Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
venerdì 15 febbraio 2019

Un mercato solido, stabile e redditizio. 

Aprire un Negozio di Ottica: Iter e Costi – Guida Completa

Leggi anche: Come aprire un negozio

Visita la sezione con i migliori Franchising di Ottica QUI

Il settore ottico in Italia non si può dire esente da concorrenza ma risulta ancora un mercato ricco di opportunità, solido e redditizio per tutti quegli imprenditori preparati e con un buon budget a disposizione.

 

Cosa serve e come avere successo

Aprire un negozio di ottica di successo significa dover far fronte a diverse difficoltà, quali ad esempio:

  • l’elevata concorrenza, anche nei prezzi di vendita, delle grandi catene, delle aziende storiche, del web e della grande distribuzione
  • la necessità di offrire una vasta gamma di prodotti, mantenendo sempre elevata la qualità ed i prezzi concorrenziali ed in linea con il mercato
  • la necessità di trovare i giusti fornitori che offrano prezzi vantaggiosi, ampia varietà di prodotti, agevolazioni e rifornimenti rapidi e puntuali
  • la definizione del target e della relativa gamma di prodotti
  • la scelta di un locale strategico, la relativa progettazione e l’allestimento in modo funzionale ma anche accattivante
  • l’elevato investimento necessario, generato dagli elevati costi per prima fornitura di merce, arredi ed espositori di qualità, sistema di illuminazione ed insegne, allestimento del laboratorio e relative attrezzature e macchinari
  • la formazione, i requisiti personali e le qualifiche richieste, che necessitano di un costante aggiornamento e studio
  • la necessità di trovare personale preparato con buona predisposizione nel rapporto con il cliente, cordialità e professionalità

Aprire un negozio di ottica remunerativo e capace di distinguersi dalla concorrenza, fidelizzando i clienti ed acquisendone sempre di nuovi, è quindi possibile solamente soddisfacendo con successo i requisiti e le richieste di cui sopra.

come aprire negozio ottica costi requisiti

Per aprire un negozio di ottica sarà necessario un locale di almeno 80 mq, sito in zone ad elevato  afflusso e visibilità, con sufficiente bacino di utenza ed opportunamente distanziato dalla concorrenza.

Le migliori location sono i centri storici, le vie commerciali nonché i centri commerciali, ma per aprire un negozio di occhiali di successo bisognerà saper bilanciare i vantaggi di una location promettente con il contenimento previdente dei costi correlati. Bisognerà infatti tenere conto sia dei costi di avvio che dei costi di gestione successivi generati dalla location (affitto, utenze, ecc).

 

Iter e requisiti

Per aprire un negozio di ottica sarà necessario possedere la qualifica di ottico (qualifica di Operatore Meccanico Ottico e successiva abilitazione all’esercizio dell’arte Sanitaria Ausiliaria di Ottico). Questo sarà fondamentale non solo per operare nel negozio rispettando i termini di legge ma anche per offrire ai clienti un servizio altamente professionale e qualificato.

Inoltre, se pur ancora non obbligatoria, è sempre utile, anche in previsione di una futura restrizione in merito ai requisiti ed ai titoli di studio richiesti alla figura di ottico, ottenere l’addizionale laurea in Optometria.

Se non si posseggono in prima persona questi titoli di studio sarà necessario assumere personale con le suddette qualifiche.

Inutile dire che l’assunzione di personale comporterà un costo annuo non indifferente, tanto più qualificato il personale, tanto più elevati i relativi stipendi.

Per aprire un negozio di ottica sarà poi necessario:

  • possedere i requisiti morali e legali per l’avvio di attività
  • aprire Partita Iva
  • iscriversi al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio
  • comunicare l’avvio dell’attività al Comune, almeno 30 gg prima dell’apertura, avendo premura di comunicare anche eventuali ristrutturazioni ed adeguamenti del locale
  • fornire gli attestati comprovanti il possesso dei requisiti professionali e delle qualifiche richieste (imprenditore in prima persona, socio, personale addetto, ..)
  • apertura e regolazione delle posizioni INPS ed INAIL
  • messa a norma del locale e richiesta del permesso per affiggere l’insegna esterna

 

Costi e prospettive di guadagno

Per aprire un negozio di ottica di circa 80 mq, sarà necessario un investimento iniziale minimo di circa 250.000 euro.

L’investimento alquanto elevato è generato a sua volta dagli elevati costi necessari per:

  • arredi, allestimento del locale, condizionatori, espositori, illuminazione, insegna, vetrine, software ed hardware e sistemi di sicurezza, sorveglianza, allarme ed anti taccheggio (100.000 euro)
  • prima  fornitura di merce (occhiai da vista, da sole, montature, lenti, lenti a contatto) (100.000 euro circa)
  • allestimento del laboratorio, macchinari ed attrezzature per il controllo della vista e la sistemazione degli occhiali (montaggio, riparazioni, ecc) (50.000 euro minimi)

L’investimento iniziale sopra citato non tiene quindi conto dei costi inerenti affitto ed utenze, assunzione di personale, adempimenti burocratici, inaugurazione, campagne di promozione e comunicazione online ed offline, creazione di un portale web, ecc.

Tenendo conto di tutti i costi vari ed accessori ulteriori, aprire un negozio di ottica richiederà un budget iniziale di circa 300.000 euro.

A fronte di costi di avvio decisamente elevati, tuttavia, aprire un negozio di ottica significa entrare in un mercato solido e stabile, con una richiesta mai in calo, con una clientela attenta alla qualità e difficilmente disposta ad andare al risparmio a discapito della salute degli occhi, nonché con ricarichi elevati sulla maggior parte dei prodotti.

I guadagni, ovvero l’utile lordo, per un negozio di ottica vanno di fatti in media dal 30% al 55% del fatturato. Il fatturato dipenderà ovviamente da molti elementi quali la tipologia di merce, la professionalità del servizio, la capacità di fidelizzare la clientela, il posizionamento del locale, ecc.

Un negozio di ottica ben avviato e gestito in maniera efficiente incasserà all’anno non meno di circa 170.000 / 180.000 euro.

 

Il franchising ed i vantaggi

Un’interessante opportunità per entrare nel settore ottico in maniera più economica, agevole e snella, è quella di aprire un negozio di occhiali in franchising.

Aprire un negozio di ottica in franchising è di fatti possibile anche per imprenditori alla prima esperienza e senza qualifiche o titoli di studio nel settore. La formazione, il know-how e l’esperienza trasferiti dalla casa madre forniranno all’affiliato tutto il necessario per avvare l’attività in breve tempo e per gestire il negozio di ottica con professionalità e competenza.

Aprire un negozio di ottica in franchising richiede un investimento, con un format chiavi in mano, che parte da un minimo di circa 50.000 euro.

Il notevole risparmio sui costi di avvio è generato soprattutto grazie alle notevoli agevolazioni che la casa madre offre agli affiliati in merito alla progettazione, all’allestimento ed alle forniture.

Non solo spesso la casa madre offre progettazione, fornitura e montaggio di arredi, software ed espositori in comodato d’uso gratuito, o a prezzi particolarmente vantaggiosi, ma anche la merce in conto vendita, il ritiro delle rimanenze gratuito oppure la prima fornitura compresa nell’investimento.

Anche per i rifornimenti successivi, aprire un negozio di ottica in franchising garantisce sempre prezzi di fornitura altamente vantaggiosi e competitivi grazie al potere d’acquisto sviluppato da una rete estesa e consolidata.

Infine, anche i fatturati di un negozio di ottica in franchising potranno essere più importanti, grazie al supporto offerto dall’azienda franchising per la scelta della migliore location, al supporto ed al monitoraggio della gestione, all’affiancamento ed all’assistenza costanti, alla notorietà del marchio ed alla relativa maggiore visibilità, più rapida acquisizione di clientela e maggiore tasso di fidelizzazione della stessa.


Visita la sezione con i migliori Franchising di Ottica QUI

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere