Logo AIF

Come aprire un'agenzia immobiliare - Guida completa


Come aprire un'agenzia immobiliare

Visita la categoria Franchising Agenzie Immobiliari

Se sei un venditore nato, molto persuasivo e capace di risolvere ogni tipo di scenario e vuoi sfruttare al meglio queste tue capacità, allora incominciare a lavorare nel mondo delle agenzie immobiliari fa al caso tuo.

Vediamo insieme come aprire una agenzia immobiliare: da come diventare agente immobiliare alla scelta dei locali più indicati dove esercitare.

 

L'agente immobiliare:
 

E' una figura riconosciuta dall'ordinamento giuridico che negli art. 1754 e 1765 del Codice Civile ne definisce i tratti distintivi. L'agente immobiliare è un mediatore che fa incontrare chi desidera vendere con chi desidera acquistare un immobile. Le mansioni principali sono:

  • valutazione dell'immobile
  • promozione della vendita dello stesso attraverso gli strumenti più opportuni
  • gestione delle visite dei potenziali acquirenti in accordo col venditore
  • gestione delle proposte d'acquisto e stipulo del relativo compromesso in caso di esito positivo
     

Per i suoi servizi l'agente richiede all'acquirente e al venditore che gli venga riconosciuta una percentuale sul valore dell'immobile oggetto della transazione da lui mediata.
 

aprire una agenzia immobiliare

 
Come aprire un'agenzia immobiliare:
 

Agente Immobiliare & Iter Burocratico:

L’agente immobiliare è la figura chiave per poter lavorare in questo settore. Perciò, chiunque intenda aprire un’agenzia immobiliare ma non vanta ancora questo titolo, dovrà sostenere un corso di 200 ore, alla fine del quale gli verrà chiesto di sostenere e di passare un esame apposito. I corsi per agenti immobiliari vengono tenuti su base regionale, o dal C.C.I.A.A. locale oppure da privato, mentre l’esame verrà sostenuto presso la Camera di Commercio locale.

Per poter sostenere il corso bisognerà:

  • Essere maggiorenni e cittadini europei (nel caso di extracomunitari, bisognerà presentare regolare permesso di soggiorno)
  • Avere un diploma di scuola superiore
  • Non aver subito condanne o procedure fallimentari
  • Godere a pieno dei propri diritti civili
     

Una volta ottenuta l’idoneità a svolgere la funzione di agente immobiliare, o in alternativa aver assunto un agente immobiliare qualificato o aver scelto un socio che abbia competenze e qualifiche complementari alle vostre, potrete incominciare a sbrigare l’iter richiesto.

L'iter burocratico da seguire sarà:

  • Apertura partita iva
  • Costituzione della società o posizione individuale sotto la quale svolgerete l’attività
  • Scelta del regime fiscale / contabile
  • Iscrizione presso la Camera di Commercio locale ed alla specifica sezione del Registro delle Imprese
  • Apertura posizioni INPS ed INAL
  • Comunicazione di Avvio Attività al Comune (almeno 30 giorni prima dell'apertura)
     

La maggior parte delle comunicazioni ed iscrizioni iniziali sono espletabili in un'unica soluzione: tramite la Comunicazione Unica, da inviare alla Camera di Commercio tramite indirizzo di posta elettronica certificato (PEC). Si consigli inolte di informarsi sempre prima dell'apertura dell'agenzia immobiliare presso lo SUAP locale (Sportello delle Attività Produttive) e presso la Camera di Commercio per conoscere nel dettaglio l'iter burocratico aggiornato e tutti i requisiti necessari e richiesti dalla legge. Infine, per non incorrere in errori e costose sanzioni, sarà bene affidarsi ad un commercialista esperto, meglio se specializzato nel settore, che segua con voi tutto l'iter burocratico e gli adempimenti amministrativi e commerciali necessari.

 

Format, Locale & Location:

L’ufficio di un'agenzia immobiliare, per essere sicuri di attirare clientela, dovrà trovarsi al piano terra ed avere almeno una vetrina su strada, così da poter esporre i propri annunci. Basterà una metratura modesta di 40-60 mq, dove accogliere i clienti e poter disporre almeno due postazioni.

La location in questo settore è fondamentale. Infatti a seconda di dove posizionerete la vostra agenzia deciderete anche in quale ramo dell’imprenditoria specializzarvi. Se opeterete di aprire in località balneari, aspettatevi di specializzarvi in locazioni stagionali di appartamenti vicini al mare ed affitti di breve durata, mentre se deciderete di lavorare nel centro storico di una grande città, sarebbe saggio specializzarsi nella vendita di appartamenti e case di lusso, o comunque in affitti di medio / lungo periodo.

Infine, oltre ad un'agenzia immobiliare specializzata in intermediazione per la compravendita ed in affitti, si potrà anche optare, dopo attenti studi del mercato locale, all'apertura di un'agenzia immobiliare specializzata in aste immobiliari e giudiziarie. Questo è infatti un settore con una relativamente ridotta concorrenza che presenta elevati margini di guadagno e di successo, nonché permette all'acquirente di risparmiare notevolmente rispetto al reale valore dell'immobile acquistato (sia esso commerciale o ad uso privato).

Ovviamente la scelta della location, oltre ad indirizzarvi verso la specializzazione, inciderà significativamente sull’investimento iniziale.

Nel mercato odierno, sempre più digitalizzato e dinamico, vi è tuttavia anche la possibilità di aprire un'agenzia immobiliare senza ufficio su strada / fisico, e dunque operando unicamente online tramite sito web ed APP personalizzata. In questo caso sarà possibile sponsorizzarsi solamente tramite il web (sito web, social, portali specializzati, e così via) e sarà necessario incontrare i clienti (acquirenti e venditori) a domicilio o presso un ufficio temporaneo di appoggio (come ad esempio un coworking o un ufficio affittato ad ore / giornate in base alla necessità). Aprire un'agenzia immobiliare online permette di risparmiare notevoli cifre in quanto verranno a mancare tutti i costi e gli investimenti iniziali riguardanti la location, l'allestimento del locale, la messa a norma e la manutenzione, le utenze e l'affitto. Tuttavia parte di questi costi saranno inevitabilmente sostituiti dagli investimenti necessari per le piattaforme e gli strumenti digitali con cui si opererà.

 

Arredamento, Software & Marketing:

Una volta individuato il locale per la vostra agenzia (nel caso sia previsto) non vi resterà che progettarlo ed arredarlo. L’arredamento potrà essere essenziale: scrivanie e sedie da ufficio e poche altre dotazioni di base per iniziare.

Nell’era della terza rivoluzione industriale il software gestionale risulta indispensabile per ogni lavoro. Specialmente nell’immobiliare poi vi serviranno database specifici per tenere sotto controllo il patrimonio immobiliare a voi affidato (ovvero una lista sempre aggiornata degli immobili in vendita / affitto / in asta), nonché per tenere organizzati tutti i potenziali clienti interessati ad affitti ed acquisti di immobili.

Per spiccare al meglio il volo, la pubblicità non deve ovviamente mancare. Una mirata campagna marketing iniziale per tutta la vostra zona vi assicurerà una prima notorietà. Riviste, giornali ed emettenti radio e televisive locali, oltre all'immancabile web e digital marketing (tramite GoogleAds, social, siti web propri o del settore), sono i canali più indicati per una buona campagna marketing iniziale e per le successive promozioni di acquisizione di clientela.

Per conquistare e consolidare la vostra fetta di mercato, la campagna pubblicitaria, non potrà limitarsi alla sola fase iniziale, dovrà anzi essere continuativa con investimenti consistenti e programmati in fase iniziale.

 

Costi & Investimento:

L’investimento minimo per aprire un’agenzia immobiliare può variare sensibilmente in base alla tipologia di format, ai servizi offerti, alla localizzazione dell’attività, alla presenza o meno di un locale fisico su strada, e così via. Un budget iniziale plausibile per aprire un’agenzia immobiliare su strada si aggira intorno ai 25.000 - 30.000 euro, tenendo conto degli strumenti web e digitali, dei software, dei costi relativi all’acquisto o affitto del locale e delle relative utenze, delle dotazioni di lavoro iniziali e degli stipendi da erogare al proprio personale, nonché delle campagne di marketing e comunicazione.
 

Tutto quanto sopra esposto, duqnue, si traduce in un investimento minimo di 30.000 €

 

Franchising Immobiliare:

Se affrontare tutto questo percorso da solo ti sembra impossibile, non ti preoccupare, il franchising esiste per dare una mano a chi ha voglia di puntare su se stesso. Scegliendo un marchio in franchising di agenzie immobiliari, ti assicurerai tutta l’esperienza ed il know-how di chi opera sul mercato da anni, semplificando l'avvio e la gestione e riducendo il rischio di impresa, grazie ad una adeguata formazione professionale ed a tutta l’assistenza di cui avrai bisogno. In oltre ti verrà fornita una vera e propria agenzia chiavi in mano” (completa di analisi di fattibilità, business plan, preventivo costi, ricerca e scelta del locale, allestimento, arredi e software, hardware, database clienti, formazione del personale, campagne marketing centralizzate, ecc), così da poter incominciare subito a lavorare. Non solo, con il franchising l’investimento medio non supererà i 15.000 € garantendo anche un notevole risparmio economico.

Visita la categoria Franchising Agenzie Immobiliari ed incomincia a lavorare subito con alle spalle un marchio consolidato sul mercato.

Archivio articoli

Investire in Immobili

Investire in immobili è una delle scelte preferite dagli italiani che desiderano investire i propri risparmi. Scopri come investire nel mercato immobiliare nel migliore dei modi e le migliori idee per investire in immobili anche a partire da somme contenute.

Investire nel Mattone

Investire nel mattone è ad oggi ancora un importante strumento di investimento capace, con le giuste accortezze, di generare importanti guadagni e, con le dovute valutazioni preliminari, anche tra gli strumenti di investimento più sicuri. Scopri come investire nel mattone con successo.

30 luglio 2021

Investire in Immobili con Pochi Soldi

Per tutti coloro che vogliono investire in immobili con pochi soldi la soluzione più consigliata è il crowdfunding immobiliare. Scopri come funziona, le varie tipologie, e perché rende gli investimenti immobiliari accessibili anche a chi non ha ingenti capitali.

08 luglio 2021

Migliori progetti in crowdfunding con buoni rendimenti Febbraio 2021
11 feb
Migliori progetti in crowdfunding con buoni rendimenti Febbraio 2021

Vediamo i nuovi progetti in crowdfunding più importanti dal punto di vista del rendimento usciti a febbraio 2021. Questo mese ci sono 2 progetti immobiliari interessanti.

11 febbraio 2021

1 2 »
1 2 »

Offerte franchising in questo settore

Easyre
Easyre

Diventa un consulente esperto di Aste Immobiliari.

Tecnoaffari
Tecnoaffari

Intermediari Creditizi e Immobiliari

Gardemar
Gardemar

Diventa Consulente di aste giudiziarie immobiliari, saldo e stralcio. Con noi avrai assistenza completa e formazione continua.

Leelium Real Estate
Leelium Real Estate

Entra ora nel mercato immobiliare con un brand leader.

Neovit Consulting
Neovit Consulting

Apri la tua agenzia di aste immobiliari con il nostro supporto e know-how consolidato!

Neovit RE
Neovit RE

Apri la tua agenzia specializzata in Immobili, Affitti e Compra-Vendita.

SoloAffitti
SoloAffitti

Agenzie Immobiliari specializzate in affitti.

IAD Italia
IAD Italia

Entra in un network internazionale di Consulenti Immobiliari indipendenti.

Cerca