Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
lunedì 25 aprile 2016

Costi per avviare un Pet Shop 

Costi per aprire un negozio di e/o per animali

Visita la categoria Franchising Negozio di Animali
e leggi la guida completa su come aprire un negozio per animali

Con un trend di crescita del 70% negli ultimi anni, il settore degli animali si è confermato senza crisi. Sono ben 128 i milioni spesi ogni anno in Italia solo per sfamare i nostri amici a 4 zampe.

 costi per aprire un negozio di animali

Visita anche: Idee Imprenditoriali per aprire un'attività

Ma quanto costa aprire un negozio di animali?

In primo luogo dobbiamo classificare le diverse categorie del settore animale. Settore che si espande dalla oggettistica e cibo per animali o vendita di animali, fino ai fitofarmaci ed antiparassitari. Posto un investimento iniziale di 25.000 € (per affitto del locale di 40 mq, fornitori, bollette, personale ed arredamenti), la scelta di vendiata di alcuni prodotti inciderà sull’investimento iniziale. Vediamo come:

  • Oggettistica e cibo

L’oggettistica e la vendita di cibo per animali, non comportano nessun aumento significativo sull’investimento iniziale; essendo cambiata la normativa sulle autorizzazioni rispetto alla vendita di alimenti per gli animali.

  • Vendita di animali

La vendita al pubblico di animali produce l’obbligo di ricevere l’autorizzazione sanitaria dai servizi veterinari dell’Asl locale. La domanda dovrà essere corredata della planimetria del locale e da un'apposita lista degli animali che si intende vendere. Tutto ciò porta al pagamento di una tassa che varia dai 50 ai 500 €, a seconda della metratura dell’attività.

Ma non solo, i costi per questa attività dovranno contemplare anche le strutture dove tenere gli animali ed il loro mantenimento. Tra attrezzature, tasse e pulizia/mantenimento degli animali si arriverà ad altri 30.000 €. Un modo per risparmiare sarebbe quello di accordarsi con allevamenti vicini, così da non dover tenere molti animali in negozio.

In aggiunta alla vendita di animali sarebbe utile aggiungere i servizi di toelettatura, pet sitting e/o personal trainer per cani.

I corsi per ottenere l’idoneità a fare la toelettatura e il personal trainer per cani si aggirano sui 4.000 € più i vari master specialistici a 100 € cadauno, ai quali bisognerà aggiungere le attrezzature per almeno 5.000 €

Per effettuare servizi di pet sitting bisognerà invece seguire un corso istituito dall’associazione nazionale per la formazione e tutela dei pet sitter, per un totale di 500 €, e i master specialistici, da 50 euro l’uno.

  • Fitofarmaci e antiparassitari

In un pet shop a tutto tondo, ci si aspetta di trovare anche il rimedio al possibile malessere del proprio amico animale. Per questo la vendita di fitofarmaci ed antiparassitari sono molto importanti. Solo per alcuni animali servono autorizzazioni per vendere questi prodotti però sono soggetti a scadenza decennale.

Infine l’investimento per l’apertura di un pet shop completo è di almeno 80.000 €.

  • Franchising

Per ridurre i costi, soprattutto in termini di licenze e formazione, essenziale per fidelizzare la clientela e per assicurarsi un ottimo ritorno d’immagine, esiste la formula del franchising, la quale vi offrirà formazione, consulenza ed assistenza in fase di avvio e per tutta la durata del contratto per investimenti medi di € 60.000. Visita la categoria Franchising Negozio di Animali e contatta senza impegno un marchio esperto.

Henry Hylton
Staff Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere