Logo AIF

Come si diventa Fashion Blogger

Tutto ciò che serve per diventare un "influencer" di stile

Tag: -
7 minuti

I migliori marchi di abbigliamento in franchising li trovi qui.

Leggi anche: Come diventare influencer

Chi sono e cosa fanno

Un fashion blogger per definizione è una persona che aggiorna con costanza un diario online, ovvero un blog, con post, articoli e foto inerenti il mondo della moda e dello stile.

Non esiste un solo tipo di fashion blogger ma molteplici. Dai fashion blogger specializzati in alta moda, in brand famosi e negli ultimi trend delle passerelle di tutto il mondo, fino ai fashion blogger specializzati in moda “low cost”, proponendo gli outfit più fashion con un budget accessibile.

Anche riguardo alla modalità di approccio vi sono differenti fashion blogger. Da coloro che sponsorizzano brand e danno consigli di acquisto e recensioni su prodotti, come veri personal shopper digitali, sino ai fashion blogger che propongono il loro stile unico e personale come ispirazione per gli outfit di tutti i giorni.

I primi fashion blogger sono nati in parallelo con l’impennata registrata dai blog tra gli anni 2000 e 2010. Social sempre più “image friendly” hanno poi contribuito al nascere di milioni di fashion blogger e micro fashion blogger.

come diventare fashion blogger

 

Il fenomeno

La portata del fenomeno che riguarda i fashion blogger si è ampliata allo stesso ritmo delle moderne tecnologie. Grazie ai social i fashion blogger non operano infatti più solamente attraverso un blog ma anche attraverso canali alternativi come YouTube, Facebook ed Instagram.

L’importanza di questo fenomeno e la sua ripercussione sul settore della moda e sulle abitudini di acquisto è sotto agli occhi di tutti. Prova inconfutabile sono le molteplici collaborazioni richieste da importanti case di moda ai fashion blogger più seguiti in rete, per dare visibilità ad un determinato prodotto o lanciare una novità.

Grazie ai costi ridotti ed alla visibilità potenziata al massimo grazie alla condivisione sui media, sono oramai sempre più frequenti i fashion blog gestiti direttamente dai brand di moda che in questo modo fomentano a loro volta il fenomeno.

 

I fashion blogger più famosi

I fashion blogger non sono tutti i uguali e non tutti riescono a raggiungere un’audience tale da trasformare questa passione in un vero e proprio lavoro.

Superare la barriera dell’anonimato non è difatti da tutti. Se pur i fashion blogger con un importante seguito siano decine di migliaia, in tutto il mondo solo poche centinaia di fashion blogger si possono definire “influencer”, ovvero sono in grado letteralmente di influenzare i gusti e le opinioni del proprio seguito, influenzando di conseguenza il mercato della moda ed i consumi.

È oramai noto a livello internazionale il caso di Chiara Ferragni, la più importante fashion blogger italiana, con un seguito internazionale di tale proporzione da essere oramai unanimemente accreditata come influencer di rilievo dall’industria della  moda. Il caso di Chiara Ferragni è studiato da diversi esperti ed università in quanto rappresentazione delle enormi potenzialità di questa nuova realtà digitale che permette, come nel caso della famosa fashion blogger, di partire con un piccolo blog arrivando poi a gestire un’azienda di moda e collaborare con le più importanti case dell’alta moda, guadagnandoci non poco.

Le influencer nel settore della moda, vere e proprie icone di stile e capaci di influenzare le tendenze del momento, non sono poche. Generalmente le fashion blogger sono giovani donne, ma anche uomini, che grazie ad attenzione ai dettagli, gusto e charm, nonché una massiccia dose di impegno, si sono guadagnate un seguito importante sul web, blog e social inclusi.

Tra i fashon blogger italiani più seguiti non troviamo solamente Chiara Ferragni, anche Alessia Marcuzzi, Mariano di Vaio, Maria Rosaria Rizzo, Irene Colzi, Veronica Ferraro, Chiara Nasti, Chiara Biasi e molti altri hanno saputo trasformare il fashion blogging in un lavoro di ultima generazione.

Tra i fashion blogger più importanti a livello internazionale troviamo, oltre ai nostrani, Kristina Bazan, Sincerely Jules, Blair Eadie, Chriselle Lim, Helena Bordon, Eleonora Carisi, Rumy Neely e BrianBoy.

 

Come diventarlo, cosa occorre

Diventare fashion blogger è apparentemente semplice. Basta creare un blog e postare con costanza consigli di moda e stile nonché le foto degli outfit più belli e particolari, condividendo il tutto anche tramite i social.

Diventare fashion blogger è però solo in apparenza semplice. Se il vostro intento non è solo quello di dare sfogo alla creatività creatività ed alimentare un hobby, ma quello di trasformare il fashion blogging in un vero lavoro, allora serviranno costanza ed impegno, nonché capacità maggiori di quel che si potrebbe pensare.

Essere un fashion blogger influente richiede gusto e stile, ma anche capacità di sfruttare al meglio gli strumenti offerti dal web e dai social. Serviranno competenze almeno basilari di fotografia, editing di video e foto, marketing, social e media, nonché intuizione e capacità di intercettare i trend del momento in fatto di moda ed i gusti dei consumatori.

Servirà poi saper pianificare le attività, aggiornando costantemente il blog con nuovi contenuti, nonché creare un blog originale, accattivante e funzinale con contenuti unici ed originali. Seguire le proprie passioni ed il proprio gusto, magari specializzandosi in una nicchia della moda, in questo caso è la scelta migliore.

Bisognerà poi non solamente alimentare ed incrementare il proprio seguito ma conquistare la propria utenza grazie a professionalità, affidabilità e competenza. Solo se la vostra audience vi ritiene degli esperti affidabili, infatti, potrete diventare degli influencer nel settore della moda e delle icone di stile da imitare e seguire.

La concorrenza poi è altissima e spietata e per diventare fashion blogger di successo serviranno una reale passione per la moda, tanta costanza e pazienza ed una buona dose di coraggio ed audacia.

 

Quanto e dove si lavora ed i guadagni

Le fashion blogger operano principalmente attraverso un blog ma ad oggi molte fashion blogger nascono direttamente sui social quali instagram. I campi di applicazione e di lavoro per una fashion blogger sono davvero molteplici.

Innanzitutto per trasformare il fashion blogging in un lavoro è necessario riuscire a guadagnare attraverso i propri profili social ed il prorpio blog o sito web. Questo è possibile solamente raggiungendo un seguito consistente, postando contenuti validi ed interessanti con costanza e dando visibilità importante ai propri profili, aumentando sempre più l’utenza, il seguito, le interazioni ai post nonché le visite ai propri blog o profili social.

Guadagnare e lavorare come fashion blogger è possibile vendendo spazi pubblicitari all’interno del proprio blog, affiliandosi a noti siti di moda come amazon, zalando, asos o altri, promuovendo tra i propri outfit anche i loro prodotti, "taggando" i brand e fornendo i link per l’acquisto. Se poi la vostra audience è consistente, si potrà passare a collaborazioni ancor più rilevanti, con note case di moda ed aziende importanti nel settore di moda e lifestyle.

Ma a quali numeri bisogna arrivare per diventare un fashion blogger di successo e riuscire a spuntare collaborazioni con aziende importanti?

In Italia si stima che un fashion blogger per ottenere considerazione dalle aziende debba avere almeno 10.000 – 15.000 follower. Ad avere una rilevanza importante sono tuttavia anche le interazioni, i like, i commenti e le condivisioni che ogni post riesce a generare.

I “big”, quasi irraggiungibili, del settore come Chiara  Ferragni possono sperare di guadagnare anche 10 milioni di euro l’anno tra blog, social, collaborazioni, campagne marketing per importanti aziende, ma anche i guadagni dei fashion blogger “minori” non deludono.

Con un seguito dai 50.000 ai 500.000 followers si può riuscire ad guadagnare circa 3.000 euro per un post su yotube, 1.000 per un post su instagram o snapchat e circa 500 per un post su twitter. Dai 3 ai 7 milioni di followers si possono invece chiedere rispettivamente 190.000 euro, 80.000 e 30.000.

Ovviamente i numeri sono indicativi ed i dati reali sul vero guadagno di un fashion blogger di successo sono ancora piuttosto vaghi. Sono davvero pochi i fashion blogger di grande successo disposti a condividere in modo trasparente i propriutili, preferendo celare i propri segreti ai competitors agguerriti.

Visita la sezione con tutti i nostri Franchising di Moda.

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Cerca