Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

Apertura attività
mercoledì 24 luglio 2019

Tutto ciò che ti serve sapere prima di affiliarti ad un network di ristorazione veloce. 

Aprire un Fast Food in Franchising

Leggi anche la Guida Completa: Come aprire un Fast Food

Visiona QUI tutti i migliori Franchising di Fast Food

La ristorazione veloce è ad oggi un must per le moderne abitudini di vita e di consumo. I pasti veloci, economici e gustosi, proposti nei fast food, ed arrivati direttamente dagli Stati Uniti, hanno saputo conquistare il palato degli europei e degli italiani.

Grazie poi al costante mutamento della proposta e dei format, per andare sempre incontro alle ultime tendenze ed esigenze del mercato, i fast food hanno saputo rinnovarsi e conquistare sempre nuove fette di mercato e target di clientela sempre più eterogenei.

Che si tratti di pizza, di hamburger, di fritti o di dolci, di proposte gourmet, salutari o vegane, il fast food è ad oggi un’interessante occasione per mettersi in proprio.

Sul mercato odierno, poi, la maggior parte dei fast food appartengono a note e grandi insegne, network nazionali ed internazionali, capaci letteralmente di colonizzare ogni città, come McDonald’s, Burger King, Domino’s Pizza,e molti altri ancora.

Aprire un fast food in franchising, con le dovute accortezze, può essere un business redditizio e soddisfacente per tutti gli appassionati di ristorazione che vogliono avviare un’attività imprenditoriale autonoma ma con un marchio già ben noto sul mercato.

Il format franchising permette infatti di avviare un fast food e gestirlo come un’attività autonoma, ma con il supporto di chi ha già realizzato un format di sicuro successo sul mercato ed ha consolidato, grazie all’esperienza acquisita, una posizione di leadership ed un’immagine di affidabilità.

aprire fast food franchising

Scopri anche: Idee per aprire un Fast Food

Qui invece trovi tutte le principali catene franchising, e non, di Fast Food in Italia

 

Come Funziona ed i Format

Per aprire un fast food in franchising non si dovrà far altro che scegliere un prodotto in cui specializzarsi, o una nicchia di mercato, e l’insegna a cui si desidera affiliarsi. Sul mercato odierno, anche per chi decide di aprire un fast food in Italia, le proposte in franchising sono molteplici e variegate.

Il settore fast food è di fatti quello con il maggior numero di reti franchising operative, dimostrando di fatti come il comparto ristorativo veloce sia uno dei più diffusi e redditizi.

Sia che si opti per l’apertura di un classico fast food con hamburger e patatine, sia che si decida di aprire un fast food etnico, o ancora un fast food salutare con soli ingredienti freschi e biologici, o ancora un fast food vegano o un fast food gourmet, c’è sicuramente già una rete franchising a cui è possibile affiliarsi per aprire il fast food dei propri sogni ed in linea con le proprie aspirazioni e capacità.

Quando si apre un fast food in franchising vi è poi la possibilità di farlo con differenti format, partendo dal classico locale con tavoli e sedute, passando per il chiosco nei supermercati, per gli street food ambulanti o per i chioschi fissi nei centri cittadini.

 

Cosa Serve, Iter e Costi

Per aprire un fast food in franchising, a meno che non si decida di affiliarsi ad un noto brand internazionale e leader nel settore, non verrà richiesta esperienza pregressa, né capacità o competenze specifiche o licenze particolari.

Infatti, sarà la casa madre a seguire l’affiliato per tutto, trasferendo know-how e competenze tecniche, nonché conoscenze pratiche, attraverso formazione e corsi di aggiornamento.

Anche per quanto riguarda l’iter burocratico (apertura partita iva, iscrizione alla camera di commercio, ottenimento attestati SAB ed HACCP, e così via) sarà la casa madre, insieme a legali e commerciali convenzionati, a seguire l’affiliato in tutto l’iter di avvio e per ogni eventuale licenza, attestato o iscrizione necessaria.

Per aprire un fast food in franchising sarà poi necessario trovare la giusta location, la cui metratura varierà da 20 mq sino a diverse centinaia, a seconda del marchio scelto e della tipologia di format e di servizio offerto. Anche per questo tuttavia la casa madre affiancherà l’affiliato, valutando e scegliendo la zona più opportuna e supportandolo per l’affitto o l’acquisto del locale idoneo.

Per quanto riguarda i costi, anche questi varieranno in base alla metratura ed alla notorietà della rete franchising scelta. Aprire un fast food in franchising può infatti richiedere un investimento, chiavi in mano, a partire da 20.000 euro e sino ad oltre 500.000 euro per le catene internazionali più note e locali di centinaia di metri quadrati.

 

Vantaggi e Svantaggi del Franchising

Aprire un fast food in franchising, piuttosto che in maniera autonoma, garantisce diversi vantaggi, ma presenta anche vincoli e costi da considerare attentamente prima di procedere all’affiliazione o alla scelta di un franchising piuttosto che un altro.

Di seguito alcuni dei principali vantaggi che rendono conveniente aprire un fast food in franchising:

  • trasferimento del know-how
  • formazione e corsi di aggiornamento iniziali e periodici, sia tecnici / pratici che teorici
  • utilizzo di un marchio noto e dell’immagine riconoscibile
  • sfruttamento delle campagne di marketing e comunicazione internazionali, nazionali e locali
  • format chiavi in mano comprensivo di tutto il necessario
  • fornitura completa di arredi, attrezzature, hardware e software, insegne, sistema di cassa, vetrofanie, divise e materiale brandizzato
  • supporto per selezione e formazione del personale
  • supporto per analisi e scelta della location
  • progettazione ed allestimento del locale
  • supporto per adempimenti burocratici, iscrizioni ed iter di avvio, nonché per ogni aspetto gestionale, commerciale e fiscale, successivo
  • accesso a convenzioni e condizioni di fornitura esclusive e vantaggiose grazie al potere commerciale acquisito dalla rete
  • supporto per redazione del business plan, per analisi di fattibilità e costi, e per eventuale accesso a finanziamenti
  • assistenza ed affiancamento costanti a 360°
  • riduzione del rischio d’impresa
  • semplificazione di gestione grazie ai processi standardizzati
  • nessuna esperienza richiesta per accedere alle reti franchising medio-piccole o locali di fast food

Questi invece alcuni dei vincoli e costi più comuni presentati dai fast food in franchising:

  • budget necessario all’avvio elevato (solo per reti di fast food internazionali o molto note)
  • richiesta di esperienza, nonché requisiti personali e professionali specifici (solo per reti di grandi dimensioni e note)
  • richiesta di garanzie finanziarie (solo per reti di grandi dimensioni)
  • fee d’ingresso
  • royalty sul fatturato in percentuale o fisse
  • canoni periodici (come contributi pubblicitari, per utilizzo di software, per leasing dei macchinari, ecc)
  • limitazione nella libertà di gestione e di iniziativa personale (obbligo di mantenere invariati standard qualitativi e quantitativi, immagine, modalità di preparazione, modalità gestionali, immagine, e così via)
  • minimi d’ordine e vincoli di rifornimento presso la casa madre o i fornitori scelti / convenzionati da quest’ultima

Visiona QUI tutti i migliori Fast Food in Franchising ed avvia il tuo business ora!

Madalina Girbovan
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti gli articoli

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere