Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
lunedì 29 agosto 2016

Il dettaglio dei costi per aprire un'agenzia viaggi online e fisica 

I costi per aprire un'agenzia di viaggi

Visita la guida completa - Come aprire un'agenzia viaggi.

Visita la sezione Franchising Agenzie viaggi.

Aprire un'agenzia di viaggi, che sia online oppure con una sede fisica, è diventato il sogno di molti tra coloro che sono appassionati di viaggi e vorrebbero farlo diventare un business.
Analizziamo tutti i costi che è necessario sostenere quando si decide di aprire la propria agenzia di viaggi. Questo è forse il tasto più dolente per tutti i nuovi imprenditori, ma analizzare accuratamente i costi relativi alla gestione e redigere un piano previsionale che tenga conto anche dei rischi, dei tempi di rientro dall'investimento, dei ricavi futuri, ecc. è fondamentale se si vuole costruire un business duraturo e di successo.
Le strade che si possono intraprendere sono diverse: c'è chi sceglie la strada più tradizionale, ovvero quella di aprire un'agenzia viaggi con sede fisica, e chi invece opta per l'apertura di un'agenzia viaggi online seguendo il trend del mercato e le nuove abitudini dei consumatori.
Entrambe le opzioni presentano pro e contro, ma la differenza nei costi da sostenere è abissale.

aprire agenzia viaggi costi

I costi per un'agenzia viaggi fisica

Partiamo analizzando l'opzione di aprire un'agenzia viaggi con sede fisica.
Una sede fisica permette di attirare clienti, ma per questo è fondamentale che la location si trovi in un posto di forte passaggio come il centro città oppure un centro commerciale. Gli affitti in entrambi i casi sono altissimi, ma per fortuna lo spazio necessario non è molto, bastano infatti anche soli 20 – 30 mq. Inoltre anche aprendo un'agenzia viaggi con sede fisica sarà indispensabile seguire quelli che sono i bisogni dei consumatori ed aprire anche un portale web che permetta ai clienti di effettuare le proprie prenotazioni, sempre sfruttando il vostro servizio, ma direttamente online anche senza il vostro diretto aiuto.

Partiamo dal presupposto che con meno di 10.000 euro di investimento iniziale l'impresa non sarà fattibile, e teniamo conto che i tempi di rientro dall'investimento possono essere anche molto lunghi, infatti il primo anno sicuramente i pochi ricavi tamponeranno solamente l'onere dei costi sostenuti.

Vediamo cosa è assolutamente necessario quando si apre un'agenzia viaggi fisica ed i relativi costi generati.

  • Locale di 20 – 30 mq provvisto di bagno. L'affitto, a causa della zona necessaria, sarà alto anche per un locale di piccole dimensioni. 10.000 €
  • Allacciamento e piano tariffario di rete internet e rete telefonica. 400 €
  • Utenze e spese legate all'immobile. 2.400 €
  • Fotocopiatrice, stampante, 2 telefoni, fax e 2 computer. 4.750 €
  • Espositori, scaffali, 2 scrivanie, sedie, poltrone per l'attesa, cancelleria. 670 €
  • Software gestionali specifici per le agenzie di viaggi e costi per creare un portale web. 800 €
  • Materiale promozionale e pubblicità sia in fase di apertura che post-apertura. 280 €
  • Personale dipendente: almeno un lavoratore part-time oltre a voi vi sarà indispensabile in alcune fasi ed alcuni periodi dell'anno. Sarà necessario inoltre un Direttore Tecnico se non lo siete già voi, o se lo volete diventare anche i costi per i corsi necessari andranno conteggiati nel preventivo. Poniamo che vogliate assumere un direttore tecnico, con un orario limitato, per ovviare anche alla necessità di personale. 12.000 €
  • Infine ci sono tutte le burocrazie: i permessi, le consulenze tecniche, burocratiche, fiscali, le spese per il commercialista, per le iscrizioni e via dicendo. 1.500 €

Preventivo per investimento all'apertura: 15.800 euro.
Il preventivo dei costi per il primo anno, per la situazione da noi analizzata, è di un totale di 32.800 euro.

L'investimento può essere ridotto se non assumete personale, se siete direttore tecnico, se riducete la spesa per gli arredi e se trovate prezzi particolarmente convenienti per i locali, ma sarebbe una visione ottimistica in quanto le spese impreviste ci sono sempre e vanno preventivate con cautela.


I costi per un'agenzia viaggi online

La situazione è estremamente diversa quando si tratta di aprire un'agenzia di viaggi online.
Aprire un'agenzia di viaggi online conviene non solo per l'investimento molto più contenuto ma anche perché va incontro alle esigenze dei consumatori ed alle loro abitudini. Secondo uno studio dell'Ansa sono infatti 5 milioni gli italiani che acquistano sul web ciò che riguarda le loro vacanze, dall'albergo al volo, dai biglietti per concerti, fiere, ed altri divertimenti fino alla prenotazione dei mezzi di trasporto.

Vediamo quindi tutto il necessario per aprire un'agenzia di viaggi online ed il dettaglio dei costi.

  • Le burocrazie sono qualcosa da cui non ci si può esimere nemmeno in questo caso. Dai permessi alle consulenze, fino al costo dei corsi necessari per l'attività di agente di viaggio. Inoltre se non volete assumere personale dovete essere oppure diventare direttore tecnico (poniamo che non lo siate e che dobbiate sostenere il corso necessario, quindi comprendiamone il costo). 3.000 €
  • Connessione ad internet e telefono con tariffario business. 300 €
  • Poniamo che abbiate già stampante, cancelleria, arredamento e location necessaria (potrete lavorare anche da casa). Vi sarà necessario però un computer, se già non lo avete o per varie ragione ne dovete comprare un altro, e un fax. 1.100 €
  • Ovviamente anche il software gestionale è indispensabile, inoltre dovrete far creare ad un tecnico un portale web adatto e funzionale, oltre che accattivante, soprattutto se è il vostro unico biglietto da visita. 1.500 €

L'investimento iniziale, ipotizzato da noi, per aprire un'agenzia di viaggi online è di 5.900 euro totali.

Anche questo investimento può essere ridotto in vari modi: se siete già direttore tecnico e avete le abilitazioni necessarie siete già a buon punto, ed è un risparmio, e se non dovete comperare computer e fax è un altro risparmio aggiuntivo.


Il franchising

Bisogna però tenere conto anche del rischio imprenditoriale e della concorrenza spietata che c'è in questo settore. Una soluzione che può ridurre il rischio di fallimento, farvi essere subito competitivi sul mercato, ridurre di molto l'investimento iniziale, offrirvi consulenza, formazione ed assistenza burocratica è il franchising.

Sia che si tratti di agenzie fisiche che online, o entrambe, le proposte dei marchi in franchising presentano un investimento iniziale a partire da 3.000 euro fino ad arrivare a 15.000 euro offrendo molti vantaggi e facilitazioni, fornendo spesso anche l'arredamento, i software ed il Direttore Tecnico, il che vi garantisce un risparmio non da poco.

Per vedere l'offerta franchising visita la sezione "Agenzie viaggi".

Per la guida completa, leggi "Come aprire un'agenzia di viaggi" e gli articoli correlati qui e qui.

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere