Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
venerdì 25 gennaio 2019

Se sei un eterno bambino questo è il business più adatto a te 

Aprire un negozio di giocattoli

Leggi la guida completa: Come aprire un negozio

Visita la sezione dedicata ai negozi di giocattoli in franchising qui.

Il settore riguardante i prodotti per bambini, che si tratti di abbigliamento, alimentari, accessori o giocattoli, è ancora in grado di realizzare fatturati importanti con un trend positivo. Questo perché, nonostante un periodo economico non facile in cui i consumi non sono esattamente in aumento, non c’è persona che non voglia sempre totale sicurezza ed il meglio in fatto di qualità per i più piccoli e per i propri figli, anche a costo di spendere qualcosa in più.

come aprire negozio di giocattoli


COME AVVIARE L’ATTIVITA’ CON SUCCESSO

Aprire e gestire con successo un negozio di giocattoli non è così semplice. A minare il vostro successo saranno soprattutto le grandi catene di giochi e giocattoli ed i negozi di vendita online, due realtà che assorbono gran parte della domanda del mercato, per merito anche dei prezzi stracciati, e riducono le possibilità di successo per i piccoli imprenditori ed i negozi di giocattoli indipendenti.

Aprire un negozio di giocattoli con successo è però ancora possibile. Se il mondo dei giochi è la vostra passione allora sarà fondamentale dedicarvi con impegno, costanza e perseveranza alla vostra attività. Per aprire un negozio di giocattoli di successo servirà munirsi di studi di settore e di mercato, studiando accuratamente la concorrenza, il target di riferimento ed il bacino di utenza locale, scegliendo una location ottimale e sufficientemente ampia, analizzando il territorio con criteri di geomarketing, informandosi preventivamente in merito all’iter, ai requisiti e stimando costi e ricavi in un business plan dettagliato.

Ovviamente tutto questo dovrà essere combinato sempre con prodotti di qualità, sicuri ed a prezzi competitivi, un servizio competente e cordiale, in un format di negozio accogliente, accattivante ed in linea con le esigenze del proprio target.

Un altro consiglio per avviare un negozio di giocattoli di successo è quello di scegliere, oculatamente ed a seconda della location e del target a cui si punta, una delle due opzioni tra le seguenti:

  • elevata specializzazione che garantirà di soddisfare una specifica nicchia di mercato (si vedano i negozio di giochi con materiali naturali e con prodotti complementari bio ed equosolidali, i negozi di giocattoli vintage, i negozi per collezionisti di un determinato tipo di giochi, i negozi tecnologici con solo i giochi più innovativi)
  • puntare su un'ampia gamma di prodotti, ampliando e diversificando l'offerta ed attirando così un target più eterogeneo (negozi di giocattoli con abbigliamento per bambini, alimenti, area giochi / baby parking, abbigliamento ed articoli premaman, ecc).


ITER BUROCRATICO

Per aprire un negozio di giocattoli, come per ogni altra attività commerciale, non è sufficiente improvvisarsi ma bisogna eseguire un’attenta pianificazione dell’attività per poterla condurre verso il successo.

Vediamo insieme l’iter burocratico, piuttosto semplice, che bisognerà rispettare per poter aprire un negozio di giocattoli:

  • Apertura Partita Iva.
  • Iscrizione presso la Camera di Commercio al Registro delle Imprese.
  • Comunicazione certificata di inizio attività presso il Comune, almeno 30 gg  prima dell'apertura.
  • Iscrizione ad INPS ed INAIL.
  • Ottenimento del permesso per esporre l’insegna.
  • Certificazione che i locali siano a norma in materia di agibilità, sicurezza ed igiene in rispetto delle normative vigenti.

Consigliamo ad ogni modo, per evitare di incorrere in sanzioni, di informarsi in merito a requisiti, iter ed adempimenti necessari presso la Camera di Commercio o il portello SUAP del proprio Comune.


COSA SERVE

Per aprire un negozio di giocattoli il primo step è capire in che settore merceologico volete specializzarvi. Potete infatti scegliere di vendere sia giochi e giocattoli per la prima infanzia che per tutte le età, vendere videogiochi e giocattoli interattivi o specializzarvi nei giochivecchio stile” fatti in legno ed altri materiali naturali o costruiti artigianalmente.

Qualunque sia la merce che sceglierete di proporre all’interno del negozio dovete tenere in considerazione un fattore fondamentale: il posizionamento del locale. Una location ideale è situata in centri densamente abitati, centri commerciali, centri storici, con un ampio bacino d’utenza ed un’alta concentrazione di famiglie e bambini, ma anche in zone ad alto traffico, di passaggio, con buona visibilità, facilmente raggiungibili e con ampio parcheggio.

Insieme a tutti questi fattori è però fondamentale che il negozio sia di dimensioni adeguatamente ampie (100 – 200 mq) per permettere una disposizione della merce ottimale ed ordinata e rendere l’ingresso nel negozio ed il soggiorno in esso piacevole per i clienti (ad esempio sarà necessario considerare uno spazio sufficiente ad accogliere famiglie con bambini, carrozzine, adeguare l'ingresso per i portatori di handicap, creare magari un angolo giochi dove eventualmente far "testare" alcuni giochi, area relax con poltroncine per i genitori, area per le mamme con neonati dove poter allattare e bagni attrezzati con fasciatoio, ecc).

negozio di giocattoli


QUANTO COSTA

Per aprire un negozio di giocattoli l’investimento minimo difficilmente sarà inferiore a 30.000 – 40.000 euro, ma può facilmente arrivare anche a 50.000 – 60.000 euro (in base alla location, alla dimensione dei locali, alla tipologia di giocattoli, agli interventi sulla struttura e sugli impianti ed a molto altro).

A generare costo, sia nell’immediato che negli esercizi successivi all’apertura, sono soprattutto:

  • Affitto ed utenze dei locali (che come si è visto dovranno essere di grandi dimensioni)
  • Allestimento, adeguamenti e ristrutturazioni del negozio
  • Arredamento ed attrezzature (elementi espositivi, decorativi, software e hardware utili alla gestione). Si può optare per il leasing o per l’acquisto sul mercato dell’usato per ridurre i costi iniziali.
  • Forniture di giochi e giocattoli ed un magazzino adeguatamente fornito. La spesa minima sarà di circa 10.000 – 15.000 euro.
  • Personale dipendente (e relativi contributi). Vi sarà necessario, soprattutto nei periodi di feste, almeno un aiutante part – time.
  • Eventuale assicurazione contro furti ed incendi.
  • Pagamento delle consulenze professionali, della parcella del commercialista e di altre spese burocratiche.
  • Campagne di marketing e realizzazione di un sito web, materiale pubblicitario e spese per feste ed inaugurazioni. Per farvi conoscere ed avere successo, infatti, questa voce di spesa non dovrà assolutamente mancare nel vostro piano di gestione. Oltre ad un’inaugurazione iniziale si dovrà puntare sulla pubblicità on e off line, sui social, con volantini nelle scuole, nelle palestre ed in altri luoghi di interesse per famiglie e bambini. Inoltre anche le offerte speciali e gli sconti, che periodicamente dovrete fare per attrarre nuovi clienti, saranno una voce di costo da non sottovalutare. Anche il sito web, con eventuale piattaforma e-commerce e cataloghi interattivi, non potrà essere lasciato al caso e dovrà essere accattivante ed intuitivo.


IL FRANCHISING

Esistono diverse reti di negozi di giocattoli in franchising sul mercato, molte delle quali operanti nel settore da decine di anni. Un franchising non solo vi potrà fornire innumerevoli vantaggi competitivi, supporto, formazione ed assistenza per ogni aspetto gestionale, ma vi permetterà anche di aprire un negozio di giocattoli con un investimento ridotto, a partire da circa 10.000 euro.

Se siete alle prime armi e non volete sbagliare, se volete costruire un’attività di successo grazie ad un know – how consolidato ed un brand già conosciuto sul mercato, allora la scelta di aprire un negozio di giocattoli in franchising fa per voi.

Puoi visualizzare qui tutti i migliori marchi di negozi di giocattoli in franchising.

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere