Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
martedì 08 ottobre 2019

Perché conviene e come investire nel settore degli alimenti e dei prodotti BIO 

Aprire un negozio Biologico

Leggi anche la guida completa: Come aprire un negozio

Visita le sezioni Aprire Attività ed Idee Imprenditoriali per maggiori spunti

QUI trovi tutti i migliori Negozio BIO in franchising

Se vuoi metterti in proprio in un settore in espansione, redditizio e con una forte etica, potresti optare per il settore del biologico. Se sei un aspirante imprenditore nonché un consumatore attento e critico, responsabile verso i problemi ambientali ed alimentari, aprire un negozio di prodotti biologici potrebbe essere l’attività imprenditoriale adatta a te.

aprire negozio biologico

 

Il settore, perché conviene

Il biologico, che si tratti di alimentari, di cosmetica o di oggettistica ed abbigliamento, è un trend in crescita.

Il consumo e l’acquisto di prodotti biologici, naturali ed equosolidali è in aumento in Italia e nemmeno la crisi sembra aver intaccato questo trend positivo il quale sembra attribuire l’acquisto di prodotti BIO a 7 consumatori su 10.

Le cause di questo successo sono molteplici. A partire dalla presa di coscienza sempre maggiore dei consumatori riguardo le sostanze nocive ed inquinanti, sino ad arrivare al desiderio di seguire un’alimentazione ed uno stile di vita più sani sia per sé che per l’ambiente, riducendo al contempo l’impatto ambientale, per un generale benessere ed un aumento della qualità della vita.

Nonostante i consumi degli italiani siano caratterizzati da cautela, sono in pochi a rinunciare alla qualità e di conseguenza all’acquisto di prodotti controllati e salutari, per lo meno per i generi di prima necessità quali alimentari e prodotti per l’igiene della casa e della persona.

Aprire un negozio di prodotti BIO può quindi rivelarsi davvero redditizio, un investimento che se gestito con cautela ed attenzione potrebbe rivelarsi molto remunerativo.

 

Cosa serve e come fare

Aprire un negozio di prodotti biologici è ad oggi possibile attraverso diverse modalità, a partire dai consorzi sino ad arrivare al sistema franchising. La diffusione dei negozi BIO è iniziata in maniera molto cauta negli anni ottanta e in modo costante ha continuato ad espandersi fino ad oggi.

Nonostante il settore sia in crescita, e con esso la concorrenza, è ancora possibile trovare zone libere ed ancora scoperte dove aprire un punto vendita biologico.

Per avere successo, è tuttavia importante valutare diversi aspetti prima di aprire il proprio negozio di prodotti biologici:

  • Analisi e pianificazione: prima di aprire il vostro negozio bio sarà fondamentale studiare il settore ed il mercato di riferimento, analizzare la zona prescelta, il target di clientela di riferimento e le relative necessità nonché la concorrenza. Inoltre sarà fondamentale pianificare con cura l’apertura, delineando strategie di prezzo, gamma di prodotti, strategie promozionali, ecc.
  • Location: è importante individuare il punto vendita più adatto per ubicare il proprio negozio. Le zone visibili sono sempre consigliate ma essendo un negozio di nicchia possono essere buone location anche le strade secondarie purché con parcheggio adiacente. Ottime location potrebbero essere anche le zone abitative con prevalenza di un target dalla capacità di spesa medio alta ed una sensibilità verso alimentazione ed ambiente. Per il locale, saranno sufficienti circa 50 – 60 mq con un piccolo magazzino, servizi e spogliatoio per il personale.
  • Pubblicità: sarà molto importante per la messa a regime dell’attività. Oltre all’inaugurazione ed alle campagne di promozione online ed offline, sarà una buona tattica offrire offerte promozionali periodiche pubblicizzate tramite volantini e sito web, l’organizzazione di incontri pubblici e divulgativi sull’argomento biologico e la presenza sui maggiori social, siti e blog di settore.

Bisognerà poi considerare che il bacino di utenza del negozio bio sarà composto non solo dai privati ma anche dai Gruppi di Acquisto Solidale (GAS). Per chi non li conoscesse, i GAS sono delle associazioni di persone senza scopo di lucro che si organizzano per acquistare in maniera conveniente prodotti biologici. Questi gruppi effettuano ingenti acquisti cumulativi periodici (1 o anche 2 volte la settimana) dalle aziende agricole biologiche e anche dai negozi di prodotti biologici che operano nella zona.

 

Iter e requisiti

  • Apertura partita IVA.
  • Iscrizione al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio.
  • Apertura posizioni INPS ed INAIL.

(tutte pratiche che possono essere svolte per da un commercialista che vi seguirà poi anche nella tenuta contabile)

  • Dichiarazione di avvio attività al Comune (almeno 30 gg prima dell’apertura).
  • Abilitazione al commercio alimentare. Per le attività di vendita nel settore alimentare è necessario possedere l'idoneità al commercio alimentare ottenibile con l’attestato SAB (o titolo equivalente), non necessario in caso si abbia lavorato nel settore alimentare o ristorativo per 2 anni negli ultimi 5 oppure in caso di diploma di scuola alberghiera.
  • Nulla osta sanitario Asl.
  • Permesso per esporrel’insegna.
  • Individuazione dei fornitori per l’approvvigionamento merce. Sarà necessario documentarsi riguardo le normative in ambito biologico e rifornirsi da produttori che rispettano queste norme e che abbiano le dovute certificazioni ed attestati come ad esempio Aiab, CCPB, Ecocert, Demeter, Lav e Icea.

 

I costi ed il franchising

Aprire un negozio di prodotti BIO richiede un investimento iniziale di almeno 40.000 – 50.000 euro. Tuttavia, per un negozio ben fornito di prodotti BIO sia alimentari che di altro tipo (cosmetici, oggettistica, prodotti per l’igiene, ecc), sarebbe più prudente considerare un budget di partenza di almeno 80.000 euro.

Approfondisci: Costi per aprire un negozio BIO

Aprire un negozio di prodotti biologici è inoltre un’attività dalla forte etica che promuove un’alimentazione salutare nonché una maggiore attenzione verso il rispetto per l’ambiente e verso i produttori. Tutto ciò permette, spesso, di  usufruire di agevolazioni finanziarie e non messe a disposizione dalle Regioni o dall’UE. Per questa ragione, è sempre bene informarsi in merito ad eventuali finanziamenti ed agevolazioni presso il proprio Comune.

È possibile, per chi volesse risparmiare qualcosa, anche aprire un negozio biologico in franchising, ovvero affiliandosi ad una rete con esperienza consolidata nel settore. Aprire un negozio di prodotti BIO in franchising significa poter usufruire del know how, di modalità gestionali collaudate, di un format testato e di successo nonché di supporto nell’allestimento del locale, di formazione ed affiancamento costante e dei contatti con i fornitori convenzionati. Grazie al potere commerciale della rete si avranno inoltre agevolazioni importanti sia sulle forniture che nell’ottenimento di finanziamenti agevolati.

Alcuni dei Franchising del settore:

NaturPlus

NaturPlus

Investimento a partire da € 13350
Naturplus ti offre, chiavi in mano, la possibilità di aprire 6 business in 1. Un marchio leader nel settore bio, con prezzi sempre scontati e strategie di vendita sicure e redditizie. Un basso rischio d’impresa per diventare veri leader.
Vai alla pagina del marchio

La Saponaria

La Saponaria

Investimento a partire da € 14000
Apri la tua profumeria dedicata alla cosmetica naturale, biologica e consapevole. Sfrutta la notorietà e la posizione di leadership del marchio franchising La Saponaria.
Vai alla pagina del marchio

MelaVerdeBio

MelaVerdeBio

Investimento a partire da € 15900
MelaVerdeBio è un franchising dedicato al cibo biologico, vegano e senza glutine. Nasce nel 2015 per diffondere un'alimentazione più salutare e sostenibile.
Vai alla pagina del marchio

Toscani Al Dente Food

Toscani Al Dente Food

Investimento a partire da € 19500
Con il franchising di Toscani Al Dente Food potrai aprire il primo "non troppo" fast food toscano al mondo con vendita di prodotti ed alimentari, tutti bio e certificati.
Vai alla pagina del marchio

QUI puoi confrontare le migliori proposte in franchising per aprire il tuo Negozio Biologico.

Inoltre, confronta anche tutti i Franchising nel settore Alimentare QUI.

Luca Cortesi
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere