Scegli il settore

Informazioni franchising faq forum

FranchisingBlog
giovedì 06 giugno 2019

Il business della pizza alle soglie del 2020 

Come aprire una Pizzeria e le attrezzature necessarie

Come ogni business, la location è uno degli aspetti più importanti. Tuttavia, sembra che anche piccole città possano reggere un elevato numero di pizzerie, quindi la location potrebbe passare in secondo piano. Di sicuro vorrai scegliere un posto molto trafficato e con un adeguato spazio dedicato al parcheggio, ma ciò che veramente conta è la qualità di quello che servi. Molti clienti ritorneranno da te se la tua pizza è buona, anche se non sei situato nel punto più comodo della città.

Ci sono due differenti opzioni da valutare quando si vuole aprire una pizzeria:

Offrire un servizio a domicilio richiede particolare attenzione. Devi considerare i costi di assicurazione, l’eventualità che ti facciano degli ordini per scherzo, la sicurezza dei tuoi fattorini e anche assicurarti che i tuoi clienti siano disposti a pagare qualcosa in più per il servizio di domicilio. Il servizio di delivery pizza più grande al mondo è Domino, sei proprio sicuro che una pizza americana sia meglio di una Italiana? Un concetto di pizza delivery italiano altamente efficace era stato preso in considerazione da PizzaBo, a Bologna. I fondatori, due studenti, sono riusciti in seguito a vendere il loro marchio per 51 Milioni di dollari nel 2015 a Rocket Internet.

Se vuoi offrire solo un servizio di take away probabilmente è la scelta più economica. Avrai bisogno di meno spazio, meno equipaggiamenti, e meno lavoro. È sicuramente l’opzione più low-cost per chi vuole iniziare. Sarà importante acquistare attrezzature per pizzeria in uno Store Online affidabile.

Circa il 40% delle vendite di pizza avviene online, quindi vorrai fare in modo di avere un computer ed un sistema che regga la domanda online. Inoltre, avrai bisogno di alcune pratiche burocratiche da seguire per l’apertura della tua attività:

  • Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)
  • Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN)
  • Manuale di autocontrollo dei processi aziendali che seguano il modello HACCP
  • Autorizzazione Sanitaria
  • Aprire la partita Iva
  • Iscrizione alla Camera di Commercio, Inail e Inps

Molti clienti si aspetteranno di poter ordinare una vasta scelta di pizza, e potrai scegliere il brand a cui t’inspiri di più anche in base all’espansione del menu che propone. Includendo pasta, sandwich, zuppe, insalate, antipasti e dessert, potrai attirare più clienti. Uno dei più famosi accoppiamenti di cibo al mondo è la birra con la pizza. Anche se può sembrare scontato, fai assolutamente in modo di scegliere un brand che ti darà la possibilità di offrire alcolici nel tuo locale.

Infine L’atmosfera è tutto in un ristorante/pizzeria. Tutto ha il suo peso, a partire dal tipo di arredamento, dalle luci, dalla musica. Se scegli questa strada devi essere pronto a comprendere qual è il tipo di ristorante che vuoi aprire, in base alla clientela che vorrai attirare. Una pizzeria in franchising offre la possibilità di avere un brand già conosciuto, con alto numero di appassionati che non aspetteranno altro l’apertura della loro attività preferita nella città dove vivono. Ma soprattutto, un business model di valore già collaudato che ha avuto successo e da cui potrai solamente imparare prima, durante e dopo il tuo l’investimento.

 

Luca Cortesi
Aprireinfranchising.it

Vedi tutti i post di Franchising Blog

Cerca Franchising

Categorie

WikiFranchising: risorse libere