Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
martedì 24 luglio 2018

Come aprire un autonoleggio funzionale e di successo. 

Aprire un Noleggio Auto a Lungo Termine

Leggi anche: Come aprire un noleggio di bici elettriche

e Come aprire un autonoleggio

Visita la sezione Noleggio QUI e Auto, Moto ed Ecoveicoli QUI

Il settore delle auto in Italia è mutato profondamente negli ultimi anni. Se un tempo gli appassionati di auto e moto, desiderosi di mettersi in proprio, sognavano di aprire la propria concessionaria, un’autofficina o un negozio per la vendita di ricambi, accessori ed abbigliamento, ad oggi l’opzione più allettante sembra quella di aprire un autonoleggio.

aprire noleggio auto lungo termine

Aprire un noleggio auto a lungo termine potrebbe essere una delle soluzioni più interessanti per coloro che vogliono diventare imprenditori nel settore delle auto e delle moto. Sempre più persone infatti decidono di affidarsi agli auto noleggi a lungo termine per le più disparate esigenze. Il target di riferimento è ampio e spazia dai lavoratori in trasferta ai turisti, passando per chi invece di acquistare un’auto nuova preferisce noleggiare sempre l’ultimo modello a lungo termine, con tariffe spesso più vantaggiose di un pagamento dilazionato, sino alle aziende che noleggiano veicoli, auto ma anche furgoni, per le proprie esigenze gestionali e per i propri dipendenti.

 

Cosa Serve per Avere Successo

Per aprire un noleggio auto a lungo termine sarà innanzitutto necessario pianificare con cura l’attività e preventivare minuziosamente i costi di avvio e di gestione. Il noleggio a lungo termine è di fatti un’attività che garantisce ottime prospettive di guadagno, a fronte tuttavia di ingenti investimenti iniziali e passaggi burocratici non dei più semplici.

In fase di pianificazione sarà fondamentale anche individuare una location strategica con buona visibilità e che permetta ai potenziali clienti un facile raggiungimento, anche attraverso i mezzi pubblici. Un’idea interessate e che sta riscuotendo un notevole successo è la “consegna a domicilio” dell’auto o del veicolo scelto dal cliente, prenotato tramite un sito web o un’APP dedicata. Solo in questo secondo caso, ovvero se si decide di puntare tutto sul web, la location diventerà un luogo secondario ma comunque da non sottovalutare a livello di organizzazione logistica.

Infine, per aprire un noleggio auto a lungo termine sarà fondamentale studiare delle strategie di prezzo accattivanti e competitive, fornire ai clienti tutte le assicurazioni del caso per trasmettere fiducia e serenità, nonché pianificare accuratamente le azioni di marketing, sia online che offline, utilizzando anche strategie di geo marketing e localizzazione e creando anche un sito web con sistema di booking online per noleggiare le auto ed i veicoli (con già online la modulistica necessaria da compilare dal cliente).

 

Iter e Requisiti

Per aprire un noleggio auto senza autista, noleggiando quindi solamente i veicoli ai clienti già in possesso della patente di guida, sarà necessario che l’imprenditore:

  • non abbia condanne penali né fallimenti
  • abbia raggiunto la maggiore età e sia in possesso della patente di guida

Inoltre, sarà necessario che il locale scelto come sede ed il parco auto per i veicoli:

  • rispetti la destinazione richiesta dalla legge
  • rispetti le normative igienico-sanitarie imposte dall’Asl
  • rispetti gli standard su sicurezza e prevenzione antincendio (per la seconda sarà necessaria una comunicazione ai Vigili del Fuoco con relativa ispezione)

Bisognerà poi seguire il seguente iter burocratico:

  • apertura Partita Iva
  • iscrizione al Registro delle Imprese
  • comunicazione di Inizio Attività al Comune
  • apertura posizioni INPS ed INAIL
  • permesso per l’affissione dell’insegna

 

I Costi, in Proprio ed in Franchising

Come anticipato prima, aprire un noleggio auto, che sia esso a lungo o breve termine, richiede un capitale di partenza molto ingente.

Aprire un noleggio auto a lungo termine richiederà infatti un investimento che va dagli 80.000 ai 100.000 euro per l’acquisto dei veicoli, più altri 100.000 euro circa per quanto riguarda il locale, il parco auto, gli adempimenti burocratici, gli stipendi del personale, i costi per gli adempimenti burocratici nonché quelli per il marketing e per la creazione di un sito web / APP.

Un investimento realistico per aprire un autonoleggio si aggira quindi sui 200.000 euro circa.

Nel caso in cui non si possegga la somma necessaria ad avviare un noleggio auto le soluzioni sono diverse: dai finanziamenti a tasso agevolato ed a fondo perduto (concessi grazie ai fondi europei o ai finanziamenti riservati ad imprenditoria giovanile o femminile) sino alle formule di reperimento dei veicoli alternative.

Questa seconda soluzione risulta in particolare vantaggiosa in quanto presenta diverse opzioni. Da un lato vi è il franchising, che permette di avviare un’attività di noleggio a lungo termine senza preoccupazioni, con un format chiavi in mano e con la possibilità di noleggiare le auto già in possesso della casa madre. Dall’altro vi sono soluzioni quali il leasing e le concessioni, che permettono di non acquistare direttamente tutti i veicoli da noleggiare.

Tutte queste soluzioni permettono un notevole  risparmio su quello che sarebbe l’acquisto delle auto e dei veicoli da noleggiare. Permettono inoltre un costante riassortimento dei veicoli quando necessario, rimanendo sempre in linea con le tendenze e le richieste del mercato in fatto di novità.

Le migliori proposte per aprire un Autonoleggio in Franchising e per entrare nel settore delle Auto in Franchising

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere