Logo AIF

Come aprire agenzia pratiche auto

Guida per un viaggio sicuro

5 minuti


Per visionare l'elenco dei marchi della categoria Franchising Auto clicca qui.

Per tutti quelli che desiderano entrare nel settore delle pratiche automobilistiche proponiamo di seguito alcuni consigli su come affrontare al meglio quest’attività lavorativa.

Un’agenzia di pratiche auto si occupa del disbrigo di documenti per gli automobilisti. Si tratta di un settore in continua crescita e dunque di una buona occasione imprenditoriale.

Tra i servizi che si possono offrire aprendo un’agenzia di pratiche auto ci sono: pagamento del bollo, passaggio di proprietà, immatricolazione, demolizione veicoli, rinnovo patente e consulenza. Inoltre le agenzie di disbrigo delle pratiche automobilistiche possono occuparsi anche di visure, duplicati ed aggiornamenti.

Tuttavia in base ai servizi offerti saranno plausibilmente necessari anche adempimenti differenti, abilitazioni o licenze / tioli di studio specifici. Questi si possono ottenere direttamente oppure assumendo personale già qualificato per il ruolo che si deve ricoprire.

come-aprire-agenzia-pratiche-auto.jpg

Visualizza QUI i Franchising di Pratiche Auto che offrono affiliazione.

  

Cosa serve ed i costi

Prima di aprire un'agenzia di pratiche auto sarà necessaria un'attenta pianificazione ed analisi preliminari volte a scegliere una location strategica per l'apertura (sono sufficienti circa 30 / 50 mq di locale comprensivo di uffico, accettazione con area di attesa per i clienti e servizi igienici per clienti e personale), nonché a determinare tutti i costi di avvio e gestione nel dettaglio.

Indispensabile strumento per la pianificazione ed un'avvio dell'attività con successo sarà il business plan, che supporterà nella determinazione del budget di investimento, dei tempi di rientro e della redditività attesa, nelle analisi di target e concorrenza, negli studi di mercato e nella pianificazione del format del business nei dettagli.

Se per affrontare le spese iniziali inerenti locale, attrezzature, hardware e software, arredamenti basilari, allestimento ed adeguamento, affitto ed utenze, personale, marketing ed adempimenti burocratici, saranno sufficienti circa 10.000 / 20.000 euro di investimento iniziale, per aprire un'agenzia di pratiche auto c'è un altro costo importante da considerare.

Verrà infatti richiesta una spesa ingente per aprire uno studio di consulenza automobilistica, questa riguarda l’apertura di una fideiussione bancaria pari a circa 51 mila euro.

Questa servirà per provare che si hanno le capacità finanziarie per avviare l’attività, ed è necessaria per ottenere l’attestazione di capacità finanziaria per uffici di pratiche auto e dunque l’autorizzazione all'apertura stessa dell'attività.

 

Iter burocratico

Partiamo dicendo che la burocrazia da seguire per poter aprire questa attività è lunga e complessa. L’avvio di un’agenzia di pratiche auto è regolamentata dalla legge numero 264 dell’8 agosto 1991, rubricata “Disciplina dell'attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto”. Tale legge prevede il superamento di un esame per ricevere l’idoneità ad aprire queste particolari agenziee diventare consulente automobilistico.

Questo esame, che sottostà a bandi pubblici organizzati dalla Regione, massimo una o due volte all’anno, consiste in un test a risposte multiple, sulle seguenti discipline: circolazione stradale, trasporto merci, navigazione, P.R.A. ed il regime tributario. Per poter sostenere questo esame bisognerà essere:

  • Maggiorenni.
  • Cittadini italiani od europei.
  • Aver conseguito un diploma di scuola secondaria.
  • Non essere stati dichiarati falliti o sottoposti a provvedimenti amministrativi o di condanna.
  • Non essere stato dichiarato interdetto o inabilitato.

Una volta risultati idonei si potrà passare al vero e proprio iter burocratico necessario per poter ottenere l’autorizzazione all’avvio dell’attività di consulenza alla circolazione dei mezzi di trasporto.

Il primo passo da fare, dopo aver aperto la partita Iva, aver dato comunicazione di Inizio Attività al Comune (almeno 30 giorni prima dell'avvio), ed essersi registrati presso INPS ed INAL, oltre che presso il Registro delle Imprese (Camera di Commercio), consiste nel presentare presso l’ufficio competete della propria provincia la domanda, su carta intestata, per ottenere l’autorizzazione per svolgere questa attività. Questa domanda dovrà contenere al suo interno:

  • La dichiarazione sostitutiva di certificazione per il titolare e per i possibili soci.
  • Fotocopie dei documenti d’identità.
  • Copia dell’atto costitutivo o dell’iscrizione presso la Camera di Commercio della società.
  • Due fototessere.
  • Planimetrie dei locali, con relativi contratti di proprietà o d’affitto.
  • Ricevuta del versamento tributario, il quale importo varia a seconda delle zone geografiche, versato presso la tesoreria.
  • Documenti relativi alla fidejussione bancaria, di cui sopra parlato.
  • E.. molta pazienza (o in alternativa usufruendo della consulenza / affiancamento di un commercialista esperto)

Svolto l’intero iter non vi resterà che aspettare almeno 60 giorni per il rilascio dell’autorizzazione per poter aprire l’agenzia ed incominciare a lavorare. Vista l’articolazione delle procedure burocratiche richieste, consigliamo l’aiuto di un dottore commercialista, per evitare errori ed avere la sicurezza al 100% che ciò che si è fatto sia a norma di legge.

Utile sarà comunque sempre informarsi presso lo SUAP locale di competenza in merito a tutto l'iter burocratico da seguire, ed alle normative aggiornate a quando si apre l'attività.

In ultima battuta ricordiamo che questo iter non abilità al rilascio di bolli auto. Per ottenere anche questa autorizzazione, si dovrà far riferimento alla propria regione.

 

Visita anche la categoria Franchising Pratiche Auto o Franchising Auto per scoprire i marchi in franchising operanti in questo settore presenti sul nostro portale e che offrono affiliazione, nonché formazione completa e consulenza, per l'apertura di un'agenzia di pratiche auto.

I Franchising di Pratiche Auto offrono generalmente costi di avvio accessibili con numerose agevolazioni di pagamento, o con possibilità di finanziamento, nonché con tutti i servizi di formazione, consulenza ed assistenza necessari ad avviare il business con successo e know-how, ed un ridotto rischio imprenditoriale.

Henry Hylton
Staff Aprireinfranchising.it

Cerca