Logo AIF

Il 2021 porta una nuova Pavullo: Mario Diaco è l’imprenditore di Frignano a Domicilio

Fonte: Comuni a Domicilio

Franchising Comuni a Domicilio - Food Delivery

Dietro ogni innovativo e ambizioso progetto, c’è sempre un imprenditore che merita di essere conosciuto. Ecco perché, vogliamo presentarvi chi ha deciso di innovare la realtà del Frignano attraverso l’introduzione di servizi digitali per il commercio. Non solo mobile-commerce, ma anche home delivery (consegne a domicilio), servizio take away e molto altro.

Dunque, oggi parliamo di Mario Diaco, il fondatore di Frignano a Domicilio

Pavullo nel Frignano nel 2021 sarà un comune “diverso”, più competitivo e decisamente al passo con i tempi.

Mario, 31 anni, laureato in economia, marketing e distribuzione. Lavoratore instancabile, è un uomo brillante che ha scelto di mettersi in gioco per il proprio territorio.

Attualmente, è corrispondente estero per un importante ceramica della zona, per cui segue le vendite dei paesi esteri overseas, ma non solo. Nel frattempo, Mario è un imprenditore a tempo pieno: dirige, infatti, insieme alla compagna, una scuola privata d’Inglese in franchising. Avviata nel 2017, si tratta di un’impresa che ha portato con sé successo e soddisfazione personali, proprio come afferma il nostro imprenditore: “Sapere che quello che facciamo ha un impatto positivo nella vita degli studenti, è per noi la cosa che ci rende più orgogliosi”

comuni-a-domicilio-news-frignano-a-domicilio.jpg

Mario Diaco: l’imprenditore che vive il cambiamento con intraprendenza

Come tutti, anche lui è stato messo alla prova da questo 2020, ma con la sua intraprendenza è riuscito brillantemente a superare le difficoltà. In particolare, parlando della sua esperienza di gestione della sua scuola d’inglese, Mario racconta: “[…] la pandemia nel corso del 2020 ci ha messo a dura prova ma, non ci siamo persi d’animo attivando in tempi record la didattica a distanza con grande entusiasmo e sviluppando una piattaforma e-learning in soli 2 mesi” – ciò grazie anche al supporto fondamentale del franchising. “Gli studenti hanno da subito apprezzato e si sono messi in gioco insieme a noi abbracciando il cambiamento.”

Il grande know-how acquisito, grazie al suo lavoro e alla sua scuola d’inglese, conferma che per lui non si tratta della prima esperienza imprenditoriale in franchising. Inoltre, l’importante bagaglio di esperienze personali e professionali ottenute negli anni, faranno sicuramente la differenza in questa nuova avventura.

Inoltre, questa tipologia di lavoro, richiede grandi doti organizzative e gestionali che troveranno sicura applicazione nella conduzione della sua nuova impresa Frignano a Domicilio.

Nuovi scenari e nuove Opportunità

Mario è riuscito a vedere una possibilità anche in un periodo buio come quello che stiamo affrontando: realizzare e creare un’impresa in un settore nuovo ed estremamente utile.” Ed aggiunge: “Si tratta di una grande opportunità non solo per me, ma anche per il mio paese ed i suoi commercianti”.

Il nostro imprenditore decide di compiere questo ambizioso passo non solo per lui, ma per tutta la sua comunità. Questo, proprio perché ha molto a cuore la sua Pavullo e una gran voglia di mettersi in gioco e affrontare sempre nuove sfide. “Mi sono immedesimato nella vita quotidiana, nelle aziende del Frignano e nei suoi imprenditori. Così ho compreso la necessità di molti di loro di aggiornarsi ed intraprendere un percorso di digitalizzazione d’impresa. Ho compreso anche i timori e la paura di tanti di integrare la propria impresa con i nuovi canali di vendita online. Cercherò quindi, di essere un partner all’altezza delle aspettative, dimostrando che i servizi digitali possono essere una vera opportunità per i negozianti, anche i più piccoli.”(M. Diaco)

Mario è un giovane attento, perspicace e con degli obiettivi ben precisi, non è uno che si abbatte facilmente: “[…] le difficoltà esistono, ma ciò che conta e come le si affronta. Infatti è solo osservando ed analizzando attentamente gli eventi che ci si può adattare, imparare e crescere per far fronte ad ogni tipo di situazione.” Tutto ciò, senza mai perdere di vista quelli che sono i valori che più contano per lui: ambizione, serietà, rispetto, affetto, riconoscenza e meritocrazia.

Parliamo di Frignano A Domicilio

M. Diaco non sarà solo nella realizzazione e nella gestione di Frignano a Domicilio, al suo fianco avrà una collaboratrice di fiducia, nonché sua compagna: Noemi Argentiero. La coppia ha già il pieno sostegno di ambedue le famiglie. In realtà, forse per scaramanzia, non hanno ancora totalmente propagato la notizia, ma hanno comunque già ottenuto delle reazioni molto positive dai pochi con cui ne hanno parlato. Sicuramente, l’entusiasmo dei genitori è una delle spinte motivazionali più potenti per Mario e Noemi: “[…] ci spronano a tentare e a dare il massimo per un futuro migliore e più sicuro per tutti.”

Nel mentre, l’obiettivo dell’imprenditore pavullese, è quello di poter creare un’ottima squadra di “collaboratori che prendano parte al progetto e che ricoprano più ruoli, sia figure commerciali che drivers/riders pronti a consegnare di tutto e di più nelle case dei pavullesi.”

Secondo Mario, ciò che conta affinché un business abbia successo è: “avere le idee chiare, obiettivi ben precisi e andare dritti per la propria strada”.

La scelta del franchising Comuni a Domicilio e del digitale

Nella zona non esisteva nulla del genere prima di Frignano A Domicilio, e l’esigenza da parte dei pavullesi era tangibile. Non a caso, osservando attentamente l’attuale periodo storico, Mario ha fatto sua l’idea che“[…] sono proprio le attività locali ad avere le maggiori ripercussioni da questo particolare momento così delicato e per niente positivo.”

L’obiettivo è dunque quello di creare un “Amazon Locale” a sostegno delle attività commerciali della zona, ma anche quello di “Poter creare un business duraturo nel tempo.”

Per realizzare questo progetto, Mario spiega perché ha scelto di affidarsi al franchising di Comuni a Domicilio: “Ho scelto Comuni a Domicilio per offrire una soluzione digitale concreta e tempestiva per l’economia di tutto il Frignano, perché non si rivolge esclusivamente al settore dell’alimentazione, ma proprio perché si addice a tutte le tipologie di attività commerciali (piccole e medie imprese). Mi ha colpito l’idea di offrire tanti vantaggi alle attività e ai cittadini della mia zona, cosa che comporterà un netto miglioramento generale, sia a privati che imprese. Verrà data una maggiore visibilità ai commercianti e ai loro prodotti e sarà proprio la semplicità dell’app ad invogliare i clienti ad acquistare tramite smartphone, aumentando anche le prospettive di guadagno.”
 

SCOPRI DI PIU' SU COMUNI A DOMICILIO FRANCHISING QUI
 

Nasce l’App Frignano a Domicilio

Frignano a Domicilio è la prima App cittadina nata per mettere in connessione imprese locali e cittadini e per offrire, ad entrambe le parti, servizi innovativi che fino a ieri venivano erogati solo dai marketplace stranieri.

“Frignano a domicilio è un marketplace territoriale, nato appositamente a sostegno delle attività locali. E-commerce mobile che si addice alla perfezione a tutte le tipologie di attività. Dalla farmacia dietro l’angolo, al bar di quartiere, dalla pizzeria preferita alla lavanderia, dalla pasticceria alla gelateria, dall’estetista di fiducia al parrucchiere in centro. All’interno dell’app, tutti i negozi della zona possono ricreare la loro versione online. Questo, gli permetterà di offrire e migliorare i propri servizi, sia a chi fa ristorazione sia a chi fa tutt’altro.”

Inoltre, Mario asserisce che, con Frignano a Domicilio, i negozi locali continueranno a mantenere i loro rapporti con la propria clientela, rafforzando la loro brand idenity e perché no, raggiungere anche nuovi clienti.

Infine, Mario ne approfitta per fare un invito ai suoi compaesani: “Comprate pure online, ma direttamente dai nostri commercianti, in questo modo contribuiremo tutti insieme a sostenere e rafforzare l’economia e il benessere del nostro territorio.”

La sua prima missione? “Far capire ai commercianti l’importanza dell’innovativa idea di Frignano a domicilio: avere un canale di vendita che si va ad affiancare a quello già presente del negozio fisico. Avere un negozio online significa poter essere aperti le 24 ore del giorno, tutti i giorni della settimana,  senza limitazioni di alcun tipo.”

E nella tua zona c’è già un’agenzia “A Domicilio”? Che aspetti? Inizia il 2021 col piede giusto: scegli anche tu il progetto di Comuni a Domicilio. Costruisci un futuro migliore per te, i tuoi cari e la tua città!
Per maggiori info, contattaci qui.

 

Pubblicato il 08/01/2021
Cerca