Logo AIF

Cos’è il Metaverso ed a cosa serve

Funzionamento, impieghi e sviluppi futuri

4 minuti

 
Scopri i franchising già operativi nel settore della Realtà Virtuale
 

Il Metaverso, assieme alla Realtà Virtuale ed alla Realtà Aumentata, è un termine che ultimamente attira sempre più attenzione grazie agli investimenti concreti che società come Facebook, multinazionali hi-tech e persino interi Stati come la Corea del Sud, stanno effettuando in questa direzione.

Si può facilmente dire che il Metaverso sarà la naturale evoluzione, nonché il  futuro, di internet, dell’economia e del business, e di conseguenza un futuro che interesserà in maniera tangibile la vita di tutti.

Vediamo dunque che cos’è il Metaverso, come funziona, a cosa serve, le applicazioni del Metaverso alla vita di tutti i giorni, nonché i suoi sviluppi futuri anche grazie ai business che decideranno di investirvi.

cos-e-il-metaverso-ed-a-cosa-serve.jpg
 

COS’È IL METAVERSO

Il termine Metaverso viene coniato ed utilizzato per la prima volta nel 1992 da Neal Stephenson nel proprio libro di fantascienza cyberpunk Snow Crash. Il Metaverso viene qui definito come una realtà virtuale condivisa tramite internet da una moltitudine di utenti rappresentati in tre dimensioni da un avatar. Un altro esempio di Metaverso viene portato in Ready Player One da Ernest Cline in cui le persone vivono in un mondo virtuale tramite i propri avatar ed hanno una vera e propria vita parallela (ed a volte predominante) a quella reale.

Il Metaverso è dunque un universo parallelo virtuale che può essere creato replicando elementi già esistenti oppure con elementi interamente inventati. Nel Metaverso ci sono negozi, bar, supermercati, ristoranti, musei, case, luoghi di intrattenimento e sport, uffici pubblici e molto altro ancora. Al Metaverso si può accedere e vi si partecipa tramite gli strumenti immersivi già noti ed utilizzati per la realtà virtuale, come ad esempio gli appositi visori.
 

Scopri i business in franchising operativi nel settore Virtual Reality
 

A COSA SERVE IL METAVERSO, COSA SI PUÒ FARE E GLI SVILUPPI FUTURI

Il Metaverso ha ed avrà applicazioni estremamente eterogenee. Se inizialmente l’universo virtuale servirà a massimizzare l’esperienza utente offrendo servizi di intrattenimento sempre più avanzati ed immersivi, nel prossimo futuro nel Metaverso si potrà fare qualunque cosa.

Per quanto riguardai social, ad esempio, se dal loro avvento le persone hanno iniziato a condividere online, con il Metaverso inizieranno a partecipare attivamente.

Nel Metaverso si potranno fare attività quotidiane oppure decisamente uniche che andranno dalle riunioni con i colleghi di lavoro sino alla visione di film e concerti, passando per i viaggi in posti esistenti o inventati, allo sporto ed ai videogiochi, il tutto senza muoversi da casa.

La Corea del Sud, primo Stato che entrerà ufficialmente nel Metaverso, ha dato un’anteprima di come l’universo virtuale parallelo verrà applicato alla quotidianità. I cittadini coreani, una volta che il Metaverso  sarà operativo, potranno visitare luoghi di interesse, musei, accedere agli uffici pubblici, inviare e richiedere documentazioni con il supporto di personale reale che accederà a sua volta tramite un avatar al Metaverso, e così via, il tutto solamente tramite una connessione internet ed apposita strumentazione di realtà aumentata.

Se insomma il Metaverso vedrà inizialmente le sue primarie applicazione ai mondi del gaming, dell’intrattenimento nonché degli ambiti a cui già viene applicata la realtà virtuale, con l’avanzamento della tecnologia e degli strumenti immersivi, nonché con il crescere degli investimenti da parte di aziende ed Enti operanti in vari ambiti, il Metaverso diventerà un vero e proprio universo parallelo in cui ogni cosa sarà possibile.

Il Metaverso è un universo virtuale, tangibile fisicamente ma anche estremamente reale. Reale sarà soprattutto l’economia dato che nel Metaverso le aziende investiranno in campagne marketing e gli utenti potranno fare acquisti utilizzando criptovalute.

Nei prossimi anni assisteremo molto probabilmente ad un crescente investimento da parte delle aziende e dei business in franchising nel Metaverso. I franchising ed i business autonomi (inizialmente nel campo dei videogiochi e poi in ambiti sempre più eterogenei) investiranno nel Metaverso per offrire servizi sempre più avanzati, un’esperienza più immersiva, nonché servizi di marketing immersivo sempre più efficaci.

 

Scopri i franchising che già operano nel settore della Realtà Virtuale

 

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Cerca