Logo AIF

Come aprire una Palestra, costi, locale, attrezzature e costi

 
Aprire una palestra


Un settore che “tira” almeno dai primi anni 2000 e che ancora oggi non smette di dare soddisfazione a chi ha deciso di investirvi: lo sport, il fitness e la cura della forma fisica sono un business davvero inesauribile e, con l’ingresso sul mercato delle grandi catene, finalmente alla portata di molti.
Per chi ama il benessere e vorrebbe lavorare in questo campo, aprire una palestra è un sogno che può diventare realtà in pochi passi e a patto di avere passione e voglia di fare.

Guarda i marchi di Palestre in franchising

aprire-una-palestra-la-guida-completa.jpg

 

Cosa serve per aprire una palestra

Il punto di partenza per aprire una palestra è individuare il locale adatto: deve essere un ambiente abbastanza spazioso, meglio se dotato di grandi vetrate e posizionato strategicamente in luoghi privi di diretti concorrenti, ma con un bacino di utenza sufficiente.

Oltre alla visibilità ed al passaggio, fondamentale per una location strategica sarà anche la facilità di raggiungimento, possibilmente in prossimità di fermate dei mezzi pubblici, e la presenza di parcheggi in loco.

L’ideale, ad esempio, è posizionarsi nelle vicinanze di una zona ad alta densità di uffici: con la giusta pubblicità e qualche offerta dedicata, si potranno intercettare tutti coloro che cercano di mantenersi in forma dopo il lavoro o durante la pausa pranzo. Altrettanto strategiche saranno tuttavia anche le zone universitarie oppure le zone commerciali.

Fondamentale sarà in ogni caso individuare il proprio target di riferimento ed assicurarsi che il posizionamento e la location lo incontrino. Allo stesso modo anche le strategie di prezzo, promozione, comunicazione e marketing, nonché l'allestimento e l'immagine del brand, e del centro fitness o della palestra, dovranno incontrare il target di riferimento ed il mercato locale.
 

L'innovazione del settore: Aprire un centro fitness con EMS e Criosauna

 
Attualmente, sia le palestre che i cosiddetti Centri Fitness, sono disciplinati dalla normativa regionale: ogni regione pone vincoli e limiti diversi e più o meno vincolanti. Prima di lanciarsi in questo business è buona norma verificare la legislazione locale, recandosi presso le associazioni di categoria, oppure presso lo SUAP o le Camere di Commercio.
 

Scopri di più leggendo:  Cosa serve per aprire una palestra


Requisiti e iter per aprire una palestra

Ferma restando la competenza regionale, come già indicato, in linea di principio, oltre ai normali requisiti strutturali e di adeguamento alle norme igienico-sanitarie, è richiesta la nomina di un “responsabile dell’attività”, la cui figura non coincide necessariamente con il titolare dell’impresa. Questo soggetto, cui spetterà il compito di sovrintendere alle attività sportive della palestra e garantire la sicurezza degli utenti, deve aver seguito un percorso di studi idoneo ed aver ottenuto un diploma ISEF, una laurea in Scienze Motorie o un altro titolo equivalente.

La gestione di una palestra rientra nel novero delle attività artigianali, per le quali l’iter burocratico è il seguente:

  • apertura Partita Iva
  • regolarizzazione INPS e INAIL per sé e per gli eventuali dipendenti
  • iscrizione nell’apposita sezione del Registro delle Imprese (Camera di Commercio)
  • comunicazione inizio attività all’ASL per ottenere la Certificazione di Idoneità sanitaria
  • comunicazione di apertura dell’attività al Comune competente (almeno 30 giorni prima dell'apertura al pubblico)
  • richiesta dell’autorizzazione comunale per l’esposizione delle insegne esterne / sulla pubblica via
  • richiesta di valutazione dei rischi ai sensi della legge 626/94
  • richiesta della certificazione antincendio rilasciata dai Vigili del Fuoco
  • regolarizzazione contributi SIAE per la diffusione di immagini e musica nei locali durante l’apertura al pubblico

Leggi anche l'articolo di approfondimento: i requisiti per aprire una palestra

 

Quanto costa aprire una palestra

Per una palestra di medie dimensioni e senza troppe pretese, l’investimento iniziale necessario è di almeno 70.000 €. Tale cifra, va da sé, prende in considerazione un allestimento base, in un locale di almeno 350 mq, con macchinari e dotazioni di media qualità e non certo all’ultimo grido.

Ipotizzando un locale in affitto, tra locazione e utenze, la spesa mensile può superare i 28.000 €, ai quali vanno aggiunti gli oneri inerenti il personale e la frequenza di corsi di aggiornamento, necessari al fine di fornire un buon servizio e combattere la concorrenza.

Un modo per contenere l'investimento iniziale è aprire una palestra o un centro fitness specializzato in discipline che non richiedano grandi spazi oppure macchinari ingombranti e costosi. Un esempio sono i centri fitness specializzati in allenamenti funzionali (a corpo libero o con attrezzature leggere), i centri specializzati in corsi (come pilates, yoga, crossfit, e così via), o ancora le palestre specializzate in allenamenti rapidi con EMS e personal trainer.
 

Leggi anche l'articolo di approfondimento: Aprire una Palestra Costi e Ricavi

 

Franchising Palestra

 
LE MIGLIORI PROPOSTE:

Selezionati per te

Offerte nel settore
Palestre e fitness

Logo Körperformen
Körperformen

16.800 €

Franchising Fitness EMS

Logo Fit And Go
Fit And Go

49.900 €

Franchising Fitness

Logo FT-CLUB
FT-CLUB

50.000 €

Franchising Fitness

Logo FitUP
FitUP

100.000 €

Franchising Palestre H 24

 
Come per ogni attività imprenditoriale, anche gestire una palestra richiede una buona conoscenza del mercato di riferimento e la capacità di offrire un servizio di ottimo livello a prezzi contenuti, senza per questo provocare delle perdite nel bilancio dell’impresa.

Le rilevanti spese richieste per allestire un locale di questo genere e mantenerlo possono scoraggiare molti, ma sono un ostacolo superabile se si sceglie la formula del franchising.

Con il crescere dell’attenzione alla forma fisica, anche in Italia, come all’estero, si sono fatte strada una serie di catene nazionali e internazionali, il cui marchio si è rapidamente diffuso lungo tutta la penisola e che offrono ai piccoli imprenditori l’interessante opportunità di affiliarsi e godere dei vantaggi di un grande gruppo consolidato.

Per chi vuole aprire una palestra, scegliere il franchising significa innanzitutto essere affiancato da persone competenti e formate in tutte le operazioni preliminari all’apertura: dalle pratiche burocratiche all’individuazione del locale ed al suo allestimento, passando per gli studi di fattibilità e la previsione dei costi e dei ricavi.

Particolarmente interessante è la cura per l’aggiornamento professionale gratuito (i franchisor organizzano spesso per i propri affiliati dei veri e propri seminari e corsi di aggiornamento sulle ultime novità del fitness), così come la possibilità di sfruttare un network già rodato e ottenere risultati in termini di visibilità grazie alle campagne di abbonamento lanciate su scala nazionale ed alle atre iniziative di marketing, promozione e fidelizzazione strategicamente studiate dalla sede e dall'ufficio marketing centralizzato.

Agire come rappresentante di un nome noto è, anche nel mondo del fitness, sinonimo di successo e di facilitazioni. Un esempio? L’acquisto delle attrezzature, che spesso ha dei costi proibitivi per un singolo imprenditore alle prime armi (un tapis roulant professionale costa almeno 3.000 €), può essere effettuato a rate o in leasing, con la garanzia della costante assistenza tecnica e la possibilità di lavorare con i materiali e la tecnologia di ultima generazione.

Per aprire una palestra in franchising è necessario un investimento più contenuto spesso rateizzabile o finanziabile: si va dai 20.000 € ai 150.000 €, a seconda della tipologia di business proposta (palestra pura, fitness center, centro specializzato o centro benessere con palestra dotata di ogni servizio).

Il mondo del franchising inoltre è costante fonte di ispirazione. Grazie al potere commerciale ed alle economie di scala attuabili da un grande network, le reti in franchising di palestre e centri fitness sono in grado di rispondere repentinamente ai mutamenti di mercato, offrendo sempre format / prodotti / servizi in linea con le richieste del settore e della clientela e con gli ultimi trend nel mondo del fitness. Un esempio di successo nell'odierno mercato sono le palestre in franchising low cost, con abbonamenti a prezzo fisso, tutto incluso (corsi, fitness, sale pesi, sauna, aree relax, ecc) ed orari continuati 24H su 24. Questa tipologia di format è attuabile solamente da un grande network in franchising, capace di offrire prezzi accessibili ed economici alla clientela a fronte del mantenimento di standard qualitativi e di innovazione elevati.

 

Per visionare i marchi in franchising che consentono di avviare un centro fitness o una palestra visita la categoria Palestre e Fitness cliccando qui.

 

Archivio articoli

Aprire un Centro di EMS Fitness e Crioterapia in Franchising

Il settore del fitness in Italia è ad oggi un investimento vincente per gli aspiranti imprenditori appassionati di sport, forma fisica e di un corretto stile di vita. Ad avere un crescente successo sono ad oggi i centri fitness specializzati. Tra quelli più innovativi, funzionali e di tendenza troviamo i centri fitness con utilizzo di EMS e Crioterapia. Scopri come aprire il tuo centro fitness con EMS e Crioterapia in Franchising e di cosa hai bisogno.

25 novembre 2019

Come Aprire un Centro Yoga

Il fitness ed il benessere sono ad oggi due dei più redditizi settori in cui investire in Italia, e non solo. Un business, in costante espansione negli ultimi anni, capace di unirli entrambi è lo yoga. Aprire un centro yoga ad oggi risulta infatti una scommessa imprenditoriale vincente e di successo, nonché dalle elevate potenzialità di guadagno. In questa guida completa vedremo come aprire un centro yoga partendo da zero e cosa serve.

18 settembre 2019

Quanto Guadagna una Palestra

Aprire una palestra significa andare incontro ad un mercato appassionante e dinamico che presenta diverse opportunità per chi, munito di competenze trasversali, acume finanziario e lungimiranza, decide di investire nel settore del fitness per mettersi in proprio. Vediamo insieme quanto effettivamente si può guadagnare aprendo una palestra ed i potenziali fatturati in base alla dimensione del locale ed al format scelto.

29 gennaio 2019

Aprire una Palestra in Franchising: conviene?

Il fitness, il benessere e lo sport sono settori in costante crescita, a causa di stili di vita sempre più consapevoli ed una crescente attenzione al benessere psico-fisico nonché all’estetica ed alla cura del proprio corpo. Aprire un centro fitness o una palestra potrebbe dunque rivelarsi un business redditizio. Scopri se conviene farlo attraverso la formula del franchising.

22 gennaio 2019

1 2 »
1 2 »

Offerte franchising in questo settore

FT-CLUB
FT-CLUB

Entra da leader nel settore del fitness: apri il tuo centro di Functional Training con noi.

FitUP
FitUP

La palestra aperta 24 ore su 24. Scopri il business diventato milionario in pochi anni!

SportMadness
SportMadness

Entra anche tu nella miglior community in franchising di gestione sportiva.

Körperformen
Körperformen

Franchising di EMS con 244 centri aperti in Europa.

Fit And Go
Fit And Go

Centro fitness con elettrostimolazione.

Cerca