Logo AIF

Inventarsi un lavoro e mettersi in proprio nel turismo

Un settore dalle enormi potenzialità che lascia tanto spazio ai nuovi imprenditori

4 minuti

Guarda: Tutte le idee per inventarsi un lavoro

Visita la sezione dedicata ai franchising del settore Turismo.

Il settore del turismo è uno dei più promettenti e dal più elevato potenziale in Italia. Il nostro territorio è infatti colmo di bellezze architettoniche, artistiche, geologiche e naturali dal grandissimo potenziale, potenziale che per molta parte rimane purtroppo inespresso. Il turismo contribuisce all’economia italiana nella misura del 10%, ma molte mete rimangononascoste e sconosciute ai turisti che si recano in Italia.

mettersi in proprio nel turismo

In Italia si stima intorno ai 17 milioni l’afflusso annuo di turisti che si recano nel nostro territorio per l’arte, la cultura, il cibo, il mare e non solo. Un numero che potrebbe aumentare ancora notevolmente se solo si valorizzassero di più anche mete meno “turistiche”.


I vantaggi

Avviare un’attività nel settore del turismo significa investire non solo in un’attività in grado di essere estremamente redditizia ma anche contribuire al benessere ed alla valorizzazione di tutto il territorio e dell’economia italiana.

Non è un caso, infatti, che ci siano diverse agevolazioni e finanziamenti stanziati a fondo perduto o a tasso agevolato per chi decide di diventare imprenditore proprio nel settore del turismo. Prima di avviare un’attività autonoma nel settore del turismo è quindi caldamente consigliato informarsi su tutte le agevolazioni ed i finanziamenti stanziati per il territorio di interesse.


Cosa serve e qualche idea

Per avviare un’attività autonoma nel settore del turismo, requisito fondamentale è una grande passione, determinazione e conoscenza del territorio in cui si va ad operare.

Non importa infatti che si apra un’agenzia viaggi, un albergo o un’altra attività nel settore turistico. Per avere successo sarà fondamentale offrire un servizio professionale e trasmettere la propria passione ai clienti.

Per mettersi in proprio nel settore turistico le possibilità non mancano e ci sono diverse opzioni. Anche il settore turistico insieme ad altri è infatti mutato negli anni andando incontro alle necessità dei consumatori ed alle dinamiche del mercato.

Se si vuole avviare un’attività autonoma nel settore turistico si può decidere di aprire un’agenzia di servizi turistici. Le potenzialità di un’agenzia di servizi turistici è infinita. Si possono infatti vendere pacchetti viaggio, prenotazione hotel ed alloggi, biglietti aerei, ferroviari, biglietti per spettacoli, mostre ed eventi, attività sportive, visite guidate, degustazioni e molto altro. Si possono inoltre anche offrire servizi più innovativi come l’organizzazione di matrimoni all’estero, l’organizzazione di viaggi di nozze o soggiorni vacanza – studio all’estero.

Per avviare un’agenzia di questo tipo sarà necessario adempiere agli obblighi burocratici specifici di questo settore e possedere tutti i requisiti richiesti alle agenzie viaggi, primo fra tutti l’abilitazione data dall’autorizzazione regionale.

Inoltre, per avviare un’agenzia di viaggi o di servizi turistici sarà necessario che l’imprenditore possegga buone doti organizzative e di intermediazione nonché doti commerciali e spirito imprenditoriale. Fondamentale per il successo di un’agenzia turistica sarà offrire prezzi concorrenziali ed un servizio di qualità. Per questo sarà fondamentale selezionare ottimi tour operator e saper spuntare condizioni commerciali vantaggiose.

Se volete avviare una nuova attività nel turismo sicuramente dovrete tenere in considerazione l’incidenza del web. Ad oggi infatti la maggior parte dei turisti si affida ai siti di booking online e se vorrete rimanere competitivi sul mercato dovrete sicuramente incorporare alla vostra agenzia fisica anche un sito web funzionale ed attraente. Il potenziale del web è però tanto elevato da dare la possibilità, a chi desidera mettersi in proprio nel turismo, di aprire un’attività da svolgere interamente online.

Altra figura innovativa e emergente nel settore turistico è quella di consulente turistico. Una figura legata più alla consulenza ed all’assistenza nell’organizzazione dei viaggi piuttosto che all’agenzia viaggi fisica.



Il franchising

Tra i format più economici, facili da gestire, dal rischio imprenditoriale più basso e più dinamici troviamo le proposte delle reti in franchising nel settore turismo.

Affiliandosi ad una rete si può contare sull’enorme vantaggio di potere usufruire degli accordi commerciali, dei contatti e delle convenzioni della casa madre nonché contare su supporto, formazione ed assistenza a 360°. Ci sono inoltre già reti in franchising che offrono la possibilità di avviare un’agenzia viaggi online con investimenti iniziali davvero ridotti.

Incoming Italiano

Investimento a partire da € 1.000

Vai alla pagina del marchio

Racconti di Viaggio

Investimento a partire da € 1.900

Vai alla pagina del marchio

All Trade

Investimento a partire da € 3.000

Vai alla pagina del marchio

Visiona tutti i migliori marchi nel settore Turismo

 

 

 

 

Torna alla pagina Idee per mettersi in proprio

 

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Cerca