Logo AIF

Fare trading su eToro, la mia esperienza

L'ho provato e te lo racconto

3 minuti

Ciao,

ti racconto la mia esperienza con il trading on-line e in particolare con la piattaforma eToro. Una breve relazione oggettiva per far comprendere al meglio il trading e in particolare il social trading con e-toro.

Nel gennaio del 2019 la mia piccola attività avendo concluso un buon anno, con un risultato superiore alle aspettative, mi ha permesso di avere un piccolo capitale su cui non contavo. Ho scelto tra le varie ipotesi quello d'investirlo nei mercati finanziari non affidandomi però ai canali tradizionali ma optando per una gestione autonoma.
Volevo:

  • sentirmi coinvolto in prima persona
  • essere responsabile delle mie scelte
  • provare l'adrenalina data dall'incertezza dei mercati finanziari.

Ho deciso così di provare la piattaforma di trading on-line eToro ritenendola la più nota e sicura. Da qui è iniziato in maniera piuttosto celere l'ingresso nel mondo della borsa. eToro è stato solamente un canale attraverso il quale realizzare il risultato quindi non parlerò propriamente della piattaforma, in quanto la responsabilità è sempre stata in capo a me stesso e alle mie scelte.

Nei mesi in cui ho gestito questo investimento ho fatto esperienza. Ciò che posso dire è che se in un investimento legato alla finanza si vuole azzerare il rischio, l'unica strategia possibile è quello di leggerlo in un'ottica di medio-lungo periodo. Anche nel caso di un portafoglio diversificato e ben bilanciato.
Più l'operazione ha caratteri speculativi maggiore è il rischio di realizzare una perdita.

Nel medio-lungo periodo, direi dai 3 ai 6 anni, le fluttuazioni positive e negative della borsa si compensano realizzando un trend crescente.
L'investimento speculativo è quello invece che investe in operazioni di acquisto e vendita di breve termine per realizzare un veloce guadagno.

Trovo eToro più adatto a questo tipo di operazioni, che però mi rendo conto dal mio caso debbano essere intraprese solo da chi ha un'elevata conoscenza della borsa e dei meccanismi che li regolano. Operando senza una dovuta cultura si rischia di gestire il tutto similarmente al "gioco d'azzardo", dove si spera che la fortuna realizzi il risultato sperato.

Per ciò che mi riguarda, così è andata e dopo un primo guadagno, frutto di una buona congiuntura di mercato, l'avidità mi ha portato a compiere operazioni sempre più rischiose con una leva sempre più elevata sino a che ho azzerato quanto incamerato, realizzando anche una perdita.
Ho fatto tutto consapevolmente, avevo un piccolo capitale che potevo erodere. Mi rendo conto però quanto sia elevato senza alcuna esperienza il rischio di operare in questo modo e come eToro agevoli la cosa. Il guadagno del sito sta nella crescita del numero di transazioni, tipiche degli investimenti speculativi.

eToro posso dire che per un non professionista offre da un lato vantaggi legati alla possibilità di replicare sul proprio portafoglio la strategia di trader con esperienza. Dall'altro la facilità di utilizzo induce la persona a sottovalutare i rischi, facendogli dimenticare che non è un gioco e si possono perdere i propri soldi.
Anche nell'ipotesi di seguire le operazioni di trader più noti vi assicuro che la tentazione di alzare sempre di più l'asticella per ottenere qualcosa di più , dimenticandosi dell'aumento del rischio, è forte.  E' insito nella persona non essere mai sazio del risultato raggiunto e questo porta a voler ottenere sempre qualcosa in più, solo che qui quel qualcosa in più ha costi molto elevati.

Se come me sei privo di un'adeguata cultura finanziaria ti suggerisco di operare con cautela, magari partendo con piccole somme. Oppure qualora la tua conoscenza delle dinamiche di borse sia zero ti consiglio di affidarti ad un classico consulente finanziario. Nel caso non ti piaccia la gestione del risparmio eseguita dai broker finanziari perchè la ritieni poco trasparente e ricca di commissioni e preferisci una gestione diretta e meno costosa (eToro non chiede commissioni), puoi provare a utilizzare eToro ma imponeti di seguire un fondo o un trader per un periodo mediao-lungo.

Accontentati di una rendita modesta che abbia un basso profilo di rischio, oppure se ti senti sicuro e vuoi aumentare il guadagno nel breve periodo metti in conto di perdere in tutto o in parte il capitale investito.

I punti di forza di eToro li riassumerei in:

  • accessibile: è intuitivo da usare e basta un versamento di 200 dollari (160/170 euro) per cominciare (fondi e consulenti finanziari con queste cifre non puoi fare nulla);
  • copy trader: vedere le strategie e i guadagni di altri trader è sicuramente un plus ma rimane quanto detto sopra;
  • possibilità di fare compravendita anche di bitcoin e cryptovalute.
  • nessuna commissione di apertura e chiusura

Torna alla sezione: Come fare soldi subito

 

Luca Cortesi
Aprireinfranchising.it

Cerca