Logo AIF

Investire 3.000 euro

Come effettuare un Micro Investimento in modo redditizio

3 minuti

 
Il mercato degli investimenti odierno è sempre più accessibile e dinamico e presenta numerosi strumenti per investire anche piccole somme di denaro. In questo articolo vediamo come investire 3.000 euro, ovvero gli strumenti più redditizi nel mercato odierno per effettuare dei micro investimenti a partire da somme di denaro contenute.
 

Torna alla sezione dedicata al Crowdfunding.

Visiona le migliori offerte Franchising di Crowdfunding ed Investimenti.
 

investire-3000-euro.jpg

 
COME INVESTIRE 3.000 EURO

Che si tratti di investire cifre piccole, medie o grandi, la regola aurea è la diversificazione. Diversificare la propria strategia di investimento per strumenti, mercato e localizzazione, grado di rischio e redditività, nonché durata, permette di massimizzare i potenziali guadagni complessivi dei propri investimenti riducendo e spalmando al contempo il rischio.

Per questa ragione quando si decide di investire 3.000 euro sarà importante cercare per quanto possibile di effettuare più micro investimenti con grado di rischio e rendimento differenti, possibilmente diversificando anche i mercati ed i settori di investimento.

 
CROWDFUNDING ED ALTRI MICRO INVESTIMENTI

Grazie al web ad oggi vi sono moltissimi strumenti di investimento accessibili anche a partire da piccole cifre. Per investire 3.000 euro dunque non si sarà obbligati a scegliere una sola modalità di investimento bensì sarà possibile diversificare scegliendo diversi strumenti.

Tra gli strumenti di micro investimento più redditizi nel mercato odierno c’è il crowdfunding, che permette di investire anche piccole somme di denaro in progetti, startup, PMI e persino nel mercato immobiliare. I tassi di rendimento e di potenziale guadagno sono piuttosto elevati, ma si tratta di uno strumento di investimento a rischio medio – alto. È dunque altamente consigliato affiancarvi anche strumenti di investimento più sicuri, se pur con tassi di interesse più contenuti.

Di seguito vediamo alcune delle migliori piattaforme che permettono di effettuare micro investimenti in crowdfunding, a partire da poche decine o centinaia di euro, assolutamente accessibili con un budget di 3.000 euro.
 

Criptalia: è una piattaforma regolamentata di lending crowdfunding rivolta agli investitori gradi e piccoli alla ricerca di investimenti con buoni tassi di interesse e basso rischio. Gli investimenti sono rivolti a PMI di valore con un progetto di crescita. Non c'è nessuna commissione di ingresso e di uscita, tutti gli interessi sono degli investitori. La piattaforma guadagna dalle aziende inserite. Il tasso di rendimento medio è del 8% e l’investimento minimo parte da 20 €.
Vai alla scheda oppure Vai sul sito di Criptalia
 

WeAreStarting: piattaforma online di crowdinvesting / equity crowdfudning (autorizzata dalla CONSOB) che consente a chiunque, investitori professionali e non, di investire in startup e PMI. WeAreStarting da un lato seleziona le società più promettenti nel panorama italiano, sostenendole attraverso molteplici servizi nelle circostanze strategiche di crescita, e dall’altro garantisce agli investitori un'offerta di investimento d'eccellenza attraverso una piattaforma funzionale ed intuitiva. L’investimento minimo parte da € 250 ed il rendimento medio è superiore al 10%.
Vai alla scheda oppure Vai sul sito di WeAreStarting
 

Recrowd: piattaforma di lending crowdfunding immobiliare che nasce per offrire un modo alternativo di investire i propri risparmi, innovando e semplificando il processo di investimento. A differenza delle altre piattaforme offre diverse tipologie di progetto, differenti per rischio, investimento, durata e ROI. L’investimento minimo parte da 500 € ed il rendimento medio varia tra il 9 ed il 10 %.
Vai alla scheda o Vai sul sito di ReCrowd

 

Torna alla sezione generale dedicata al Crowdfunding.

Visiona anche le migliori offerte Franchising del settore Crowdfunding ed Investimenti.

 

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Cerca