Logo AIF

Aprire una posta privata, la guida One Minute veloce e sintetica.

In 60 secondi saprai cosa ti serve, quanto costa e se puoi aprirla

2 minuti

Con la nostra guida One Minute ti bastano 60 secondi per conoscere tutti i requisiti, i costi e la procedura per aprire una posta privata. Ecco i 4 punti.

 

1) Non possono aprire una posta privata colei o colui che è stato dichiarato fallito, chi è stato condannato per un reato dalla pena minima di anni tre o chi è sottoposto a norme restrittive della capacità di agire (interdizione).

2) Licenza per aprire una posta privata: dal 2011 tutti i servizi postali, un tempo di competenza esclusiva di Poste Italiane, sono stati liberalizzati, questo significa che anche i privati cittadini possono fornire questi servizi. Gli imprenditori privati possono quindi operare attraverso un'autorizzazione generale dell'autorità competente o richiedere una licenza individuale (non contingentate) e allacciarsi al sistema di distribuzione nazionale delle poste pubbliche.

3) Requisiti e autorizzazioni: per aprire un posta privata è necessario richiedere l’autorizzazione al Ministero dello Sviluppo Economico, inviando la richiesta al Dipartimento delle Comunicazioni, aprire Partita Iva, iscriversi al Registro delle imprese, aprire posizione INPS, comunicare l'avvio attività al Comune di competenza.

4) I costi: 100 € a titolo di diritto camerale anticipato, 40 € per i bolli e i diritti di segreteria, 70 € mensili per l’assistenza di un professionista, 582 € per licenza individuale, 290 € come contributo annuale per controlli e verifiche. Con l’affitto e e le spese per le utenze di un piccolo ufficio su strata possono essere sufficienti 10.000/15.000 € totali.

5) Location: Consigliate location con bacini di utenza di 20/30.000 abitanti. il canone d'affitto del locale deve essere ridotto al minimo quindi si consigliano vie secondarie ma ben raggiungibili sia a piedi sia con automezzi. 30mq sono più che sufficienti.

6) Franchising: Aprire la propria agenzia postale e instaurare tutti i rapporti con i vari fornitori si servizi per la distribuzione della posta, servizi di pagamento utente, ricariche telefoniche richiederebbe tempo ed esperienza. La maggior parte delle nuove poste private vengono aperte in franchising, ovvero affiliandosi ad una rete di uffici postali privati già presenti sul territorio. Questo offre al neoimprenditore innumerevoli vantaggi, non solo economici. Per visionare le proposte in franchising in questo settore clicca qui.

Se vuoi approfondire l'argomento Posta Privata, clicca qui e leggi la guida completa e gratuita.

 

Di seguito alcuni consigli

Se vuoi trovare idee imprenditoriali per aprire un'attività ti consigliamo di leggere la Guida completa Aprire un Negozio e visitare la sezione Attività Imprenditoriali dove per ogni tipologia viene fornita una guida completa e gratuita sull'apertura.

voglio aprire una posta privata 

Luca Cortesi
Aprireinfranchising.it

Cerca