Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
giovedì 03 marzo 2016

La passione per i bambini diventa impresa 

Aprire un baby parking

Leggi anche Come aprire una Ludoteca - Guida completa.

Se senti di essere predisposta ad accudire e a giocare con i bimbi dai tredici mesi ai sei anni, allora aprire un baby parking rappresenta l’attività lavorativa più adatta a te.

Il baby parking è una valida alternativa all’apertura di un asilo privato, in quanto, risulta più facile da avviare, grazie ai minori obblighi e alla mancata normativa a livello nazionale, in quanto esistono solo leggi regionali, in alcune regione, che regolamentano questo settore.

L’attività consiste nell’offrire attività ludiche/ricreative, garantendo al bambino di svagarsi e di essere felice, anche lontano da mamma e papà, e ai genitori la sicurezza di veri professionisti del settore.

 

aprire un baby parking

 

Come aprire un baby parking?

Iter Burocratico

L’iter burocratico consiste nei classici:

  • Iscrizione presso la Camera di Commercio locale.

  • Apertura partita Iva.

  • Iscrizione a INPS ed INAL.

Inoltre, vista la particolare sensibilità dei piccoli clienti bisognerà:

  • Effettuare una valutazione del rischio secondo la legge 626/1994.

  • Aprire un polizza assicurativa, per garantire la sicurezza dei bambini.

  • Rispettare le normative in materia igienico sanitario dettate dall’ASL.

Locale

Per quanto riguarda il locale, dovrà essere abbastanza grande da ospitare da un minimo di 10 ad un massimo di 25 bambini, quindi all’incirca di 75-100 mq. Per quanto riguarda l’arredamento il luogo dovrà essere allestito in modo da essere sicuro e adatto ai suoi piccoli clienti, quindi paracolpi, imbottiture e staccionate morbide.

Leggi anche: Attrezzature Ludoteche

Personale

Scegliere i collaborati giusti è un compito sempre difficile e quando bisogna lavorare con dei bambini è cosa ancora più complessa. Per questo una attenta analisi delle risorse umane è quanto mai necessaria. Nei baby parking non è necessario circondarsi di molti collaboratori, basta 1 educatore ogni 10 bambini.

Investimento e finanziamenti

Per poter avviare con successo tale attività è necessario un investimento minimo di almeno 15.000  - 20.000 euro, che varia a seconda delle dimensioni del locale, della sua ubicazione e dell’arredamento.

Essendo questa una attività scelta, molte volte, dalla imprenditoria femminile, esiste la possibilità di richiedere agevolazioni e finanziamenti per il lancio dell’attività. Consigliamo a tutte le imprenditrici di leggere l’approfondimento a riguardo cliccando qui, così da scoprire come ottenere finanziamenti per avviare l’attività anche con pochi fondi disponibili.

Franchising

Se sentite che questo possa essere il business più adatto a voi, ma avete paura di rischiare troppo perché sprovvisti di esperienza sul settore, il franchising potrebbe essere la risposta ai vostri problemi.

Visita la categoria Franchising Bambini per scegliere tra marchi che offrono la possibilità di aprire un baby parking con chi ha già esperienza nel settore e potrà quindi affiancarvi e supportarvi a 360 gradi.

Henry Hylton
Staff Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere