Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

FranchisingBlog
martedì 23 aprile 2019

Arriva dal Pacifico il nuovo Sushi che fa tendenza nei Franchising 

Pokè Hawaiano

Vuoi avviare la tua attività? QUI trovi la guida che fa per te.

Nel settore “food” in fatto di tendenze e mode non si scherza. Ogni anno c’è qualche nuova prelibatezza, spesso di importazione, in grado di conquistare letteralmente i palati degli italiani.

Che si tratti di sushi, di hamburger o finger food, di bubble tea o di cibi etnici in genere, oramai le abitudini alimentari europee ed italiane sono profondamente mutate. Un esempio eclatante è il consumo di pesce crudo.

Se solo dieci o venti anni fa quasi nessuno lo consumava, oggi, complice anche il grande successo dei piatti nipponici e del sushi in tutto il mondo, mangiarlo è diventata la norma. Non solo nei ristoranti più ricercati ed in quelli etnici, oramai il sushi, il sashimi e le tartare di pesce crudo sono divenute prodotto di largo consumo, reperibili anche nel più piccolo supermercato.

poke hawaiano sushi milano

La nuova tendenza estiva in fatto di cibo, che promette di essere ben più longeva delle temperature torride, è il pokè hawaiano. Il pokè, o pokè bowl, è un piatto di origine hawaiana, anticamente consumato come “cibo povero” dai pescatori, poi sempre più apprezzato dai surfisti e dai frequentatori delle spiagge.

Pokè in hawaiano significa “tagliato a tocchi” e di fatti l’ingrediente principale, il pesce crudo, è tagliato a cubetti. I sapori originari sono quelli del vero soul food hawaiano, ben presto però reinterpretati con influenze asiatiche, nipponiche e perfino italiane.

Il pokè è un’insalata estiva, freschissima, salutare e davvero molto gustosa, a base di riso o insalata, pesce crudo a cubetti, salse ed altri ingredienti a piacere.

Tra le versioni più apprezzate, forse perché ricorda il sapore del tanto amato sushi, ma in una ciotola, troviamo quelle con salmone, polpo o tonno, riso, salsa di soia, alghe, semi ed olio di sesamo, ma anche avocado, noci, frutta secca, frutta fresca come il mango o uova.

Le varianti sono praticamente infinite. La possibilità di personalizzare all’infinito il piatto, la sua leggerezza e salubrità nonché i sapori oramai notoriamente apprezzati dal grande pubblico, rendo le pokè bowl la pietanza più in voga del momento.

Nel resto del mondo ha già conquistato tutti, dai lavoratori in pausa pranzo ai salutisti, sino agli appassionati di fitness. Le pokerie, ovvero i locali specializzati in pokè e sushi pokè, si stanno moltiplicando a dismisura, in Italia come all'Estero, per rispondere ad una crescente domanda di cibo salutare e gustoso che si presti anche all'asporto ed al consumo veloce.

Anche in Italia infatti non poteva non arrivare questa nuova tendenza salutare e gustosa in fatto di food. A Milano in primis le pokè bowl sono richiestissime. Il pokè hawaiano sta di fatti colonizzando la grande città, esattamente com’era già accaduto per le patatine fritte di Amsterdam, per il sushi, per i bubble drink e per gli hamburger gourmet.

Tutto fa quindi pensare ad una nuova tendenza che presto si estenderà in tutta Italia. Aprire una pokeria è quindi oggi un'interessante idea di business, un'attività di tendenza che permette di entrare nel mondo della ristorazione incontrando le moderne esigenze dei consumatori.

E per chi volesse approfittare di questo nuovo trend per mettersi in proprio, sicuramente non tarderanno ad arrivare le prime proposte di pokerie e locali di pokè bowl e sushi pokè in franchising.

Visita QUI la sezione con tutti i migliori Franchising di Pesce Crudo e Sushi

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti i post di Franchising Blog

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere