Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

FranchisingBlog
venerdì 29 giugno 2018

È possibile? Sì, se sei un guardiano di proprietà. 

Come abitare una proprietà senza averla acquistata e senza pagarne l’affitto

Trovi tutti i nostri Franchising Immobiliari QUI

Torna alla sezione Aprire Attività con tutte le nostre guide.

Nonostante deboli segni di ripresa, ci troviamo ancora ad oggi in un momento economico difficile. Trovare lavoro è difficile ed ancor più arduo è riuscire a trovare un lavoro ben remunerato, senza contare la precarietà dei contratti a tempo determinato, i più comuni un po’ in tutti i settori lavorativi.

Se c’è chi risponde a queste difficoltà mettendosi in proprio ed avviando un’impresa, c’è chi preferisce ripiegare su lavori da dipendente che un tempo non avrebbe considerato. Senza contare le innumerevoli nuove opportunità offerte dalle innovazioni tecnologiche e dal web, esistono mansioniclassiche” e sottovalutate che potrebbero non solo garantire un buon stipendio ma anche vantaggi esclusivi in più.

Una di queste mansioni è il guardiano di proprietà, conosciuto più semplicemente come custode.

guardiano di proprietà casa comodato d'uso

Quasi sempre infatti ad un custode o guardiano di proprietà viene non solamente garantito un corrispettivo per il lavoro svolto (stipendio regolare) ma anche l’utilizzo a titolo gratuito di un’abitazione o di un appartamento.

Un custode deve infatti svolgere mansioni di vigilanza e manutenzione. Non solo un guardiano di proprietà sarà quindi una sorta di “tuttofare” degli spazi comuni dell’immobile o condominio custodito ma dovrà anche vigilare e controllare che tutto funzioni bene e che l’immobile resti in sicurezza. Questo comporta quindi la necessità di una presenza quasi costante nell’ambiente da sorvegliare e mantenere. Da qui, l’offerta al custode di utilizzare in comodato d’uso gratuito, o con un alloggio le cui spese vengono già pagate dal proprietario, in modo che il guardiano di proprietà vi si stabilisca da solo o con la propria famiglia.

Diventare un guardiano di proprietà risulta quindi un impiego davvero interessante, soprattutto in un momento in cui il mondo del lavoro è precario e le spese di una casa o di un affitto sono spesso eccessive sia per i singoli che per i nuclei familiari.

I compiti di un custode vengono poi definiti nel “mansionario” e riguardano generalmente la manutenzione, la pulizia e la  cura degli ambienti comuni interni ed esterni nonché la sorveglianza.

La figura di custode è inoltre più richiesta di quanto si pensi. Non solo un guardiano di proprietà è importante per i condomini ed i complessi abitativi privati ma è fondamentale anche per aziende, strutture pubbliche, strutture comunali e strutture ricettive in tutti quegli orari in cui il personale abituale non è presente.

Trovi tutti i nostri Franchising Immobiliari QUI

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti i post di Franchising Blog

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere