Logo AIF

Food Photography, Franchising Food e Food Delivery

Il food delivery è divenuto oramai sempre più centrale quando si parla di ristorazione.

3 minuti

E' un servizio partito ben prima della pandemia e dei lockdown che ovviamente hanno contribuito a renderlo l'unico (quasi) canale di vendita di moltissime attività ristorative. Quando tutto tornerà "normale" il delivery resterà un asset su cui spingere e investire.

foto-delivery

Molti ristoranti erano già pronti sul fronte del delivery già prima di marzo 2020: avevano già digitalizzato il menù e/o fatto accordi con i vari Deliveroo ecc. o altri Food Marketplace di zona.

Per la maggior parte dei ristoranti con servizio al tavolo il delivery rimaneva un'attività marginale, ma i più lungimiranti lo hanno messo a disposizione dei clienti e coltivato da subito perché hanno capito che, oltre essere un canale di vendita, è anche un modo per farsi conoscere.

Le foto dei tuoi piatti entrano su internet, nelle case delle persone con amici e parenti che, prima di ordinare, si lasciano ingolosire dal menù mentre se lo studiano sull'app piuttosto che sul sito web.

La competizione tra attività ristorative si sposta quindi anche online dove i potenziali clienti hanno il primo contatto con la tua attività, vedono le fotografie dei tuoi cibi, la loro presentazione e le confrontano con quelle degli altri ristoranti.

L'appuntamento per avere un nuovo cliente è visivo ed è online.

In questa frase c'è il nocciolo della questione. Se hai un'attività ristorativa oppure una rete di ristoranti in franchising non puoi improvvisare. Questo primo appuntamento è cruciale per la tua immagine e può fare la differenza per il tuo business. Non puoi presentarti con un vestito vecchio e sgualcito; devi esserci al meglio.

fotografo-food.jpg

Capita non raramente di vedere fotografie fin troppo artigianali caricate sulle varie piattaforme, siti o app dedicate al delivery, con descrizioni poco curate o inesistenti.

Il cliente vorrebbe assaggiare il prodotto attraverso lo smartphone e tu come imprenditore devi fare di tutto per trasmettergli quella sensazione attraverso le immagini e il testo.

Questo appuntamento assume ancora maggiore importanza quando di tratta di una catena ristorativa in franchising, perché l'immagine che darai non sarà solo l'immagine di un singolo punto vendita, ma di tutta la rete.

Qualche consiglio:

  • revisiona i nomi dei piatti e le relative descrizioni
  • affidati ad un fotografo o ancora meglio ad un food Photographer per tutte le immagini che ritraggono le tue pietanze, il tuo locale e il tuo staff. Tra fare le foto ai piatti con lo smartphone e affidarsi a Cartier Bresson ci sono valide vie di mezzo. Talentuosi/e food blogger possono farti un lavoro professionale al giusto prezzo;
  • se hai una rete di ristoranti non lasciare ai singoli affiliati la gestione dell'immagine, ma standardizza menù, foto e materiali mantenendo una coerenza tra sito istituzionale, applicazioni e tutti gli altri canali web.

Vuoi trasformare la tua attività di ristorazione in un franchising ed espanderti sul territorio nazionale. Scegli i migliori! Contattaci!

Raccontaci il tuo progetto! Ti ascolteremo gratuitamente e senza impegno ti consiglieremo i migliori partner.

Clicca qui e compila il modulo

oppure scrivi a: info@aprirenfranchising.it

 

 

Luca Cortesi
Aprireinfranchising.it

Cerca