Logo AIF

Idee Imprenditoriali 2021

Idee di business per l'anno della ripresa

6 minuti

 
Leggi anche: Idee Imprenditoriali 2020

 
Parlare di business ed investimenti in Italia è ad un oggi piuttosto complesso in quanto i mercati sono caratterizzati da una generalizzata e forte incertezza sul futuro. Tuttavia le previsioni economiche per il 2021 prevedono che ci sarà una ripresa generalizzata a livello globale, e se pur timida, anche a livello italiano.
 

IL MERCATO E LE PREVISIONI FUTURE

L’emergenza sanitaria causata dalla pandemia globale che ha colpito nel 2020, a causa della diffusione del Coronavirus Covid-19, che a sua volta ha portato al lockdown in molti paesi del mondo, compresa l’Italia, nonché alla chiusura forzata delle attività commerciali tradizionali non essenziali, ha portato ad una flessione negativa dell’economia. Se pur il mercato imprenditoriale e del business stia soffrendo a livello mondiale, l’Italia sarà uno dei paesi che faticherà di più a raggiungere rapidamente una ripresa soddisfacente nel mondo del business.

Se pur i dati sui contagi e sui decessi, soprattutto a livello mondiale che anche italiano, rimangano ancora molto preoccupanti, si può pensare al 2021 come ad un anno di ripresa.

Sperando in manovre efficienti da parte dei governi per contenere la diffusione del Covid-19, nella forza dei sistemi sanitari nel trattare i casi di contagi, nonché nella creazione e distribuzione anche in Italia di un vaccino efficace, si può prevedere di riuscire entro la fine del 2021 a debellare il Covid, o perlomeno di riuscire a limitare così tanto il numero di contagi da conviverci ritornando ad una quasi totale normalità.

idee-imprenditoriali-2021.jpg

La possibile fine del Covid-19 nel 2021, dunque, porta con sé una previsione di maggiore liberà del mercato, dei business e dell’imprenditoria. Si prevede che nel corso del 2021 cresceranno nuovamente gli investimenti in Italia nel mondo del business e dell’imprenditoria, portando ad un lento ritorno alla normalità pre pandemia.

Coloro che desiderano investire nel mondo del business e diventare imprenditori, dunque, potranno iniziare a programmare e pianificare i propri passi, pensando a quale sarà il progetto di business più efficiente per rispondere alle esigenze del mercato nel 2021.
 

I BUSINESS DI SUCCESSO NEL 2021

Se pur la fine della pandemia porterà alla ripresa generalizzata di tutti i mercati, nonché prevedibilmente alla piena ripresa delle attività tradizionali, e di quelle che hanno più sofferto con il distanziamento sociale, bisognerà comunque tenere presente che i mercati nel 2021 saranno fortemente mutati rispetto a quanto si conosceva anche solo sino ad uno / due anni prima.

Si prevede infatti che i consumatori difficilmente rinunceranno ai servizi ed alle comodità a cui si erano abituati nel periodo della pandemia e del lockdown. Le imprese allo stesso modo continueranno ad investire nella digitalizzazione e nell’innovazione per rispondere alle mutate richieste da parte del mercato. Le stime, dunque, confermano come vincenti i settori innovativi e le attività di servizi digitali, sia B2B che B2C, come l’e-commerce, l’home delivery ed il food delivery, le attività di corrieri e spedizioni espresse, le attività di sistemi informatici e software, le attività di servizi marketing e digitalizzazione aziendale, le aziende nel settore ICT (“Information and Communications Technology”), e così via.
 

DIVENTARE IMPRENDITORE NEL 2021

Per chi desidera investire nel mondo dell’imprenditoria e del business con successo nel 2021, sarà necessario tenere conto delle previsioni dei trend futuri, dei mutamenti definitivi subiti dal mercato, ma anche della ripresa che inevitabilmente vi sarà per le attività di carattere più tradizionale una volta terminata l’emergenza sanitaria, debellato il Covid-19 ed eliminata la necessità di mantenere il distanziamento sociale.

A fare la differenza, come sempre, tra un’iniziativa imprenditoriale di successo ed una fallimentare sarà la competenza dell’imprenditore,  la sua minuzia ed attenzione nella pianificazione del business in ogni dettaglio, nonché lo studio e l’analisi corretta dei mercati locali e del settore di riferimento, oltre che del proprio target potenziale e delle reali esigenze di quest’ultimo.

Un’attività imprenditoriale di successo dovrà infatti prima di tutto rispondere ad un’esigenza reale del mercato, magari apportando al contempo innovazione rispetto alle attività concorrenti dello stesso segmento.
 

IDEE IMPRENDITORIALI 2021

Vediamo di seguito, per tutti coloro che desiderano aprire un’attività nel corso del prossimo anno, alcune idee imprenditoriali di successo per il 2021.
 

1. B&B e Turismo

Nel 2021 si prevede una ripresa piena del flusso turistico in Italia. Altrettanto rosee risultano dunque le previsioni per il settore turistico. Si prevede una crescita del giro d’affari nel comparto dei servizi turistici, nonché dei fatturati delle attività incentrate sul mondo dei viaggi. Se il vostro sogno è entrare nel settore turistico aprendo un’agenzia di viaggi, un’agenzia di servizi per i viaggiatori, o ancora una struttura ricettiva come un B&B, il 2021 potrebbe essere l’anno giusto per investirvi.

Guarda i migliori Franchising nel settore del turismo e dei viaggi.

Scopri le offre di affiliazione per aprire un B&B.
 

2. Estetica e Fitness

Con il ritorno alla normalità i consumatori, già attenti alla propria estetica ed al benessere fisico, torneranno rapidamente alle vecchie, ma sane, abitudini. Si prevede che i settori intorno al benessere ed all’estetica, nonché al fitness, subiranno una ripresa ed un incremento del giro d’affari nel 2021. Interessante potrebbe essere soprattutto l’idea di aprire un centro estetico e di benessere, oppure un centro fitness o una palestra, sfruttando le moderne tecnologie come EMS, crioterapia, ecc, oppure specializzandosi in una nicchia specialistica di mercato.

Apri la tua palestra in franchising. Visiona tutti i marchi.

Scopri le migliori offerte di affiliazione nel settore estetico.
 

3. Coworking

Il mercato del lavoro ed il mondo dell’imprenditoria sono fortemente mutati a fronte della pandemia del 2020. Se pur nel 2021 si prevede una ripresa ed un ritorno quasi totale alla normalità, le modalità di lavoro più “smart” rimarranno in vigore, con una continuità di utilizzo da parte di tutte quelle aziende che vi hanno investito per convertirsi allo “smart working”, ed al lavoro da casa e da remoto, e che ne stanno già traendo beneficio. Rimarranno dunque in molti coloro che continueranno a lavorare “da casa” nel 2021, con modalità lavorative sempre più flessibili ed incentrate sull’utilizzo delle moderne tecnologie digitali. La difficoltà di creare uno spazio professionale, un ambiente stimolante, nonché postazioni ed a norma a casa propria, renderanno sempre più richiesti gli spazi di lavoro e gli uffici condivisi, i così detti “coworking”. Nel 2021 dunque potrebbe essere un’idea imprenditoriale interessante quella di aprire uno spazio di ampie metrature, in cui allestire postazioni di lavoro e studio condivise, oltre che creare sale private per meeting e per l’affitto di uffici privati.

 

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Cerca