Logo AIF

Come Aprire una Posta Privata: Guida completa con iter, costi, requisiti e guadagni

 

Aprire una posta privata

A partire dal 2011 si è aperta una nuova opportunità per tutti coloro che vogliono diventare imprenditori nel mondo dei servizi: grazie alle liberalizzazioni è oggi possibile aprire una posta privata ed inserirsi in un mercato, quello delle spedizioni ordinarie, fino a poco tempo fa oggetto di un monopolio “blindato”.

Al servizio di recapito di prioritarie e raccomandate, si possono aggiungere raccolta e gestione delle spedizioni, imbustamento e inoltro, nonché l’affrancatura di plichi e corrispondenza, ricariche telefoniche, pagamento utenze e bollettini, e molto altro ancora: si tratta di un settore per alcuni aspetti ancora inesplorato dalla libera impresa, che vale la pena considerare.

Tutti i franchising di Poste Private

 
Vuoi aprire la tua posta privata?

 
In questa guida troverai:

  • Cosa ti serve e le licenze
  • Requisiti ed iter burocratico
  • Costi ed investimento
  • Potenziali guadagni e fatturati
  • Franchising

 

Cosa serve per aprire una posta privata:
 

Preliminare alla scelta dell’immobile ed all’assunzione del personale, è la scelta del tipo di servizio che si vuole offrire. Gli imprenditori privati, infatti, possono operare attraverso una autorizzazione generale della Autorità competente o richiedere una licenza individuale.

In base alla autorizzazione generale possono essere svolte le seguenti attività:

  • gestione, accettazione, trasporto, smistamento e distribuzione di plichi di peso superiore ai 2 kg;

  • distribuzione di pacchi con peso superiore ai 20 kg

Coloro che godono di una licenza individuale, potranno operare su tutti i fronti, senza rilevanti limitazioni, eventualmente in collaborazione con le poste pubbliche (Poste Italiane).

 
Leggi anche: Conviene aprire una posta privata

 

Requisiti ed iter per aprire una posta privata:

 
Per aprire un posta privata
è necessario richiedere l’autorizzazione al Ministero dello Sviluppo Economico, inviando la richiesta al Dipartimento delle Comunicazioni.

Ottenuto il via libera, si deve procedere alla regolamentazione dell’attività, attraverso un iter burocratico del tutto simile a quello di ogni altra Impresa di Servizi:

  • aprire Partita Iva
  • iscrizione nel Registro delle imprese (Camera di Commercio)
  • regolarizzazione posizioni presso INPS e se necessario INAIL
  • comunicazione di inizio attività al Comune di competenza (almeno 30 giorni prima dell'apertura al pubblico)
  • eventuale apertura di una pratica, con annessa comunicazione al comune, alle Camere di Commercio (questo adempimento dipende dalla legislazione locale)
     

La maggior parte delle comunicazioni ed iscrizioni iniziali, nonché degli adempimenti burocratici di partenza, sono espletabili in un'unica soluzione mediante, appunto, la Comunicazione Unica, un documento da inviare in forma telematica, tramite PEC, alla Camera di Commercio locale.

 
Leggi anche: Requisiti per aprire una posta privata

 
Quanto costa aprire una posta privata:

Per un dettaglio, a titolo puramente esemplificativo e non esaustivo, dei costi, è possibile considerare:

  • 90/110 € a titolo di diritto camerale anticipato
  • circa 40 € per i bolli e i diritti di segreteria
  • almeno 70 € mensili per l’assistenza di un professionista
  • 582,00 € per la licenza individuale
  • 290,00 € come contributo annuale per controlli e verifiche, da corrispondersi entro un mese dalla consegna della licenza e poi annualmente

A questi costi di natura burocratica ed amministrativa, bisogna poi aggiungere tutti i costi e gli investimenti necessari per coprire l’affitto e le utenze, l'eventuale personale assunto, le campagne di comunicazione e marketing, la stipula degli accordi e delle partnership necessarie, i software, ed ovviamente la progettazione e l'allestimento del locale con i necessari arredi ed hardware.

Per aprire una posta privata, partendo con solo un piccolo ufficio e servizi minimali di base, può essere sufficiente un budget di partenza di 20.000 € circa.

 
Leggi l'approfondimento: Costi per aprire un ufficio postale privato

 
I potenziali guadagni di una posta privata:
 

I potenziali guadagni di una posta privata variano sensibilmente in base a diversi fattori come la dimensione dell'attività, la sua localizzazione, il numero e la tipologia di servizi offerti ai clienti, la copertura della rete, la tipologia di format, e così via.

A titolo esemplificativo e generico, i guadagni di una posta privata partono generalmente da un minimo di circa 30.000 euro l'anno, a salire in base ai diversi fattori sopra elencati ed alla redditività / marginalità di guadagno dei servizi offerti.

Secondo i dati raccolti, molte poste private arrivano ad un fatturato annuo di oltre 50.000 / 60.000 euro già durante il primo anno di apertura.

Per effettuare una stima corretta ed il più realistica possibile dei potenziali guadagni di una posta privata andrà comunque effettuata un'analisi ad hoc per ogni specifica attività. Tenendo conto di ogni variabile e specifica della singola posta privata si potrà infatti redigere un business plan comprendente un piano economico-finanziario con tutti i potenziali costi, guadagni e le tempistiche di rientro dall'investimento iniziale.

 
Franchising di posta privata:

La soluzione più rapida per avviare una posta privata, gestirla al meglio e guadagnare, è il franchising.
 

QUI I MIGLIORI FRANCHISING DI POSTE PRIVATE:

Selezionati per te

Offerte nel settore
Poste Private

Logo Reggia dei Servizi
Reggia dei Servizi

6.000 €

Agenzie Postali e di Multiservizi

Logo Posta Centrale
Posta Centrale

6.400 €

Franchising Poste Private e Servizi

Logo Parcelvalue
Parcelvalue

7.300 €

Franchising Corriere Espresso

Logo Centro Posta
Centro Posta

7.900 €

Franchising Poste e Servizi

La liberalizzazione del settore non elimina un dato di fatto, ovvero la presenza di un soggetto imprenditoriale dominante, che poco spazio lascia ai piccoli imprenditori privati. Lo spazio realmente disponibile è spartito tra catene organizzate su base nazionale, le uniche in grado di poter contrastare questo monopolio di fatto.

La possibilità di aprire un'agenzia affiliata ad una rete postale già operante in Italia è reale ed alla portata di tutti. E’ sufficiente verificare che la zona nella quale si intende aprire la sede non sia già occupata da un numero eccessivo di concorrenti e possa essere affidata in esclusiva.

Una volta individuato il locale adatto (in genere è richiesta una superficie utile minima), si riceve assistenza ed affiancamento sia nella fase di apertura (analisi location, studi di fattibilità, analisi dei costi e dei potenziali guadagni, fornitura di arredamento e dotazioni varie, programmazione, formazione, marketing di lancio, ecc) che durante la gestione, il monitoraggio e la pianificazione dell’attività quotidiana, usufruendo degli accordi commerciali stretti con realtà imprenditoriali (sia nazionali che della zona) dalla casa madre.

Aprendo una posta privata in franchising si potranno inoltre sfruttare, oltre alle partnership già maturate dalla casa madre, anche le licenze già ottenute dalla casa madre, un brand noto e riconosciuto, ed offrire ai clienti la più ampia gamma di servizi possibile a costi ridotti, con un format accattivante ed attrattivo già collaudato e testato sul mercato.

Le spese di ingresso, che vengono in genere calcolate sulla base del bacino di utenza di riferimento, variano dai 2.000 € per pacchetti base che includono l'ingresso nella rete, la formazione e il gestionale per operare, fino ai 25.000 € per pacchetti chiavi in mano comprensivi di arredamento, attrezzatura, gestionale, formazione, lancio pubblicitario ed assistenza.
 

Per visionare e contattare per un preventivo i migliori marchi in franchising che offrono affiliazione per l'apertura di un ufficio postale privato visita la categoria Poste Private cliccando qui.

 

Archivio articoli

Elenco Operatori Postali 2021 / 2022

L'ultimo elenco aggiornato degli operatori postali in Italia. La lista stilata dal MISE che riporta tutti gli operatori postali.

12 novembre 2021

Aprire un Corriere Espresso in Franchising

Complice una sempre maggiore globalizzazione ed abitudini di consumo più dinamiche, nonché l’incremento costante dell’e-commerce, il settore delle spedizioni ha vissuto una crescita esponenziale. Per chi vuole mettersi in proprio, entrare nel settore delle spedizioni espresse risulta una scelta potenzialmente vincente, ancor di più se lo si fa attraverso l'affiliazione ad un franchising di successo. Scopri in questa guida come fare e cosa serve.

06 marzo 2020

Aprire un Centro Multi Servizi in Franchising

I centri multi servizi sono ad oggi realtà dinamiche e polifunzionali, pensate per soddisfare ogni esigenza di privati, aziende ed enti pubblici in un unico luogo. Quest’attività, che permette di avere un unico interlocutore per quasi ogni genere di servizio, risulta ad oggi un buon investimento imprenditoriale, con le dovute accortezze. Una delle migliori soluzioni per entrare nel settore con successo è quella di aprire un centro multi servizi in franchising. Vediamo in questa guida come fare e cosa serve.

18 dicembre 2019

Poste Private, tutte le catene di Agenzie Postali private, elenco completo

Elenco sempre aggiornato con tutte le reti di poste private che operano in Italia. Dai grandi network ai piccoli marchi con grande potenziale.

16 ottobre 2019

1 2 »
1 2 »

Offerte franchising in questo settore

QuiPoste
QuiPoste

Apri il tuo ufficio postale con il miglior franchising.

Posta & Multiservice
Posta & Multiservice

Apri un'agenzia di servizi professionali con un marchio LEADER in Italia.

SmilePay
SmilePay

Diventa un punto di riferimento nel settore postale privato e multi servizi.

Mail Boxes Etc.
Mail Boxes Etc.

Oltre 2.900 centri nel mondo di cui 570 in Italia.

Poste Nazionali
Poste Nazionali

Le poste private del futuro.

IESBOX
IESBOX

Apri il tuo centro di spedizioni e servizi postali privati.

Reggia dei Servizi
Reggia dei Servizi

L'agenzia Multiservizi per privati, aziende ed enti pubblici.

SiPosta
SiPosta

Oltre 1200 CAP attivi in tutta Italia, in costante aumento.

Cerca