Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
giovedì 05 settembre 2019

A metà tra uno Jedi ed un Soldato.. Il Laser Game conquista tutti 

Come Aprire un Laser Game

Torna alla sezione Aprire Attività per tutte le nostre guide.

Leggi anche: Come aprire una Escape Room

Visita la sezione con i migliori Franchising nel settore Intrattenimento

Il laser game è ad oggi una delle forme di intrattenimento più praticate in Europa e nel Mondo da un target di età piuttosto eterogeneo. In Italia il laser game è una tendenza esplosa negli ultimi anni e costituisce un’interessante opportunità di business con grandi potenzialità di guadagno.

Con le dovute accortezze, infatti, aprire un laser game risulta un’attività remunerativa e soddisfacente in grado di far rientrare dall’investimento iniziale in modo agevole ed in tempi congrui.

Il laser game è un’attività che unisce sapientemente intrattenimento e sport e risulta il business perfetto per chi è appassionato del settore e desidera un’attività dinamica, divertente e sempre a contatto con la clientela.

come aprire laser game

 

Come funziona e cos’è il laser game

Il laser game, anche noto come laser tag, è un gioco di squadra basato sulla simulazione militare e facilmente paragonabile al softair / paintball. Le partite si svolgono in varie ambientazioni, da quelle urbane a quelle boschive, passando per ambientazioni fantascientifiche o labirintiche. L’obbiettivo delle partite può essere diverso e consiste nella conquista di determinati obbiettivi oltre che nell’annientamento (virtuale) della squadra avversaria.

Il gioco ha avuto origine negli Stati Uniti alla fine degli anni ’80 ma in Italia ha iniziato ad avere un crescente successo solo negli ultimi 10 anni. Ad oggi il laser game risulta una delle formule di intrattenimento più apprezzate, soprattutto dai giovani ma adatta ad ogni età.

Il laser game, rispetto ad altre attività di intrattenimento con simulazioni militari, è del tutto innocuo e non violento.

Infatti, le simulazioni avvengono tramite l’utilizzo di ricostruzioni di armamenti, con armi (pistole laser) e corpetti che presentano sensori, sistemi di suono ed allarme e raggi infrarossi collegati con una stazione centrale.

Il sistema evita quindi ogni contatto fisico tra gli avversari e regola le interazioni tramite appositi hardware e software che ricevono i segnali inviati dai sensori sull’equipaggiamento dei giocatori, permettendo anche la creazione, a fine partita, di statistiche di gioco.

 

Cosa serve per aprire un Laser Game

Per aprire un laser game sarà fondamentale la scelta della location. Non solo la location dovrà essere scelta strategicamente, prediligendo aree commerciali e di grande afflusso come centri storici e centri, se pur periferici, densamente abitati, centri commerciali, aree in prossimità di parchi, cinema, bowling ed altre attività di intrattenimento, ma anche il locale dovrà rispettare determinati standard.

Il locale necessario per allestire un laser game dovrà di fatti essere di ampie dimensioni, e risulterà dunque uno dei costi più ingenti per l’apertura, da tenere in attenta considerazione quando si valutano le location potenziali per l’apertura.

Il locale ideale per aprire un laser game dovrà avere uno spazio minimo di 200 mq in cui allestire l’arena laser game, ovvero lo spazio in cui si svolgeranno e giocheranno le partite. Inoltre, il locale dovrà avere a disposizione (anche in metrature minimali, separate, per un totale di circa 60 mq aggiuntivi) un’area di ricezione dei clienti (con cassa e software per effettuare le iscrizioni, i pagamenti, le prenotazioni, la compilazione di assicurazioni ed informative, ecc.), un’area di briefing per i giocatori prima della partita (che può coincidere con la necessaria area da adibire a spogliatoio con armadietti), nonché un’area a norma con i servizi igienici (che dovranno essere presenti, e separati tra loro, sia per il personale che per i clienti) ed eventuali altre aree con servizi aggiuntivi come un shop con gadget ed oggettistica, un’area bar e ristoro e così via.

Fondamentale per aprire un laser game saranno poi anche tutte le strumentazioni ed attrezzature necessarie allo svolgimento delle partite, nonché i software di gestione e manutenzione. Sarà dunque necessario trovare i giusti fornitori (reperibili facilmente online) i quali spesso, in quanto diretti produttori ed esperti di allestimento di aree laser game, offrono anche consulenza personalizzata in merito ai kit da acquistare, sui software ed hardware migliori nonché sulla quantità e tipologia di attrezzature e tecnologie necessarie (partendo da quelle necessarie al gioco come fucili, gilet imbottiti, protezioni varie e passando per i sistemi di illuminazione, per i software da integrare nel sito web che permettano di prenotare e pagare i servizi anche online, e così via).

Altro aspetto fondamentale sarà poi la progettazione e l’allestimento dell’arena di gioco. Per svolgere in sicurezza le partite di laser game, nonché per attirare clientela e fidelizzarla, sarà necessario allestire l’arena secondo tutte le normative vigenti garantendo allo stesso tempo funzionalità ed estetica, design e layout particolari, ancora meglio se facilmente aggiornabili per mantenere sempre fresca l’offerta.

Interessante, se pur necessiti di accortezze e qualche permesso in più, è poi l’idea di allestire l’arena laser game all’esterno, in campi o aree commerciali, dotandosi anche in questo caso delle più idonee attrezzature e dei kit di gioco adeguati a svolgere le partite in esterno.

 

Quanto costa aprire un Laser Game

Per aprire un laser game il budget necessario sarà, se pur non dei più proibitivi, piuttosto ingente. Infatti ad incidere per la maggiore sono i costi inerenti la location (in quanto sono necessarie grandi metrature), per il suo allestimento, per la messa a norma, per l’installazione di impianti luce / audio, per la fornitura di arredi, attrezzature, software ed hardware, e così via.

Tenendo conto di tutti i costi, quindi compresi quelli inerenti ad affitto ed utenze, personale, iscrizioni ed adempimenti, consulenze, marketing e comunicazione, creazione del sito web, forniture, allestimento, messa a norma e ristrutturazioni, ecc, per aprire un laser game sarà verosimilmente necessario un investimento iniziale di circa 70.000 / 80.000 euro.

Questo investimento sarà suscettibile a variazioni in base alla metratura del locale, ai canali di reperimento e fornitura di tutto il necessario, alle scelte di gestione ed organizzazione nonché alla localizzazione dell’attività.

 

Iter e requisiti burocratici per aprire un Laser Game

Per aprire un laser game una delle accortezze principali sarà quella inerente la location. Il locale dovrà infatti avere destinazione commerciale (o mista, a patto di posizionare la zona cassa in quella commerciale) e dovrà essere allestito garantendo il rispetto delle normative igienico-sanitarie, di sicurezza, agibilità, urbanistica, garantendo anche ai clienti una totale sicurezza nello svolgimento delle partite.

A questo proposito, anche le attrezzature necessarie al gioco, gli accessori e le protezioni dovranno essere a norma e sufficienti a garantire la riduzione al minimo del rischio di infortuni.

Anche stipulare le dovute assicurazioni contro rischi ed infortuni, preparando per i clienti dei contratti ed informative da firmare prima di giocare o una tantum al momento dell’iscrizione, sarà doveroso per proteggersi in caso di incidenti.

Per aprire un laser game sarà poi necessario seguire il consueto iter burocratico nel caso in cui si opti per l’apertura di un business imprenditoriale, ovvero:

  • apertura partita iva
  • iscrizione al registro delle imprese
  • comunicazione di inizio attività
  • apertura posizioni INPS ed INAIL
  • nulla osta sanitario Asl
  • valutazione dei rischi e dell’impatto acustico
  • pagamento diritti SIAE
  • permesso per esporre l’insegna esterna
  • comunicazione unica alla camera di commercio
  • certificazione antincendio da parte dei vigili del fuoco

Tuttavia, aprire un laser game è possibile anche scegliendo di utilizzare altre formule quali ad esempio il circolo privato, tesserando i propri clienti. Va da sé che insieme alle semplificazioni ed alle detassazioni / agevolazioni garantite da questa formula, anche i guadagni saranno inferiori.

La buona notizia, almeno in parte, è che per aprire un laser game non è ad oggi necessaria una licenza specifica. L’attività viene di fatti inquadrata come sala di intrattenimento / sala giochi e deve perciò rispettare gli standard di quest’ultima. Tuttavia, come ogni altra attività non perfettamente inquadrata dalla legislazione e dagli enti, sarà doveroso informarsi presso lo SUAP locale in merito ai probabili requisiti burocratici aggiuntivi ed all’iter da seguire nell’apertura, facendosi possibilmente seguire da un commercialista esperto in materia.

 

Aprire un Laser Game in franchising

Per gli imprenditori neofiti del settore o alla prima esperienza imprenditoriale, nel settore dell’intrattenimento vi sono già diverse proposte franchising che permettono di aprire un’arena di gioco con laser game, escape room, realtà virtuale e con molti altri format di tendenza.

QUI puoi confrontare tutte le migliori proposte Franchising di Intrattenimento al momento presenti in Italia.

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere