Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

FranchisingBlog
mercoledì 27 novembre 2019

Curarsi diventa Vacanza grazie ai Tour Operator della Salute. 

I Viaggi della Salute: Sempre più Italiani vanno all’Estero a Curarsi.


Il mondo del business e dell’imprenditoria si evolve a seconda delle esigenze e delle tendenze del mercato, nonché degli stili di vita dei consumatori moderni. Così spesso insieme a trend nuovi, ed alcune volte particolari, nascono anche nuovi format imprenditoriali redditizi che risultano interessanti idee di business ed occasioni interessanti per chi desidera investire in un settore nuovo o per chi vuole mettersi in proprio con un’attività diversa dal solito.

Consulta i migliori Franchising di Estetica QUI

di Benessere e Salute QUI

e le proposte Franchising nel settore del Turismo QUI

I Viaggi della Salute – Cosa Sono ed il Fenomeno

Uno dei trend più attuali in Italia, ma anche in altre parti del mondo, è quello dei “viaggi della salute”, vere e proprie vacanze all’Estero con tuttavia uno scopo preciso: usufruire delle cure di benessere, salute o estetica proposte dalle realtà locali.

Negli ultimi anni quello che era inizialmente solo una tendenza si è rivelata una conferma: sempre più Italiani vanno all’Estero per curarsi e per usufruire di trattamenti di benessere, salute o estetica. Ad oggi secondo le stime ufficiali oltre 350.000 Italiani si imbarcano in “viaggi della salute” per usufruire di trattamenti low cost all’estero.

viaggi della salute

Il settore del turismo della salute ha subito una crescita repentina e costante negli ultimi anni, complici i prezzi ridotti dei trattamenti ed i pacchetti tutto incluso offerti (viaggio, alloggio, trattamenti e cure, trasporto, itinerari turistici e visite guidate, ecc). Ad oggi i clienti “tipo” hanno un’età compresa tra i 19 ed i 39 anni, e sono in prevalenza uomini.

Se pur il sistema sanitario italiano, nonché il settore dei trattamenti estetici, non sia immune da difetti e mancanze, e manchi a volte di innovazione, la ragione di questo fenomeno non è, per la maggior parte dei casi, causato dalla mancanza di qualità nei trattamenti.

Il fenomeno dei “viaggi della salute” avviene soprattutto per l’elevato costo che alcuni trattamenti sanitari, estetici o di benessere presentano in Italia, e non solo, contro i prezzi molto più concorrenziali di alcuni paesi esteri.

A parità di trattamento estetico o sanitario, infatti, in molti paesi esteri determinate cure o interventi presentano prezzi nettamente inferiori rispetto al mercato italiano. Questo, a volte enorme, divario di prezzo giustifica dunque per i consumatori l’investimento aggiuntivo, di tempo e denaro, in un viaggio all’Estero.

Se pur alcuni trattamenti di benessere, salute ed estetica siano all’estero più convenienti che in Italia, i consumatori hanno iniziato a convincersi che le proposte estere, pur presentando prezzi più bassi, non siano meno professionali o efficaci. Anzi, spesso questi trattamenti, cure o interventi, risultano più validi all’estero che in Italia, soprattutto a causa degli investimenti effettuati in ricerca e sviluppo di nuove tecnologie, nonché grazie al cospicuo numero di interventi effettuati in un anno, i quali, com’è noto, contribuiscono in grande parte ad una formazione e specializzazione di maggiore qualità dei professionisti del settore.

Tra i diversi trattamenti alcuni hanno riscontrato più gradimento, o semplicemente una richiesta più grande, negli ultimi anni. I servizi tipici per cui ad oggi gli Italiani effettuano i “viaggi della salute all’Estero” sono quelli estetici (come il trapianto di capelli, per cui la destinazione primaria è ad oggi la Turchia, meta interessante anche per visitare le terme locali), gli interventidi chirurgia estetica e plastica (per cui l’Egitto risulta una nota meta, oltre che destinazione esotica di interesse turistico, assieme al Brasile ed al Messico), nonché i trattamentiodontoiatrici (famosa la Croazia, da sempre meta turistica estiva a basso costo, come destinazione per gli impianti dentali) ma anche gli interventi chirurgici estetici, correttivi e per il cambio di genere (di cui ancora oggi l’Asia, ed in particolare la Tailandia, risulta una scelta di spicco).

 

I Viaggi della Salute – Un Business di Successo

Vinta la crescente domanda da parte del mercato di questi viaggi del benessere e della salute, attorno a questo fenomeno sono nati dei veri e propri business, che si sono rivelati, quando svolti con professionalità ed attenzione, di grande successo.

Il business di cui stiamo parlando è a metà tra un centro medico ed un’agenzia viaggi. In questa tipologia di attività, di fatti, il consumatore riceve nello stesso luogo una prima diagnosi della problematica (sia essa estetica, di benessere, medica o sanitaria) da trattare ed in base a questa il paziente viene indirizzato verso la località o il paese estero più idoneo a fornire i migliori trattamenti per quella determinata necessità.

Nella stessa attività, dunque nello stesso “centro medico/estetico” viene tuttavia anche organizzato il viaggio e l’itinerario. È di fatti il centro ad occuparsi di tutte le necessarie procedure di organizzazione del viaggio all’estero, della richiesta di eventuali permessi o documenti personali dell’interessato, dell’acquisto della biglietteria, della prenotazione in strutture ricettive, ospedaliere o nei centri specializzati nel trattamento necessario, e così via.

turismo della salute

I Viaggi della Salute – Come Aprire il Proprio Centro

Data l’enorme organizzazione necessaria per avviare e gestire questa tipologia di business, ed anche solo per offrire ai clienti una gamma di servizi così ampia riuscendo a coordinare perfettamente tutto,  l’attività, com’è intuibile, non è semplice da avviare e gestire in autonomia, né tantomeno per chi si approccia per la prima volta al settore dei viaggi o a quello estetico / medico.

Inoltre, aprire un centro di “viaggi della salute e del benessere” richiede una rete di contatti, accordi e convenzioni, matura e solida, oltre ad un’esperienza nel settore consolidata e professionale.

Dato che le competenze, le conoscenze, la rete di contatti e le strategie di organizzazione e gestione non sono di semplice realizzazione in autonomia, per un privato neo imprenditore o per chi ha poca esperienza nel settore, la scelta migliore per chi vuole avviare questa tipologia di business è quella di affidarsi a figure professionali già attive nel settore, ed a realtà imprenditoriali già rodate e pienamente operative con successo.

Non è un caso il business dei viaggi della salute si sposi tanto bene con il franchising. Il format è di fatti l’unione perfetta di due attività che si presentano da tempo nel mondo del franchising, e non solo, anche in maniera distinta ed autonoma: i centri medici / estetici e le agenzie di viaggi.

Le reti franchising, grazie ad un know-how solido e ad esperienze varie e polifunzionali dell’azienda madre, sono di fatti riuscite a creare format di grande successo nel settore, unendo sapientemente i servizi diagnostici di natura estetica, medica o di benessere, con quelli di organizzazione e Tour Operator per i viaggi necessari al trattamento all’estero.

 

I Viaggi della Salute – Conviene?

Tra i motivi dietro al successo di questo format vi sono diverse ragioni. In primisi troviamo la necessità del cliente di risparmiare su un determinato trattamento estetico, medico o chirurgico. A questo però si aggiunge la necessità di rendere ogni aspetto della vita più “esperienziale”(esattamente come avviene anche per i ristoranti di lusso, le caffetterie a tema, o ancora le attività di intrattenimento). Chi affida ad un centro che organizza viaggi della salute ad hoc per le necessità del paziente, infatti, ha la possibilità di unire l’utile al dilettevole, godendosi una vacanza ed un viaggio in posti nuovi ed usufruendo allo stesso tempo di trattamenti medici o estetici di qualità.

Data l’ampiezza e l’importanza crescente di questo fenomeno, che porta tanta ricchezza all’estero e la “sottrae” ai centri estetici, chirurgici e medici italiani, anche le attività locali si sono adeguate reinventando il proprio format e la propria proposta di servizi e trattamento.

Ad oggi, infatti, puntando anche sulla comodità offerta dalla maggiore vicinanza rispetto alle realtà estere, sempre più spesso si assiste ad offerte concorrenziali da parte dei centri medici, estetici e chirurgici privati, che permettono al cliente di dilazionare i pagamenti,  di usufruire di trattamenti a prezzi sempre più competitivi, e di avere sempre la certezza di standard di qualità, igiene e sicurezza di primo livello, nonché la garanzia di affidarsi a professionisti qualificati e certificati.

 

Consulta i migliori Franchising di Estetica QUI

di Benessere e Salute QUI

e le proposte Franchising nel settore del Turismo QUI

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti i post di Franchising Blog

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere