Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

FranchisingBlog
venerdì 12 giugno 2020

Idee di investimento per far fruttare i propri risparmi 

Come Investire 20.000 euro


Leggi anche:
Come investire 10.000 euro

Visita la sezione Franchising Low Cost per tutte le opportunità imprenditoriali economiche!

Avete 20.000 euro di risparmi e volete farli fruttare, senza lasciarli stagnare subendo gli andamenti dei mercati finanziari e delle banche? Oppure, avendo capitali più ingenti, cercate idee per diversificare i vostri investimenti dedicando 20.000 euro allo scopo? In questa guida vedremo alcune interessanti idee per investire 20.000 euro, dalle più conosciute e “sicure” sino alle idee di investimento originali e più rischiose, ma con possibilità di rendite altrettanto più elevate.
 

come investire 20000 euro

 

INVESTIRE IN BENI RIFUGIO

Una delle possibilità per investire 20.000 euro è in un bene rifugio, puntando su quelle materie prime che sono sempre richieste anche a lungo termine e possono generare interessanti guadagni in fase di liquidazione. Tra questi troviamo sicuramente l’oro, i diamanti e le pietre preziose ma anche materie prime come il cacao naturale o altri prodotti agricoli pregiati. Il miglior modo per investire nelle materie prime deperibili è quello di acquisire azioni all’interno di aziende che le producono o commercializzano. Solo se siete amanti e conoscitori dell’arte, oppure vi affidate ad un consulente preparato in materia, inoltre, un’interessante idea per investire 20.000 euro è quella di acquistare opere d’arte, anche contemporanea. Questa soluzione, per ovvi motivi, richiede una grande conoscenza e sensibilità artistica, per evitare di “farsi fregare” da valutazioni troppo generose.

 

IL FRANCHISING

Un’altra interessante soluzione per investire 20.000 euro è quella del franchising. Questa soluzione può garantire una redditività davvero elevata ma presenta anche un rischio, comune a tutte le attività imprenditoriali, da non sottovalutare. Inoltre, investire nel settore franchising significa farsi carico di una vera e propria attività imprenditoriale con tutti gli oneri, i rischi, ma anche i guadagni e le soddisfazioni, che ne possono derivare.

Per chi desidera investire 20.000 euro in un'attività imprenditoriale in franchising, citiamo alcuni settori e tipologie di attività in franchising che nel mercato odierno risultano particolarmente redditizie e di successo, e presentano dunque anche un grado di rischio meno elevato.
 

SANIFICAZIONE:

Il servizio di sanificazione ad ozono oppure a vapore è ad oggi richiestissimo per disinfettare e sanificare ambienti, superfici, veicoli ed oggetti di vario genere che presentano un elevato rischio di contaminazione. Se alcuni anni fa l'attività presentava già un trend positivo, oggi dopo la pandemia globale dovuta al Coronavirus Covid-19, aprire un'attività di sanificazione e pulizia ad ozono oppure a vapore risulta particolarmente redditizio. I franchising del settore richiedono un investimento contenuto ed offrono tutto il necessario per avviare l'attività con successo.
 

PRODOTTI TIPICI:

Con 20.000 euro è anche possibile aprire un negozio di prodotti tipici in franchising. Che si tratti di caffè, di prodotti di pasticceria o di specialità enogastronomiche di una determinata regione, affidarsi al franchising significa potersi evolvere preventivamente in base ai mutamenti di mercato, offrendo sempre i prodotti ed i servizi più richiesti. Non è un caso che molte catene di negozi fisici abbiano presto incluso la consegna a domicilio gratuita, i kit di prodotti per ricreare ricette esclusive, o ancora la vendita online.
 

DIGITALIZZAZIONE:

Nel mondo dell'imprenditoria risulta sempre più urgente adeguarsi all'era tecnologia che stiamo vivendo. Per questa ragione tutte le aziende che non riescono a digitalizzarsi in autonomia, o vogliono affidarsi a degli esperti, si rivolgono alle aziende di marketing e web design, o specializzate in digitalizzazione delle imprese, per rinnovare i propri software ed hardware, migliorare i processi gestionali ed organizzativi, per migliorare la performance di lavoro dei dipendenti oppure ancora per creare e gestire siti web, e-commerce, APP e social media.
 

ANIMALI:

Il settore degli animali presenta un trend positivo da anni. Dal mondo del franchising vi sono moltissime opzioni a disposizione di coloro che hanno un budget di 20.000 euro: dalle toelettature per animali (self service o assistite), sino alla consegna a domicilio di alimenti naturali e biologici per cani e gatti, passando per la consulenza nutrizionale, per l'addestramento e l'educazione cinofila, o ancora per gli asili per cani.

Altre idee di Franchising con investimento di 20.000 euro le trovi QUI.

 

INVESTIRE NEL “MATTONE”

20.000 euro di certo non sono una somma sufficiente per acquistare una casa, tuttavia possono essere utilizzati per accedere ad un mutuo oppure ad un finanziamento. Investire 20.000 euro, uniti al finanziamento ottenuto, in un immobile permette di creare una fonte di reddito oppure di salvaguardare il proprio denaro con un bene rifugio.

Da un lato si potrà infatti rivendere l'immobile nel momento più propizio, rientrando dal proprio investimento e maturando dei guadagni (a patto che acquisto e vendita siano effettuati con oculatezza). Dall'altro lato, si potrà rientrare dal proprio investimento e guadagnare attraverso due primarie soluzioni: affittando a privati oppure ad aziende (a patto che la destinazione sia corretta) l'immobile; oppure trasformando il proprio immobile in un'attività ricettiva come un B&B oppure in una sede per attività imprenditoriali (asili nidi, case di riposo, pensioni per cani, e così via), da gestire personalmente.

Con 20.000 euro è possibile, per chi non volesse ricorrere a finanziamenti, acquistare un box auto oppure una cantina, affittando poi lo spazio come parcheggio sicuro / coperto oppure come deposito di oggetti. La redditività di questa soluzione, soprattutto in grandi centri cittadini con carenza di parcheggi (Bologna, Milano, Roma, ecc) potrebbe essere davvero elevata.

 

TITOLI AZIONARI ED OBBLIGAZIONI

Un'altra soluzione per investire 20.000 euro è quella di acquistare titoli azionari oppure obbligazioni di aziende private. Questa soluzione permette di investire in settori eterogenei con trend e previsioni positive anche per il futuro, in attività dal carattere innovativo o start-up tecnologiche. Il consiglio, dato il grado di rischio piuttosto elevato, è quello di diversificare l'investimento e di investire i 20.000 euro in più di un'azienda, acquistando in maniera diversificata per settore e geolocalizzazione le proprie azioni od obbligazioni.

 

BUONI FRUTTIFERI POSTALI

Uno degli investimenti più sicuri riguarda le obbligazioni garantite dallo Stato. Se pur i Buoni Fruttiferi Postali presentino una redditività a lungo termine con tassi non proprio elevati, sono una delle opzioni più sicure per investire 20.000 euro senza il rischio di perdere nulla. Dedicare almeno una percentuale del proprio budget a soluzioni di investimento molto sicure, se pur anche meno redditizie, soprattutto quando sono presenti anche investimenti a rischio molto elevato, è fortemente consigliato.

 

CROWDFUNDING

Un'altra interessante idea per investire 20.000 euro è quella di entrare a far parte di un crowdfunding (sul web esistono moltissime piattaforme specializzate per la ricerca del crowdfunding più adeguato, in alternativa ci si potrà affidare ad un consulente specializzato). Questa operazione permette di diventare finanziatori privati di start-up, progetti ed aziende nascenti. Fondamentale per investire correttamente con il crowdfunding sarà la capacità di analizzare il business plan e le reali prospettive di riuscita e di guadagno della futura attività, oltre ovviamente alla consueta diversificazione dell'investimento.
 

Scopri altre idee di investimento con soli 10.000 euro. Leggi l'articolo QUI.
 

 

BTP E PRONTI CONTO TERMINE

Un’interessante opzione per investire 20.000 euro, in modo sicuro e sempre con la garanzia dello Stato, è quella di investire in Buoni del Tesoro Poliennali. Per ottenere rendimenti interessanti è comunque importante investire con una prospettiva di scadenza lunga.

Anche i pronti conto termine sono una buona opzione di investimento. Investendo 20.000 euro in pronti conto termine si fa un accordo con una banca, acquistando titoli ad un prezzo con l’impegno della banca di riacquistarli entro un anno ad un prezzo superiore. Questo permette alla banca di avere liquidità immediata ed all'utente privato di far fruttare la somma investita.

 

CONSIGLI

Infine, alcuni consigli basilari per valutare e scegliere come investire 20.000 euro nel migliore dei modi.

COMPETENZE

Avere competenze in ambito finanziario potrà agevolare la scelta dei canali e la delineazione di strategie di investimento vincenti. Quando le conoscenze personali non sono sufficienti, sarà bene affidarsi ad un consulente privato oppure dipendente (presso la propria banca di fiducia oppure un ufficio postale).

DIVERSIFICAZIONE

Diversificare il proprio investimento sarà sempre necessario, anche per cifre contenute entro i 20.000 euro. Investire in più di uno strumento ed in più di una soluzione, permetterà di bilanciare i rischi ed i guadagni, evitando di perdere tutto il capitale investito erroneamente in un'unica soluzione rischiosa che prospettava guadagni allettanti o elevati.

ANALISI

Per investire correttamente 20.000 euro sarà necessario sì analizzare gli strumenti a propria disposizione, ma altrettanto importante sarà la delineazione del proprio profilo di investitore. Le strategie di investimento andranno infatti calibrate in base alla propria propensione al rischio, alle necessità in termini di tempo (necessità di guadagni rapidi oppure possibilità di vincolare la cifra investita per lunghi periodi), nonché alle proprie aspirazioni di guadagno.

 

Qui trovi tutti i Franchising accessibili con soli 20.000 euro.
Generalmente i format sono chiavi in mano.


Torna alla sezione Investimenti

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti i post di Franchising Blog

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere