Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
martedì 11 luglio 2017

Uno step fondamentale per ottenere l'abilitazione ad acquistare e vendere farmaci 

Registrazione sul sito del Ministero della Salute

Leggi anche: Come aprire una parafarmacia

Visita la sezione Parafarmacie in Franchising

Le parafarmacie continuano ad avere un trend positivo nel mercato italiano odierno. Sono quindi in molti coloro che, sfruttando la semplificazione dell’iter burocratico e dei requisiti necessari, desiderano mettersi in proprio avviando proprio una parafarmacia.

registrazione ministero della salute

Tra i requisiti richiesti vi è la registrazione presso il sito del Ministero della Salute, ma non solo. Tale registrazione ha un ruolo fondamentale ed indispensabile nell’ottenimento dell’abilitazione ad acquistare e commercializzare farmaci e di conseguenza inderogabile per aprire una parafarmacia.

Vediamo insieme gli step necessari ad effettuare la registrazione al Ministero della Salute ed i passaggi necessari all’ottenimento del codice identificativo necessario ad aprire una parafarmacia.


La procedura

Chi desidera avviare un’attività di vendita di farmaci dovrà necessariamente essere in possesso del codice di tracciabilità del farmaco, ottenibile tramite apposita registrazione nella banca dati centrale.

Ad ogni esercizio presso cui avviene la vendita di farmaci viene infatti attribuito un codice identificativo univoco, con distinzione per sede territoriale in Italia.

Tale codice è indispensabile per poter acquistare i farmaci presso le case farmaceutiche ed i distributori.

Ad occuparsi dell’attribuzione di tale codice è il Ministero della Salute. Per prima cosa, dunque, sarà necessario andare sul sito web del Ministero della Salute ed effettuare la registrazione. Dopo aver effettuato la registrazione si otterrà via mail una password necessaria ad effettuare l’accesso.

Successivamente ci si dovrà identificare come Responsabile della Comunicazione in ordine al sistema di tracciatura del farmaco, per poter far richiesta del codice identificativo.

Oltre alla registrazione online, sarà anche necessario inviare tutta la documentazione inerente l’attività che si intende avviare in forma cartacea, sempre presso il Ministero della Salute.

Dopo opportune verifiche, il Ministero della Salute comunicherà tramite posta elettronica l’avvenuta abilitazione al profilo richiesto.

Come ultimo passaggio sarà necessario effettuare nuovamente l’accesso, completare la registrazione ed ottenere così il codice di sei cifre che potrà essere utilizzato per l’acquisto di farmaci.


Requisiti

Qualunque esercizio commerciale che intenda vendere farmaci potrà effettuare la richiesta per ottenere il codice identificativo presso il Ministero della Salute. Per effettuare la registrazione e la relativa richiesta sarà inoltre necessario che il richiedente sia in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificato tramite cui comunicare con il Ministero della Salute.

Nell’effettuare la registrazione e la richiesta del codice, verranno richieste le seguenti informazioni:

  • Indirizzi degli Enti da apporre nell’intestazione
  • Dati anagrafici del rappresentante legale
  • Dati anagrafici del soggetto giuridico titolare dell’esercizio commerciale
  • Dati anagrafici dell’esercizio commerciale

Successivamente, dopo aver effettuato tutte le necessarie verifiche, il Ministero della Salute comunica con il richiedente tramite Posta Elettronica Certificata. Sempre tramite posta elettronica certificata avverrà la comunicazione del buon esito della richiesta nonché la comunicazione del codice identificativo.

Per tutta la procedura non è previsto alcun costo da parte del Ministero della Salute. Dalla richiesta all’ottenimento del codice di tracciabilità del farmaco si stima siano necessari circa 30 giorni.

Guarda i migliori marchi in Franchising di Parafarmacie.

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere