Logo AIF

Investimenti Sicuri e Redditizi

Idee e consigli per una strategia di investimento vincente

4 minuti

 
Vai alla sezione: Franchising Investimenti e Crowdfunding

Approfondisci la tematica nella sezione dedicata: Investimenti
 

Il mercato degli investimenti odierno è ricco di strumenti eterogenei, accessibili online, anche senza particolari competenze finanziarie, ed a partire da somme di denaro anche molto contenute. Tuttavia non sempre è facile capire quali siano gli investimenti sicuri e redditizi allo stesso tempo su cui conviene quindi puntare i propri capitali. In questo articolo vedremo quindi alcune tipologie di investimenti sicuri e redditizi che a fronte di un rischio moderato offrono tassi di guadagno interessanti nel mercato odierno.

investimenti-sicuri-e-redditizi.jpg
 

PREMESSE PER INVESTIRE IN MODO SICURO E REDDITIZIO

Premessa fondamentale prima di visionare le varie tipologie di investimenti su cui ad oggi conviene puntare è che la redditività di una strategia di investimento è generalmente proporzionata al rischio da essa derivante. Ovvero, ad elevati guadagni corrisponde generalmente anche un elevato rischio, e viceversa. Un investimento altamente sicuro dunque non potrà mai essere troppo redditizio. Tuttavia, nel mercato odierno vi sono strumenti di investimento che garantiscono buoni tassi di guadagno a fronte di rischi relativamente contenuti rispetto ad altri.

Per riuscire a mettere a punto una strategia di investimento sicura e redditizia sarà inoltre possibile adottare ulteriori accortezze come:

  • differenziazione: differenziare l’investimento (investendo su strumenti diversi e differenziati per grado di rischio, redditività, localizzazione, ambito e settore, ecc) permetterà di ridurre il rischio complessivo della strategia di investimento ottenendo comunque dei guadagni elevati.
  • competenze: è consigliabile avere competenze, conoscenze ed esperienze in abito finanziario e nel campo degli investimenti almeno minime, facendosi seguire da un consulente esperto in materia nel caso in cui non si abbiamo le necessarie doti per rendere la strategia di investimento sicura e redditizia.
  • profilo: determinare il profilo dell’investitore sarà fondamentale per la buona riuscita di una strategia di investimento e per la sua corretta modulazione in base alla propensione al rischio, ai guadagni attesi, alle tempistiche per cui si intende investire / vincolare i capitali, agli obbiettivi, al budget a disposizione, e così via.
     

IDEE DI INVESTIMENTI SICURI E REDDITIZI

Non tenendo in considerazione gli strumenti di investimento altamente sicuri che però presentano tassi di guadagno estremamente contenuti (come titoli di stato, buoni postali, conti deposito, e così via), vediamo di seguito gli investimenti sicuri e redditizi su cui oggi conviene investire, differenziando, il proprio capitale. La maggior parte di questi sono inoltre accessibili online, senza particolari doti finanziarie richieste, e con capitali ridotti, permettendo quindi una buona differenziazione anche a chi ha somme contenute da investire.

  • CROWDFUNDING: il crowdfunding permette di effettuare dei micro investimenti e micro finanziamenti investendo (e differenziando) somme contenute in una grande varietà di ambiti e settori (immobiliare, PMI e startup, progetti innovativi, prestiti privati, ecc). Il rischio è medio – elevato (a seconda del singolo caso) ma i rendimenti attesi sono anche molto elevati. Vai alla sezione dedicata al Crowdfunding.
  • COPY TRADING: il copy trading è una strategia, accessibile online tramite i siti specializzati in materia, che permette di investire nel mercato azionario a partire da somme contenute e “copiandole strategie di trader più esperti per minimizzare il rischio e massimizzare le potenzialità di guadagno. Ovviamente nel mercato azionario si potrà investire nei più disparati ambiti, purché quotati, come aziende operanti in vari settori, criptovalute, ecc.
  • IMPRENDITORIA / FRANCHISING: se pur il rischio sia piuttosto elevato, in quanto si tratta di avviare un business soggetto dunque al rischio imprenditoriale, i guadagni possono essere più che soddisfacenti (ma ovviamente variano in base al settore di riferimento ed alla tipologia di attività specifica). Se non si vuole avviare un’attività imprenditoriale apportando il proprio lavoro, vi è ad oggi la possibilità, soprattutto grazie al franchising, di avviare un’attività unicamente come investimento, lasciando la gestione in mano ad altri.
  • BENI RIFUGIO: se pur la redditività sia strettamente legata all’andamento dello specifico ambito / settore di riferimento, investire in beni rifugio può ancora ad oggi essere considerato un investimento sicuro e redditizio. Il rischio non è infatti elevato ed i guadagni possono essere buoni (a lungo termine). Tra i beni rifugio su cui è possibile investire vi sono oro / metalli / pietre preziose, materie prime (tramite azioni quando deperibili), immobili, arte, ecc.

 

Visita anche la sezione: Franchising Investimenti e Crowdfunding

Approfondisci e trova altre idee nella sezione: Investimenti

 

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Cerca