno dei più elevati margini di guadagno già da diversi anni. Vediamo insieme qualche idea per aprire una yogurteria di successo, partendo dagli attuali format esistenti, già dimostratisi redditizi sul mercato.

Continua a leggere l’articolo

giovedì 05 aprile 2018

Franchising Gelaterie Automatiche

gelaterie self service

L’ultima innovazione nel settore delle gelaterie sono le gelaterie self service. A proporre il nuovo format di gelaterie self service sono state soprattutto le reti franchising grazie alla facilità di replicazione del format. Scopri come avviare la tua gelateria automatica, cosa serve ed i costi.

Continua a leggere l’articolo

mercoledì 27 settembre 2017

Come fare il business plan per aprire una yogurteria

fare business plan yogurteria

Se il vostro sogno imprenditoriale è aprire una yogurteria di successo dovrete innanzitutto redigere un progetto dettagliato in cui comprendere costi e ricavi stimati, ed un piano di gestione a breve e medio-lungo termine. Il primo e più importante strumento di pianificazione, previsione e presentazione della vostra yogurteria sarà sicuramente il business plan.

Continua a leggere l’articolo

giovedì 02 marzo 2017

Attrezzature per aprire una yogurteria

aprire yogurteria

Aprire una yogurteria non è particolarmente restrittivo, né dal punto di vista burocratico né dal punto di vista economico. Allo stesso modo per aprire una yogurteria non servono doti particolari, se non qualche corso di base dalla breve durata. A fare davvero la differenza è, ovviamente, il prodotto che si offre e la sua qualità, per questa ragione è di fondamentale importanza scegliere accuratamente i macchinari e le attrezzature per la sua produzione.

Continua a leggere l’articolo

giovedì 02 marzo 2017

 

Offerte franchising in questo settore:

Visiona tutti i franchising del settore Yogurterie

Vai alla sezione Aprire un'attività

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere