Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Come aprire una Ludoteca - Guida completa iter e costi

Trend positivo per le attività imprenditoriali dedicate a bambini e ragazzi.

Come aprire una Ludoteca

Ti piace lavorare con i ragazzi o sei un eterno bambino e vorresti che il tuo impiego fosse divertente come un gioco? Aprire una ludoteca fa al caso tuo.
Una ludoteca è un locale aperto al pubblico nel quale, dietro pagamento di una retta, di un biglietto di ingresso o di una tariffa oraria, i più piccoli possono trascorrere il proprio tempo divertendosi e alternando giochi e attività ricreative. Si rivolge ad un pubblico in realtà molto eterogeneo, che va dai bambini (dai 3 – 5 anni) agli adolescenti e proprio per questo può essere un lavoro impegnativo, ma nel contempo gratificante e vario.

Guarda i marchi che ti permettono di aprire una ludoteca
con investimento a partire da € 15.000

come aprire una ludoteca

 

Cosa serve per aprire una ludoteca

Una ludoteca, diversamente da un asilo, un doposcuola o altre attività che hanno a che fare con i minori, non presuppone il possesso di particolari doti professionali. Alla base del lavoro svolto vi è il gioco (che può essere variamente organizzato come attività singola o di gruppo) a puro scopo ricreativo, senza cioè che ad esso sia sotteso un vero e proprio percorso educativo.

Ecco perché non servono diplomi o esperienze specifiche, ma tutto ciò che serve per partire è il locale adatto: spazioso, sicuro e, soprattutto, conforme alle norme vigenti, ovvero:

  • con una superficie uguale o superiore a 80 mq (nel calcolo non vanno considerati i bagni e gli altri spazi considerati “di servizio”, ad esempio gli spogliatoi), tale per cui ad ogni utente venga garantito uno spazio di almeno 4 mq;
  • posizionato al piano terra o comunque in un area facilmente raggiungibile dello stabile: non sono idonei i cd seminterrati;
  • dotato delle attrezzature e degli accorgimenti necessari all’accoglienza delle persone disabili.

 

Requisiti e iter per aprire una ludoteca

Anche se non si richiedono titoli di studio particolari, aprire una ludoteca di successo presuppone il possesso delle doti tipiche di un educatore e la conoscenza almeno superficiale delle esigenze del proprio target. Ecco perché è comunque consigliabile frequentare dei corsi appositi: spesso sono organizzati anche dalla Regione o da altri Enti pubblici e, oltre a facilitare nello svolgimento del lavoro, possono essere un buon richiamo per i genitori che si trovino a dover scegliere la ludoteca alla quale affidare i propri figli.

L’iter burocratico può variare da regione a regione, dato che la materia è oggetto della legislazione regionale e possono esistere localmente delle facilitazioni relative ad aree nelle quali si vuole favorire la presenza di luoghi di ritrovo per ragazzi o, al contrario, delle limitazioni per zone ritenute inadatte a questo tipo di attività. E’ quindi importante verificare presso gli sportelli dedicati del Comune o della Regione, le condizioni vigenti.
Se la ludoteca costituisce una vera e propria attività commerciale (e non ha fini culturali o assistenziali), si dovranno comunque effettuare i seguenti adempimenti:

  • aprire P. Iva
  • iscriversi presso il Registro delle Imprese competente
  • regolare la posizione previdenziale del titolare e di eventuali dipendenti
  • presentare al Comune la comunicazione di inizio attività
  • richiedere al Comune l’autorizzazione all’esposizione delle insegne

Leggi l'approfondimento: Requisiti e iter per aprire una ludoteca

 

Quanto costa aprire una ludoteca

La spesa di base per aprire una ludoteca è di circa 10.000 – 15.000 €.
L’assenza di attrezzature specifiche consente di gestire il budget (tra arredamento, giochi e accessori) con un buon margine di discrezionalità, basandosi sul proprio gusto personale ed eventualmente prevedendo integrazioni future in modo da controllare i costi iniziali.

Ci sono tuttavia delle spese ineliminabili e da non sottovalutare.
In considerazione della particolare clientela cui si rivolge, la ludoteca dovrà essere infatti un ambiente sicuro e a misura di bambino. Non possono quindi mancare: pavimenti antiscivolo, protezioni a misura di bambino per il mobilio, messa in sicurezza di porte e finestre, dotazione di suppellettili e tessuti ignifughi, impianti d’emergenza congrui e funzionanti.

Leggi anche: Costi per aprire una Ludoteca

 

Franchising Ludoteche

Se aprire una ludoteca non è difficile, far sì che abbia successo richiede molto impegno, una buona campagna pubblicitaria e soprattutto la capacità di incontrare i gusti e le esigenze dei piccoli ospiti e dei loro genitori.
Per chi vuole partire con il piede giusto, la soluzione ideale è quella di aprire una ludoteca in franchising, ovvero appoggiarsi ad una catena di attività similari già esistente e godere, con un investimento iniziale tutto sommato limitato, dell’esperienza maturata negli anni da chi ha fatto del gioco dei bambini la sua specialità.

Servono dai 10.500 ai 21.000 € per affiliarsi ad una delle catene di ludoteche presenti in Italia. La cifra varia a seconda delle caratteristiche dello spazio di lavoro, ma può essere in molti casi rateizzata e consente di avere un locale perfettamente funzionante e adatto allo scopo in pochissimi giorni.

Il vantaggio del franchising consiste infatti nel poter sfruttare gli studi e gli esperti del settore che affiancheranno l’affiliato nella scelta e predisposizione del locale più adatto, lo guideranno nella selezione degli arredi e dei giochi e gli forniranno la consulenza e la formazione necessarie ad affrontare al meglio il lavoro con i bambini fin dal primo giorno.
Trattandosi poi di un’attività delicata e a contatto con i minori, poter contare sul buon nome di un marchio già noto sarà un vantaggio che presto si tradurrà in un ritorno economico soddisfacente, da consolidare nel tempo anche grazie alla pubblicità su scala nazionale gestita dalla casa madre e all’opportunità di seguire corsi di aggiornamento continui, spesso gratuiti.

Per visionare i migliori marchi che offrono la possibilità di aprire una ludoteca o un'area ricreativa visita la categoria Bambini clicca qui.

Archivio articoli:

Aprire una Ludoteca in Franchising

come aprire ludoteca franchising

Il settore dell’intrattenimento è sempre una scommessa vincente. Particolare successo stanno avendo in questi anni le ludoteche, che risultano essere un’interessante idea di business per gli aspiranti imprenditori in cerca di un’attività dinamica, divertente ed a contatto con le persone. Per chi desidera semplificare l’iter di avvio e ridurre i costi iniziali, aprire una ludoteca è possibile anche in franchising, affidandosi ad una realtà nota ed esperta, consolidata e con un format testato e di sicuro successo sul mercato.

Continua a leggere l’articolo

martedì 03 settembre 2019

Franchising Baby Sitter

baby sitter franchising

Se pur i franchising specializzati in baby sitter ancora non esistano, le previsioni, considerando le odierne esigenze e la situazione delle famiglie moderne, sono che nasceranno presto ed avranno un grande successo. Investire nel settore, magari avviando per primi un franchising di baby sitter, o un’attività di baby sitter autonoma, potrebbe essere l’intuizione imprenditoriale innovativa e di tendenza che va a coprire un segmento di mercato e di domanda ancora scoperto, ma ricco di potenzialità.

Continua a leggere l’articolo

giovedì 25 luglio 2019

Aprire una Libreria per Bambini nel 2019. Inizia Ora.

aprire una libreria per bambini

Aprire una libreria è il sogno di molti aspiranti imprenditori ed imprenditrici che vogliono trasformare la propria passione per lettura, libri e cultura in un business autonomo e soddisfacente. Entrare nel settore delle librerie è tutt’altro che semplice ma con le dovute accortezze, nonché il giusto format, vi sono ancora delle potenzialità. Un’idea particolarmente interessante, soprattutto in questi ultimi anni, è quella di aprire una libreria per bambini.

Continua a leggere l’articolo

giovedì 24 gennaio 2019

Aprire un Family Bar - Guida Completa

aprire family baby bar come

I family bar, ovvero i locali pensati a misura di famiglia, sono un innegabile trend del momento che unisce i vantaggi ed il potenziale di due settori molto redditizi: la ristorazione e l’intrattenimento dei bambini e della famiglia. Scopri cosa serve, i requisiti, l'iter ed i costi per aprire il tuo family bar o baby bar.

Continua a leggere l’articolo

mercoledì 21 novembre 2018

 

Offerte franchising in questo settore:

Visiona tutti i franchising del settore Ludoteche

Vai alla sezione Aprire un'attività

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere