Logo AIF

Come Aprire una Gelateria - Guida Completa con Iter e Costi


Come aprire una gelateria

Il gelato è una delle eccellenze enogastronomiche italiane che ha conquistato tutto il mondo, con un crescente successo sia in Europa, che ne è attualmente il mercato primario per consumi e numero di attività commerciali, ma che si sta ritagliando sempre più spazio anche nei mercati più lontani come Stati Uniti ed Asia.

L'Italia rimane tuttavia il mercato primario sia per consumi che per numero di attività commerciali che ruotano intorno al gelato. Il consumo pro capite in Italia è ormai da qualche anno attestato sui 6 / 7 kg, per un giro di affari decisamente interessante che garantisce al comparto fatturati oltre i 2.8 miliardi di euro.

Nonostante il numero di laboratori artigianali, nonché di network di gelaterie, sia in continua crescita, lo spazio di inserimento per le nuove realtà imprenditoriali c'è ancora, a patto che queste puntino sulla qualità e, perché no, anche sull’originalità dell'offerta.

Vediamo in questa guida completa tutto ciò che bisogna sapere prima di entrare nel redditizio settore del gelato e tutti i "segreti" per avere successo: iter, costi, requisiti, mercato e dati, tendenze e curiosità nel mondo delle gelaterie.

In costante aggiornamento!
 

Visita anche la sezione: Franchising Gelaterie

Guarda tutte le proposte, con investimenti "chiaivi in mano" a partire da appena € 15.000

Il settore: dati e novità

Il gelato, ed in particolar modo quello artigianale, è un alimento sempre più conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. Le gelaterie sono infatti ad oggi presenti in circa 76 paesi sparsi in tutti i continenti.

Attualmente l'Europa conta oltre 65.000 punti vendita, i quali vendono ogni anno gelato artigianale per un valore di oltre 9.5 miliardi di euro ed occupano così circa il 60% del mercato mondiale.

L'Italia, fra tutti i mercati, mantiene inalterata la propria leadership per fatturato e numero di attività dedicate al gelato: ad oggi vi sono circa 39.000 gelaterie ed attività affini che offrono alla clientela gelato artigianale, ed i fatturati si attestano su oltre 2.8 miliardi di euro.

Il gelato sta conquistando inesorabilmente tutto il mondo, divenendo sempre più spessp un alimento da consumare tutto l'anno e non più soggetto alla stagionalità degli anni addietro. Il mercato del gelato sta di fatti mostrando tassi di crescita pari a circa il 4% l'anno (con tassi di crescita maggiori in paesi ed aree in cui il gelato è una "new entry").

L'Italia è anche leader mondiale per quanto riguarda le esportazioni di macchinari, ingredienti e semilavorati, controllando circa il 90% dell'intero mercato internazionale.

Ad oggi il mercato del gelato artigianale è florido e ricco di novità. Tra le attività di maggior successo in Italia ed all'Estero spiccano non solamente le classiche gelaterie artigianali ma anche le attività che integrano il gelato artigianale ad altre tipologie di prodotti affini e complementari, e che sanno andare incontro alle moderne tendenze del mercato con prodotti creativi. Alcune idee di prodotti che si possono integrare ad una gelateria artigianale per incrementare i fatturati ed ampliare il target di clientela sono: dolci tipici locali o esteri, pasticceria artigianale, yogurt soft e frozen, prodotti di caffetteria, bevande calde e fredde, frullati e frappe, prodotti originali e creativi provenienti dall'estero, bubble tea, bubble waffle, stuzzicheria, "gelato" per cani, e così via.

aprireunagelateria-guida-completa.jpg
  

Cosa serve per aprire una gelateria

Per aprire una gelateria si dovranno individuare locali di dimensioni differenti a seconda che si voglia puntare sul classico asporto o si preferisca creare un ambiente con tavoli e sedie per la degustazione. Nel primo caso possono bastare anche soli 50 mq tra laboratorio ed area di vendita / servizio al cliente. Mentre, nel secondo caso sarà fondamentale scegliere spazi sufficientemente ampi (anche sino a 100 mq) che permettano di allestire un ambiente ordinato e pulito (in cui organizzare anche eventi e celebrazioni su prenotazione), di scegleire un arredamento curato, di allestire le dotazioni, gli espositori e le strumentazioni necessarie in base al numero ed alla tipologia di prodotti offerti (ad esempio angolo bar con macchina del caffè professionale, area consumazioni, area laboratorio / cucina con frullatori, forni, frigoriferi aggiuntivi, attrezzature ed utensili, ecc).

Considerando che gran parte della fortuna di una gelateria deriva dalla qualità del prodotto, una buona scelta è quella di puntare su una produzione interamente artigianale, e comunque su una scelta consapevole delle aziende fornitrici dei prodotti semilavorati, delle basi e dei preparati. Per aprire una gelateria con produzione artigianale interna si dovranno considerare nel piano di allestimento, nonché tra i costi di avvio, anche l'acquisto (nuovo, usato o in leasing) di un pastorizzatore ed un mantecatore, nonché dei tini di maturazione, ovvero dei contenitori nei quali il gelato può essere conservato e tenuto a temperatura costante.
 

Leggi anche: Come Aprire una Gelateria Artigianale.
 

Requisiti e iter per aprire una gelateria

Aprire una gelateria non è difficile sotto al punto di vista legislativo (in quanto non sono previste licenze speciali né limitazioni per l'avvio). L’iter burocratico non è dissimile da quello necessario ad avviare un qualsiasi altro locale di tipo artigianale o ristorativo (in base alla tipologia di servizio offerto al cliente).

Dopo aver aperto Partita Iva, iscritto la società nel Registro delle Imprese competente (Camera di Commercio) e regolarizzato la propria posizione INPS nonché la posizione INAIL, sarà sufficiente:

  • presentare al Comune la comunicazione di inizio attività certificata (almeno 30 gg prima dell'avvio effettivo)
  • richiedere l’autorizzazione all’esposizione dell’insegna
  • richiedere il permesso ad occupare il suolo pubblico esterno (in caso di allestimento di tavoli / sedie esterne per le consumazioni)
  • pagare i contributi SIAE nel caso in cui si decida di diffondere musica / video nel locale durante l’apertura
  • effettuare la comunicazione presso l'Agenzia delle Dogane (solo nel caso in cui si offrano anche alcolici per aperitivi / dopocena)
     

Il titolare del locale deve inoltre essere compiutamente formato ed essere a conoscenza dei principi base per la manipolazione e la conservazione degli alimenti e quindi:

  • deve aver conseguito un titolo di studio specifico in ambito ristorativo, o avere una pregressa esperienza almeno biennale nel settore negli ultimi 5 anni, o ancora aver frequentato con esito positivo un corso rilasciante l'attestato SAB
  • deve frequentare un corso accreditato HACCP ed aver aderito al relativo programma di autoregolamentazione in sostituzione del vecchio Libretto Sanitario (questo è obbligatorio per tutti i dipendenti addetti sia alla preparazione che al servizio al cliente)

Altri requisiti possono essere richiesti su base regionale / locale oppure in base alle specifiche dell'attività (prodotti e servizi offerti). Per questa ragione si consiglia sempre di informarsi presso lo SUAP locale (sportello delle attività produttive) e di richiedere la consulenza di un commercialista che vi guidi nell'espletamento minuzioso e corretto dell'iter di avvio, nonché nel rispetto di tutte le normative anche nella successiva gestione.
  

Leggi anche: 7 Consigli per Aprire una Gelateria di Successo
 

Quanto costa aprire una gelateria

Aprire una gelateria artigianale in modo autonomo richiede come minimo un investimento di 50.000 € (per format snelli con solo asporto). La cifra di investimento è tuttavia sensibile di aumenti in base alle dimensioni del locale, alla tipologia di attrezzature ed ai canali di fornitura di queste, nonché alla tipologia di format e di prodotti / servizi offerti (ad esempio sarà nettamente superiore se si desidera offrire anche il servizio di caffetteria).

Anche considerando di aprire un'attività che entro poco tempo lavori a pieno regime e con successo, per ammortizzare tutti i costi relativi all'apertura di una gelateria ci possono volere sino a 2 anni, ad eccezione dell’esborso sostenuto per l’allestimento dei locali e per l'acquisto dell’attrezzatura, per cui potrebbero essere necessari anche 4 anni.

Per alleggerire il budget, riducendo al minimo i costi di avvio iniziali, è possibile scegliere la formula del leasing (noleggio con possibilità di riscatto finale), reperire le attrezzature sul mercato dell'usato o, meglio ancora, sfruttando speciali accordi che offrano arredi / attrezzature in comodato d’uso. Le migliori aziende fornitrici di arredi ed attrezzature professionali per gelaterie mettono a disposizione macchinari tecnologici e performanti di ultima generazione, nonché permettono di contare su un pronto intervento della ditta affittuaria in caso di guasti, manutenzioni regolari o necessità di sostituzione.

Selezionati per te

Offerte nel settore
Gelaterie / Yogurterie

Logo Yoyò
Yoyò

0 €

Franchising Yogurteria e Gelateria

Logo N'Ice Roll
N'Ice Roll

500 €

Franchising Gelateria e Gelato Arrotolato

Logo RedContainer
RedContainer

67.000 €

Franchising Street Food

Logo Mu Gelateria Fai da Te
Mu Gelateria Fai da Te

100.000 €

Franchising Gelaterie Self Service

Spesso inoltre, molte aziende produttrici di macchinari, attrezzature ed allestimenti professionali di gelateria mettono a disposizione anche dei veri e propri format chiavi in mano, spesso con un contratto di franchising, per l'apertura di una gelateria completa tutto incluso.
 

Leggi anche: Costi per Aprire una Gelateria da Soli e in Franchising a Confronto
 

La gelateria in franchising

Se un investimento di 50.000 € ad alcuni può far paura, o si ritiene troppo elevato per le proprie capacità economiche, o ancora semplicemente si è alla prima esperienza imprenditoriale, l’ideale è ricercare l’appoggio di chi ha fatto della produzione e vendita del gelato un vero e proprio business nazionale o addirittura internazionale, diventando leader nel settore.

Esistono, specie per un prodotto così famoso e di eccellenza italiana come il gelato, un gran numero di opportunità di franchising che vale davvero la pena di esaminare.

Elemento comune delle offerte disponibili è la cura della qualità: ogni aspetto viene concordato per garantire una uniformità di servizio e di immagine presso ogni affiliato.

La casa madre supporta gli affiliati a 360° per l'avvio e la gestione del business nella maniera più profittevole e funzionale offrendo supporto per la scelta del locale, per la progettazione e l’allestimento, fornendo i semilavorati e le basi del gelato realizzate artigianalmente nei laboratori centrali, offrendo formazione completa teorico e pratica sia per titolare che personale, trasferendo il know-how e le esperienze mature, nonché le medologie gestionali / organizzative, riducendo il rischio d'impresa nonché i costi necessari all'avvio (grazie alle convenzioni ed agli accordi maturati dalla casa madre, nonché alle agevolazioni ed alle semplificazioni offerte).

L'investimento minimo necessario richiesto per aprire una gelateria in franchising varia tra i 10.000 € ed i 100.000 €, a seconda delle dimensioni, del tipo di format, dei vincoli e requisiti presentati, della notorietà del brand nonché dei servizi inclusi nel format.
 

Per visionare i migliori marchi in franchising che offrono affiliazione per l'apertura di una gelateria visita la categoria Gelaterie Cliccando QUI.
 

Archivio articoli

Costi per Aprire una Gelateria da Soli e in Franchising a Confronto

Aprire una gelateria, soprattutto se si punta su italianità ed artigianalità, può risultare un business di successo e non più unicamente stagionale. In questa guida scopri se conviene avviare il business in autonomia oppure in franchising e quali sono le principali voci di costo da considerare.

Idee per Aprire una Gelateria

In Italia la gelateria è un’attività sempre meno stagionale ed apprezzata. Il segreto del successo delle odierne gelaterie è, oltre alla qualità assoluta ed ai prezzi in linea con il mercato, lo studio di format e prodotti che incontrino i trend di mercato e le abitudini dei consumatori odierni. Vediamo insieme alcune idee per aprire una gelateria di successo, in base agli attuali format presenti sul mercato che si sono dimostrati i più redditizi.

05 aprile 2018

Consigli per Aprire una Gelateria

Aprire una gelateria può essere un business davvero redditizio, nonostante l’elevata concorrenza già presente sul mercato. Il modo più facile e veloce, nonché spesso il più economico, per aprire una gelateria è quello di scegliere una rete franchising già consolidata sul territorio.

28 marzo 2018

Attrezzature ed Impianti per Aprire una Gelateria Artigianale

L’Italia è la patria del buon cibo e vanta specialità che hanno fatto il giro del mondo, riscuotendo l’apprezzamento di persone di ogni età e provenienza. Tra queste c’è il gelato, quello artigianale, preparato con ingredienti freschi e di qualità elevata secondo ricette uniche e gelosamente custodite dai gelatieri. Scopri quali attrezzature, macchinari ed impianti sono necessari.

19 gennaio 2018

1 2 »
1 2 »

Offerte franchising in questo settore

Cremglassè
Cremglassè

Apri una caffetteria e gelateria dinamica e moderna, con prodotti di altissima qualità.

N'Ice Roll
N'Ice Roll

Unisciti al primo franchising di Gelato Arrotolato in Europa!

I-Kone
I-Kone

Gelateria-caffetteria con un piccolo investimento, senza royalties.

Mu Gelateria Fai da Te
Mu Gelateria Fai da Te

Il nuovo modo di vivere il gelato. Apri la tua Gelateria Self Service.

Cerca