Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
martedì 28 febbraio 2017

Come entrare nel business dei medicinali e della salute 

Aprire Una Farmacia

Leggi anche l'articolo: Come aprire una parafarmacia

Visita la sezione franchising dedicata a benessere e salute qui.

Il concetto di salute e benessere è in continua evoluzione, così come sempre maggiore è l’attenzione che le persone vi dedicano. Aprire una farmacia potrebbe quindi rivelarsi un’attività vincente se gestita con attenzione ed andando incontro alle mutevoli esigenze del mercato.

come aprire farmacia

 

Come avere successo

Il segreto per aprire una farmacia di successo in tempi odierni non è più solamente la qualità del servizio e la competenza degli addetti ma anche la tipologia di merce offerta. I clienti si recano in farmacia per i farmaci da banco, per le prescrizioni del dottore, ma anche per altre tipologie di prodotti complementari e di uso quotidiano come cerotti, strumenti per il primo soccorso, integratori, prodotti naturali ed a base di piante, omeopatici, cosmetici, prodotti alimentari specifici, prodotti per l’igiene personale, per la cura del corpo e molto altro.

Per avere successo nel settore dei farmaci è quindi fondamentale specializzarsi in uno o più settori offrendo un servizio competente, un’ampia varietà di prodotti (che devono comunque sempre essere in linea con le richieste del mercato), e differenziarsi dalla concorrenza.

La prima cosa da fare per aprire una farmacia è studiare quindi il territorio, la concorrenza ed il bacino di utenza, assicurandosi che vi sia realmente richiesta di farmacie nella zona scelta.

Inoltre, fondamentale per la riuscita della vostra attività, sarà necessario analizzare le proprie competenze e trovare personale qualificato che le integri per riuscire ad offrire un servizio completo e professionale.

 

Cosa serve

Per aprire una farmacia sono necessari diversi requisiti ed il rispetto di normative specifiche. Una farmacia infatti non è solo un esercizio di tipo commerciale ma un vero e proprio servizio sanitario di utilità pubblica.

Per aprire una farmacia vi serviranno:

  • Licenza (ottenibile tramite il superamento di un concorso pubblico)
  • Un localeadeguato ad ospitare la vostra farmacia (L’apertura delle farmacie è vincolata ad alcuni requisiti specifici e caratteristiche territoriali quali bacino di utenza, distanza minima da altri esercizi simili, ed altri requisiti che possono variare in base al territorio di interesse. Per aprire una farmacia sarà quindi obbligatorio selezionare una delle sedi vacanti e messe a disposizione dal Comune a tale scopo o rilevare una farmacia preesistente.)
  • Un capitale iniziale piuttosto cospicuo (per la messa a norma dei locali, le ristrutturazioni, gli arredi, i software, le attrezzature, le prime forniture di farmaci ed altri prodotti, il personale, la pubblicità, gli eventuali distributori automatici da posizionare all’esterno, l’insegna, l’affitto e le utenze). Un investimento iniziale minimo per aprire una farmacia di piccole-medie dimensioni è di circa 100.000 – 200.000 euro.
  • Inoltre vi serviranno, per tutelarvi contro furti ed incidenti, una buona assicurazione ed un sistema di audio e video sorveglianza.

 

L’iter burocratico ed i requisiti

Sarà poi necessario seguire diversi step burocratici per rispettare tutte le normative vigenti.

  • Apertura Partita Iva
  • Iscrizione al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio
  • Dichiarazione di inizio attività
  • Regolazione delle posizioni INPS ed INAIL proprie e dei dipendenti
  • Comunicazione al Ministero della Salute (con l’ottenimento del codice di tracciabilità del farmaco, indispensabile per poter acquistare medicinali)
  • È necessario che durante tutto l’orario di apertura sia sempre presente almeno un farmacista (titolo necessario per tutti coloro che si occupano della vendita dei farmaci). Per essere farmacista è necessario possedere la Laurea inFarmacia ed essere iscritto al Ordine Nazionale dei Farmacisti.
  • I locali devono essere a norma in materia di agibilità, sicurezza ed igiene.

Se si vendono altre categorie di prodotti complementari oltre ai farmaci (integratori, cosmetici, alimentari) sarà necessario informarsi sulle eventuali ulteriori autorizzazioni e corsi necessari.

Infine, per rifornirsi dei farmaci e di tutti i prodotti necessari, dovrete prendere contatto con le cooperative, i distributori o direttamente con le case produttrici per stipulare un accordo di fornitura.

Visita la sezione dedicata alla parafarmacie in franchising qui.

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere