Logo AIF

Come aprire una profumeria, i costi ed i procedimenti.

Il business della bellezza.

6 minuti

 

Visita la sezione franchising - Erboristeria, Profumeria e MakeUp

 

L'aspetto fisico ed in generale la cura della persona giocano un ruolo fondamentale nella nostra società.

Il modo in cui ci presentiamo e l'aspetto esteriore vengono sempre di più considerati un biglietto da visita non solo della persona ma anche a livello lavorativo. Non è quindi difficile immaginare che la richiesta dei beni e prodotti per la cura del corpo, di lozioni, trucchi, cosmetica, prodotti per risolvere inestetismi e profumeria sia costante ed in aumento, sia tra le donne che tra gli uomini ed anche tra i giovanissimi.

Aprire una profumeria può quindi essere un'interessante idea imprenditoriale che anche in tempi di crisi economica può garantire ingenti profitti.

Questo è possibile sia perchè la richiesta di questa tipologia di beni non si estingue, sia perchè una profumeria può offrire una grandissima varietà merceologica (dalle fragranze alla cosmetica, dalle creme e lozioni per viso e corpo ai prodotti per curare e prevenire gli inestetismi, dai prodotti per l'igiene personale a quelli per l'igiene della casa). Inoltre, per risultare un'attività profittevole, oltre a spaziare tra diverse categorie di prodotti, una profumeria potrà anche selezionare con cura i migliori brand ed offre strategie di prezzi che soddisfino tutte le esigenze della clientela.

Le possibilità pre chi desidera entrare nel settore sono due: aprire una profumeria indipendente oppure, come più spesso si vede nella realtà, aprire una profumeria in franchising con tutte le agevolazioni e le semplificazioni del caso.
 

aprire profumeria

 

Aprire la propria profumeria

Come fare, passo dopo passo
 

Come avere successo

Quando si decide di aprire una profumeria, sia essa indipendente o in franchising, sarà necessario studiare il settore, il mercato locale e le sue peculiarità e redigere in base a questo un business plan minuzioso dando vita ad un format di profumeria accattivante e che possa garantire i risultati economici ed imprenditoriali sperati.

Per avere successo nel mercato odierno sarà innanzitutto fondamentale integrare alla vendita nel negozio fisico la vendita online tramite un e-commerce (sito ed APP personalizzati) efficiente e ben posizionato sul web, avendo cura di avere un sistema logistico ottimizzato ed un'assistenza clienti accorta. Inutile dire poi che, se si prevede di aprire un negozio fisico su strada, la localizzazione avrà un impatto forte sulla visibilità e sull'affluenza potenziale di clienti.

Per aprire una profumeria di successo, come per ogni altra tipologia di attività nel mercato odierno, saranno inoltre fondamentali elementi quali la digitalizzazione, la ricerca e l'innovazione dell'azienda, una gamma di prodotti ricercati con ottimi rapporti qualità prezzo (includendo anche prodotti di importazione estera come i noti prodotti di make up e per la skin care asiatici), la modulazione del format sul proprio target di clientela in modo da soddisfare ogni esigenza e richiesta (differenti saranno le esigenze in base ad esempio all'età media della clientela o allo status sociale).

Altro elemento fondamentale per portare la propria profumeria al successo sarà la shopping experience offerta ai propri clienti, soprattutto nello store fisico. Questa sarà ottenibile tuttavia con una combinazione di elementi che vanno dalla condivisione di mission, vision e valori con i propri potenziali clienti (anche grazie ai media ed ai social) alla scelta di un layout ed un design accattivante per l'allestimento e l'arredamento della profumeria, dagli eventi organizzati nello store alla consulenza ed ai servizi dal valore aggiunto offerti dal proprio staff in negozio (come make up artist e lezioni di cosmetica, consulenza personalizzata, delivery locale, ecc).
 

GUARDA LE MIGLIORI PROFUMERIE IN FRANCHISING:

Selezionati per te

Offerte nel settore
Erboristeria / Profumerie / Make Up

Logo Veressenze
Veressenze

850 €

Corner Bio Profumeria alla Spina

Logo Diétnatural
Diétnatural

13.378 €

Franchising Dietetica e Nutrizione

Logo Green Actually
Green Actually

24.000 €

Franchising BIO, Cosmetica ed Erboristeria

Logo Cipria Make Up
Cipria Make Up

39.900 €

Franchising Make up

 
I requisiti

I requisiti per aprire una profumeria sono leggermente differenti a seconda di quale delle due opzioni si scelga.

Aprendo una profumeria indipendente si avrà completa libertà nella scelta del locale, della zona, ecc. mentre scegliendo l'affiliazione ad un marchio ci saranno alcune richieste da parte del franchisor da rispettare (come ad esempio ampiezza minima del locale, zona ad alto passaggio pedonale, bacino di utenza minimo, eventuali requisiti personali di base ed una distanza minima da altre sedi in franchising dello stesso marchio).

Ci sono però alcuni requisiti comuni ad entrambe le soluzioni, bisogna infatti essere in possesso di:

  • Requisiti morali richiesti per diventare imprenditori
  • DIA
  • Nulla osta sanitario


L'iter burocratico

Sussiste un iter burocratico da seguire che è più semplice per aprire una profumeria di quanto lo sia per altre attività commerciali.

Se si sceglie di affiliarsi ad un brand questo procedimento verrà ulteriormente semplificato grazie alla consulenza in materia da parte del franchisor.

Dopo aver deciso se si vuole aprire autonomamente o attraverso l'affiliazione e aver scelto la location, i passaggi da seguire sono i seguenti:

  • Aprire una Partita IVA
  • Iscriversi al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio
  • Consegna al Comune della dichiarazione di inizio attività con conseguente richiesta di autorizzazione
  • Iscrizione a INPS e INAIL
  • Richiesta del permesso per esporre l'insegna esterna
     

Dopo questi passaggi si potrà procedere alla scelta dell'arredamento, agli accordi con i fornitori ed alla scelta del personale dipendente, passaggi che possono risultare semplici ma che richiedono molta attenzione ed impegno.


I costi

Per aprire una profumeria sarà necessario redigere un business plan che contenga tutti i costi preventivati, il tempo di rientro dall'investimento e i possibili ricavi futuri.

Se si parla di aprire una profumeria in maniera autonoma, l'investimento minimo necessario sarà di circa 30.000 euro. Il rientro da tale investimento può essere anche molto lento e durare addirittura anni, per questo motivo preventivare tutti gli aspetti della propria attività risulta vitale.

Se la scelta è di aprire una profumeria in franchising, l'investimento iniziale minimo richiesto sarà di almeno 40.000 euro, per i marchi “meno conosciuti”, ed aumenta anche di molto per brand che sono predominanti sul mercato.

Nonostante l'investimento per un franchising sia più alto bisogna valutare bene quale opzione scegliere, infatti un franchising offre non solo la consulenza e formazione del franchisor ma anche una quota di guadagni assicurati.

Un marchio conosciuto infatti agevola di molto le campagne pubblicitarie e di marketing offrendo già una quota di clienti affezionati al marchio e garantendo un'affluenza maggiore in quanto i clienti si affidano maggiormente a brand di fama mondiale, ritenuti più affidabili.

Per far fronte a questi investimenti è sempre utile tenere sotto controllo le attuali agevolazioni che la provincia, la regione e l'Unione Europea garantiscono ai nuovi imprenditori come per esempio i finanziamenti a fondo perduto.

Per scoprire la nostra offerta di brand in franchising visita la categoria Erboristerie-Profumerie-MakeUp.

Leggi anche Come aprire un negozio -  Guida completa

 

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Cerca